Home > Economia e Finanza > Lesegno simula la lavorazione dell’acciaio con Gleeble 3800. Gruppo Riva: l’unico in Italia

Lesegno simula la lavorazione dell’acciaio con Gleeble 3800. Gruppo Riva: l’unico in Italia

scritto da: Articolinews | segnala un abuso

Lesegno simula la lavorazione dell’acciaio con Gleeble 3800. Gruppo Riva: l’unico in Italia

Gleeble 3800 è il simulatore sofisticato di Gruppo Riva che permette di ricreare le varie fasi di lavorazione dell’acciaio


Nello stabilimento di Lesegno, cuore tecnologico di Gruppo Riva, il sofisticato Gleeble 3800 permette di simulare le diverse fasi di fabbricazione dell'acciaio. Le peculiarità e le collaborazioni del laboratorio.

Gruppo Riva: il simulatore termomeccanico Gleeble 3800

Fiore all'occhiello di Gruppo Riva, lo stabilimento di Lesegno (provincia di Cuneo) è l'unico laboratorio in Italia a vantare un'apparecchiatura innovativa e sofisticata: il Gleeble 3800. Il simulatore termomeccanico, realizzato dalla società americana DSI e acquistato dall'operatore siderurgico italiano nel 2003, permette di ricreare su provini speciali tutte le fasi di lavorazione dell'acciaio, rendendo possibili analisi e test specifici su tutte le qualità di acciaio e su molti altri materiali. In questo modo il Gruppo ha la possibilità di riprodurre e simulare in formato ridotto ciò che successivamente verrà realizzato su grande scala. Una vera e propria rivoluzione in questo campo. Lesegno rappresenta il polo produttivo e il cuore tecnologico di Gruppo Riva: al suo interno sono stati condotti studi sia sui super acciai al nichel impiegati nel progetto Virgo per l'analisi delle onde gravitazionali, sia sugli acciai maraging utilizzati dai team di Formula Uno, come Ferrari, per la loro solidità e malleabilità.

Gruppo Riva: le qualità dell'acciaio e le collaborazioni con università e centri di ricerca

A Lesegno l'elemento chiave è il rottame: nello stabilimento di Gruppo Riva non sono infatti presenti altoforni e convertitori alimentati con minerale di ferro e carbone, ma è proprio il calore generato dall'energia elettrica, dal gas metano e dall'ossigeno a fondere il rottame che successivamente dà origine a nuovi prodotti, testati poi nel laboratorio stesso. "L'acciaio è il materiale metallico più diffuso al mondo e può essere riciclato al 100% praticamente all'infinito - spiega il Presidente del CdA di Riva Acciaio ed ex Direttore dello stabilimento di Lesegno, Valerio Bisio - Quello prodotto a Lesegno ha come punto di partenza proprio la fusione di rottami di acciaio preparati secondo la direttiva europea 333 del 2011"Gruppo Riva collabora con diverse università e centri di ricerca quali il Politecnico di Torino e l'Università di Pisa ed è proprio nello stabilimento di Lesegno che vengono realizzate le attività di ricerca e sviluppo del Gruppo Riva a servizio degli stabilimenti nazionali (Lesegno, Caronno Pertusella, Sellero, Malegno e Cerveno) e internazionali (Francia, Germania, Belgio, Spagna e Canada).


