Home > Economia e Finanza > Atitech in testa alla classifica dei migliori datori di lavoro nel suo settore: il commento di Gianni Lettieri

Atitech in testa alla classifica dei migliori datori di lavoro nel suo settore: il commento di Gianni Lettieri

scritto da: Glofficeprnews | segnala un abuso


Un grande riconoscimento per Atitech, che ha ancor più peso in pandemia, perché testimonia un luogo di lavoro sicuro e rispettoso delle persone e dei valori aziendali: il Presidente Gianni Lettieri ha espresso tutto il suo entusiasmo per i risultati dell'analisi condotta da Itqf che vedono Atitech tra i migliori datori di lavoro nel settore aeroporti e servizi aeroportuali.

Gianni lettieri

Gianni Lettieri: Atitech tra i migliori datori di lavoro in Italia secondo Itqf

Clima di lavoro, valori aziendali, prospettive di crescita, sviluppo professionale, sostenibilità: sono solo alcuni degli aspetti tenuti in conto dall'indagine online condotta dall'Istituto Tedesco Itqf: Atitech, MRO indipendente presieduta da Gianni Lettieri, è risultata prima in classifica nel settore aeroporti e servizi aeroportuali, classificandosi così tra i migliori datori di lavoro in Italia. L'indagine, realizzata nel nostro Paese in sinergia con "La Repubblica Affari&Finanza", ha premiato per la loro qualità 300 datori di lavoro. L'azienda presieduta da Gianni Lettieri ha ottenuto il punteggio massimo di 100, conseguito solo da altre 3 aziende: Atitech è leader nella manutenzione degli aeromobili civili e militari. Per rientrare di diritto nelle alte posizioni dell'analisi e diventare "Top Job" era necessario ottenere almeno il 60% del punteggio, eccellendo così in più di uno degli aspetti considerati: l'Istituto Qualità e Finanza ha preso in esame, nella quarta edizione dello studio "Top Job 2021-2022", ben 27 aspetti.

Atitech eccelle nel suo settore e viene riconosciuta da Itqf: il commento di Gianni Lettieri

"Sono orgoglioso che la nostra azienda abbia raggiunto il punteggio massimo nell'ampia analisi online condotta dall'Istituto Tedesco Itqf", ha commentato il Presidente di Atitech Gianni Lettieri in occasione dell'uscita dell'analisi. "Nonostante le numerose difficoltà causate dall'emergenza Coronavirus abbiamo salvaguardato posti di lavoro e investito sui giovani, la sostenibilità e i valori aziendali", ha aggiunto Gianni Lettieri, "sono da sempre una nostra priorità". Il Presidente, già alla guida di Meridie S.p.A., ha acquistato Atitech a fine 2009: "Da allora abbiamo lavorato assiduamente per garantire la qualità del lavoro, l'affidabilità e la prospettiva di crescita ai nostri dipendenti". Con sede a Napoli, Atitech acquisisce nel 2015 lo stabilimento Alenia di Capodichino, diventando così in pochi anni la società indipendente di manutenzione più grande d'Europa, con 20 linee attive (20 aerei in lavorazione) e 15 nelle aree di parcheggio.


Fonte notizia: https://www.ilriformista.it/migliori-datori-di-lavoro-in-italia-atitech-di-gianni-lettieri-al-primo-posto-nella-classifica-dellistituto-tedesco-itqf-253473/


Gianni Lettieri |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il curriculum di Gianni Lettieri, Presidente di Meridie S.p.A. e Atitech


Atitech unica in Europa nella conversione di aerei: il punto del Presidente Gianni Lettieri


Gianni Lettieri: Covid, Atitech sostiene la ripresa del Mezzogiorno


Atitech, Gianni Lettieri firma accordo con AIA per la conversione dei Boeing


Atitech, guidata da Gianni Lettieri, riporta la conversione dei Boeing in Europa: siglato accordo con IAI


Atitech, tutti i dipendenti ricevono il vaccino. Gianni Lettieri: “Prima MRO Covid Free in Europa”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Gianni Lettieri: “Quella di Manfredi un’ottima squadra. Disavanzo del Comune la priorità”

Non ha dubbi Gianni Lettieri: bisogna al più presto risanare i conti del Comune di Napoli e avviare un progetto comune per rilanciare la città.Gianni Lettieri: il disavanzo un fardello, senza fondi meglio dichiarare dissestoCon l'elezione a Sindaco di Gaetano Manfredi, Napoli ha finalmente l'opportunità di lasciarsi alle spalle il disastro amministrativo degli ultimi anni. Ne è convinto Gianni Let (continua)

Chiude l’hub vaccinale di Capodichino, Gianni Lettieri: “Sinergia virtuosa tra pubblico e privato”

In una recente intervista il Presidente di Atitech Gianni Lettieri si è detto soddisfatto del lavoro svolto all'interno dell'hangar di Capodichino. L'imprenditore ha poi parlato della neonata amministrazione Manfredi e del futuro della città di Napoli.Gianni Lettieri (Atitech): "Per uscire dalla pandemia necessario contributo di tutti"Si è conclusa dopo sei mesi di lavoro l'esperienza dell'hub vac (continua)

“Riparte l’Italia”, Gianni Lettieri: “Basta incertezze, rendere strutturale la crescita del Pil”

In un editoriale pubblicato su "Riparte l'Italia", Gianni Lettieri mette in guardia sull'eccessivo entusiasmo suscitato dalle recenti stime del Pil italiano. Mezzogiorno e lavoro i temi più urgenti da affrontare.Gianni Lettieri: "Non possiamo più permetterci una crescita debole come i decenni passati"Nonostante gli ultimi dati sulla pandemia stiano dando prova di un generale rallentamento, sostenu (continua)

Atitech, le iniziative promosse da Gianni Lettieri per la ripartenza

Imprenditore e dirigente d'azienda, Gianni Lettieri guida Atitech S.p.A. in qualità di Presidente. L'azienda, leader nella manutenzione aeromobili civili e militari, ha intrapreso diversi progetti di sostegno al territorio durante l'emergenza Covid-19: tra questi, la messa a disposizione gratuita di un hangar per il più grande hub vaccinale del Sud Italia.Gianni Lettieri: le iniziative di Atitech (continua)

Atitech, guidata da Gianni Lettieri, riporta la conversione dei Boeing in Europa: siglato accordo con IAI

Sorgerà a Capodichino il primo sito europeo di conversione cargo dedicato ai Boeing. Gianni Lettieri: "Contratto con IAI porterà lustro alla città di Napoli".Gianni Lettieri: Atitech - IAI, i dettagli dell'accordoL'Atitech di Gianni Lettieri e l'Israel Aerospace Industries (IAI) Aviation Group siglano un accordo per trasformare Capodichino nel primo e unico stabilimento europeo specializzato nella (continua)