Home > Libri > Il nuovo libro di Giancarlo Elia Valori “Intelligenza artificiale tra mito e realtà”. Presentazione ufficiale il 30 novembre a Roma.

Il nuovo libro di Giancarlo Elia Valori “Intelligenza artificiale tra mito e realtà”. Presentazione ufficiale il 30 novembre a Roma.

scritto da: Adolfo Tasinato | segnala un abuso

Il nuovo libro di Giancarlo Elia Valori  “Intelligenza artificiale tra mito e realtà”. Presentazione ufficiale il 30 novembre a Roma.

Il nuovo libro di Giancarlo Elia Valori “Intelligenza artificiale tra mito e realtà”. Motore di sviluppo o pericolo imminente? Edito da Rubbettino. Presentazione a Roma con un parterre di eccezione il 30 novembre 2021. Con l'autore saranno presenti Oliviero Diliberto, David De Rothschild, Paolo Savona e altre autorevoli personalità. Un evento da non perdere.


Un viaggio che parte da Turing e dai suoi esperimenti e arriva a delineare il futuro dell’Intelligenza artificiale e dell’umanità.

Gli sviluppi dell'intelligenza artificiale delineano cambiamenti rapidi e diffusi delle interazioni tra le persone ed i sistemi dotati di capacità di ragionamento. Si aprono nuove possibilità della IA, anche in sinergia con sistemi robotici, in qualità di assistenti degli esseri umani nello svolgimento di vari compiti come il lavoro, la ricerca di informazioni in Rete ed in generale la soluzione di problemi. Di conseguenza è necessario affrontare nuove problematiche di etica applicata che rendono opportune riflessioni intorno a dignità, identità e sicurezza della persona umana, in merito all'accesso equo alle risorse tecnologiche, alla responsabilità individuale o collettiva e alla libertà di ricerca.

Il volume di Giancarlo Elia Valori, Top manager e grande protagonista delle Relazioni internazionali, Presidente di International World Group, consente anche al lettore non esperto della materia, di apprezzare i temi sia etici che tecnologici che ruotano intorno all'utilizzo dell'Intelligenza artificiale.

Un brano dalla prefazione di Oliviero Diliberto.
"Il libro che avete tra le mani indaga l'intelligenza artificiale con lo spirito giusto mettendo cioè da parte ogni vecchia certezza tolemaica affrontando "senza rete" una materia così inedita e complessa, per molti aspetti sconvolgente. E' un libro che studia questi fenomeni in modo coraggioso ed altruista. Valori parte dalla storia del fenomeno, da quel genio assoluto di Alan Turing, che ne è stato il pioniere indiscusso, e giunge sino a delineare il futuro".


EVENTO DI PRESENTAZIONE DEL LIBRO:

Il libro del prof. Giancarlo Elia Valori sarà presentato martedì 30 novembre 2021 alle ore 15:00 presso l'Università “La Sapienza”, Aula Calasso della Facoltà di Giurisprudenza, Piazzale Aldo Moro 5 – Roma.

Con l'autore vi saranno Oliviero Diliberto, Preside della Facoltà di Giurisprudenza, David de Rothschild, Enrico Cucchiani, Sergio Della Pergola, Andrea Di Porto, Pasquale Forte, Paolo Savona.

Precedono i saluti di Antonella Polimeni, Magnifica Rettrice dell'Università degli Studi di Roma “La Sapienza”-

Per informazioni: ufficiostampagev@protonmail.com

Note sull’autore 

Giancarlo Elia Valori è uno dei più importanti manager italiani. Docente universitario e attento osservatore della situazione politica ed economica internazionale, nella sua lunga carriera ha ricoperto importanti incarichi in prestigiose società italiane (Autostrade per l'Italia) ed estere. Attualmente è Presidente dell’International World Group 

Inoltre è Presidente onorario di Huawei Italia nonchè detentore di importanti cattedre in prestigiosi atenei quali la Yeshiva University di New York, l’Hebrew University di Gerusalemme e la Peking University.

Nel 1992 viene nominato Cavaliere della Legion d’onore con la motivazione: “Un uomo che sa vedere oltre le frontiere per comprendere il mondo”, dall’11 maggio 2001 è ambasciatore di buona volontà dell’Unesco per i meriti profusi generosamente nella difesa e nella promozione del patrimonio immateriale. Nel 2002 riceve il titolo di “Honorable” della Academie des Sciences de l’Institut de France. 

Tra i suoi libri ricordiamo: Liberi fino a quando? (Lindau 2019), Rapporti di forza (Rubbettino 2019), Geopolitica e strategia dello spazio (Rizzoli 2006), Antisemitismo, olocausto, negazione (Mondadori 2007), Mediterraneo tra pace e terrorismo (Rizzoli 2008), Il futuro è già qui (Rizzoli 2009), La via della Cina (Rizzoli 2010) e Geopolitica dell’acqua (Rizzoli 2011). 