Fonte notizia: http://www.provinciagranda.it/home/2021/03/04/news/il-laboratorio-della-riva-di-lesegno-unico-in-italia-con-il-sistema-di-simulazione-dellacciaio-4520/


Gruppo Riva |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Riva Acciaio: le peculiarità del “Gleeble 3800”, esclusiva dello stabilimento di Lesegno


Riva Acciaio, pronto il nuovo piano che porterà 100 MV allo stabilimento di Lesegno


Siderurgia e made in Italy: la realtà produttiva di Riva Acciaio


Il laboratorio di Riva Acciaio ed il sistema di simulazione per la fabbricazione dell’acciaio


Riva Acciaio: qualità e innovazione pilastri del successo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Trasformazione digitale nella PA: la riflessione di Davide D’Arcangelo su “Formiche”

Trasformazione digitale nella PA: la riflessione di Davide D’Arcangelo su “Formiche”
La Pubblica Amministrazione come acceleratore della crescita in Italia: l’editoriale di Davide D’Arcangelo sul ruolo del Public innovation manager Investor relator e Innovation Manager di grande esperienza, Davide D'Arcangelo è Founder di Next4 e Vicepresidente di Impatta. In un recente intervento su "Formiche" ha esaminato l'importanza del Public innovation manager per la trasformazione della PA.Davide D'Arcangelo: PA acceleratore della crescita, puntare su innovation managementNel processo di trasformazione e transizione digitale (continua)

Riva Acciaio: oltre 60 anni di alta qualità e innovazione

Riva Acciaio: oltre 60 anni di alta qualità e innovazione
Grazie agli investimenti in ricerca e sviluppo e alle numerose certificazioni ottenute, Riva Acciaio garantisce prodotti di alta qualità. L’azienda conta oggi cinque stabilimenti sul territorio nazionale L'attività di Riva Acciaio ha inizio nel 1954: oggi i cinque stabilimenti e gli oltre 1.000 dipendenti generano prodotti siderurgici di alta qualità non solo per il mercato italiano, ma anche per quello europeo.Riva Acciaio: una storia lunga più di 60 anniNata nel 1954 dal grande intuito dei fratelli Emilio e Adriano, Riva Acciaio vanta un'esperienza di oltre 60 anni nel settor (continua)

Dopo un 2020 difficile, Gruppo Riva riparte con un investimento da 88 milioni di euro

Dopo un 2020 difficile, Gruppo Riva riparte con un investimento da 88 milioni di euro
88 milioni di euro è la cifra messa in campo da Gruppo Riva per ripartire al meglio dopo un anno e mezzo di pandemia e il fatturato ritorna su Il primo operatore siderurgico italiano, Gruppo Riva, crede nella ripresa, nella quale ha investito 88 milioni di euro: i numeri del primo trimestre sembrano confermare che sia stata la scelta giusta.Gruppo Riva: un anno e mezzo difficile per tuttiLa pandemia ha messo a dura prova tutti i comparti economici, che hanno subito un brusco arresto. Nei primi mesi del 2021 si è potuto assistere ad (continua)

House to House, l’impegno per il benessere delle persone e per l’ambiente

House to House, l’impegno per il benessere delle persone e per l’ambiente
L’attenzione per le persone e per il Pianeta nei prodotti di House to House: l’azienda punta a garantire standard elevati nella creazione di prodotti che contribuiscano al benessere delle persone Innovazione e sostenibilità a servizio del benessere delle persone: la filosofia di House to House, specializzata in elettrodomestici e prodotti naturali per il bucato.House to House punta al benessere delle persone investendo in innovazione e sostenibilitàInnovare per rinnovare. È la filosofia di House to House, azienda specializzata in elettrodomestici e prodotti naturali per il bucato (continua)

Stefania Bariatti: da docente universitario a membro esperto della Commissione Europea

Stefania Bariatti: da docente universitario a membro esperto della Commissione Europea
Stefania Bariatti avvia la sua carriera come docente universitario per divenire poi avvocato, entrare a far parte dei CdA di importanti realtà italiane e ricoprire rilevanti incarichi di rappresentanza Stefania Bariatti è un'esperta di diritto Ue e internazionale, docente e avvocato che nel corso della sua carriera professionale ha ricoperto numerosi incarichi di responsabilità in ambito accademico, legale, aziendale e istituzionale.Stefania Bariatti: l'attività accademica e nel settore legaleNata a Milano e laureatasi in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Milano, Stefan (continua)