A riconoscimento del suo poliedrico impegno di studioso e pubblicista a respiro universale, ha ricevuto il premio giornalistico “Ischia Mediterraneo”, il “Gran Premio Letterario 2011” dal Consiglio Mondiale del Panafricanismo e il “Premio Internazionale della Cultura” dalla International Immigrants Foundation delle Nazioni Unite.

Sito web di International World Group: https://www.internationalworldgroup.it


Comunicato stampa di Adolfo Tasinato



Fonte notizia: https://www.internationalworldgroup.it/category/novita/


cultura | libri | editoria | letteratura | IA | AI | intelligenza | artificiale |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

“Intelligenza artificiale tra mito e realtà”. Motore di sviluppo o pericolo imminente? Il nuovo libro di Giancarlo Elia Valori


Sicurezza informatica e la corsa alla raccolta dei dati


Trovare un equilibrio tra innovazione e protezione dei cittadini: la soluzione proposta da Pompeo Pontone


Mons Dal Covolo, L'incontro con Dio esige un incontro nuovo con i fratelli


Il ruolo dell'intelligenza artificiale nei Mondiali di calcio 2018


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

“Intelligenza artificiale tra mito e realtà”. Motore di sviluppo o pericolo imminente? Il nuovo libro di Giancarlo Elia Valori

Un viaggio che parte da Turing e dai suoi esperimenti e arriva a delineare il futuro dell’Intelligenza artificiale e dell’umanità. Gli sviluppi dell'intelligenza artificiale delineano cambiamenti rapidi e diffusi delle interazioni tra le persone ed i sistemi dotati di capacità di ragionamento. “Intelligenza artificiale tra mito e realtà”.Motore di sviluppo o pericolo imminente?Il nuovo libro di Giancarlo Elia Valori Edito da Rubbettino.  Il libro del prof. Giancarlo Elia Valori sarà presentato martedì 30 novembre 2021 alle ore 15:00 presso l'Università “La Sapienza”, Aula Calasso della Facoltà di Giurisprudenza, Piazzale Aldo Moro 5 – Roma.Con l'autore (continua)

INTELLIGENZA ARTIFICIALE TRA MITO E REALTÀ.

Il nuovo libro di Giancarlo Elia Valori "Intelligenza artificiale tra mito e realtà" consente anche al lettore non esperto della materia, di apprezzare i temi sia etici che tecnologici che ruotano intorno all'utilizzo dell'Intelligenza artificiale. Il nuovo libro di Giancarlo Elia Valori  “Intelligenza artificiale tra mito e realtà”, Edito da Rubbettino. Un viaggio che parte da Turing e dai suoi esperimenti e arriva a delineare il futuro dell’Intelligenza artificiale e dell’umanità.  Gli sviluppi dell'intelligenza artificiale delineano cambiamenti rapidi e diffusi delle interazioni tra le persone ed i sistemi dotati di capacit (continua)

Le terre rare tra Stati Uniti d’America e Repubblica Popolare della Cina. Di Giancarlo Elia Valori.

In questo articolo ricchissimo di informazioni Giancarlo Elia Valori analizza un tema che sarà sempre più di attualità con importanti risvolti non solo tecnologici ma anche geopolitici. Le “terre rare”, chiamate anche metalli delle terre rare od ossidi delle terre rare, oppure lantanidi sono un insieme di 17 metalli pesanti bianchi morbidi. Gli usi, le applicazioni e la domanda di elementi delle terre rare si sono ampliati nel corso degli anni. Gli usi, le applicazioni e la domanda di elementi delle terre rare si sono ampliati nel corso degli anni. A livello globale, la maggior parte delle terre rare è utilizzata per catalizzatori e magneti nelle tecnologie tradizionali e a basse emissioni di carbonio. Altri usi importanti delle terre rare sono applicabili alla produzione di leghe, vetri ed elettronica ad alte prestazioni, come per raffi (continua)

Intelligence e geopolitica del dopo Afghanistan

Intelligence e geopolitica del dopo Afghanistan
Il ritiro delle truppe ha lasciato l’Afghanistan nel caos, e le varie intelligence (fra cui l’israeliana e la britannica) valutano che si stanno operando giochi geopolitici; Stati Uniti ed Europa sono preoccupati che Repubblica Popolare della Cina e Russia “controlleranno” l’Afghanistan. L'analisi di Giancarlo Elia Valori. GIANCARLO ELIA VALORI Honorable de l’Académie des Sciences de l’Institut de FranceIl ritiro delle truppe ha lasciato l’Afghanistan nel caos, e le varie intelligence (fra cui l’israeliana e la britannica) valutano che si stanno operando giochi geopolitici; Stati Uniti ed Europa sono preoccupati che Repubblica Popolare della Cina e Russia “controlleranno” l’Afghanistan.Da quando i talebani hann (continua)