Home > News > Nuovo appuntamento con “Italiani e Social Media”: la ricerca di BlogMeter giunge alla quinta edizione

Nuovo appuntamento con “Italiani e Social Media”: la ricerca di BlogMeter giunge alla quinta edizione

scritto da: TwentyTwenty | segnala un abuso

Nuovo appuntamento con “Italiani e Social Media”: la ricerca di BlogMeter giunge alla quinta edizione

Tra i temi al centro dell’edizione 2021, presentata in anteprima durante il Marketing Research Forum di ASSIRM, la sostenibilità e la diffusione sui social di argomenti legati all’ambiente


Torna il consueto appuntamento con la ricerca “Italiani e Social Media” condotta da BlogMeter, istituto di ricerca associato ASSIRM e leader in Italia nei servizi di Integrated Social Intelligence. Giunta alla sua quinta edizione, la ricerca è stata presentata ieriin anteprima al Marketing Research Forum realizzato da ASSIRM e ha visto il coinvolgimento, attraverso una survey online, di un panel di 1.714 internauti residenti in Italia, di età compresa tra i 12 e i 75 anni, iscritti ad almeno un social network.

Tra gli obiettivi dell’indagine, scoprire cosa ci dicono i social sulla sostenibilità, partendo dall’utilizzo che ne fanno gli utenti.

 

Per la realizzazione pratica della ricerca, BlogMeter è stata affiancata da due validi e ormai storici partner: lasocietà di full service di data solutions NORSTAT, che si è occupata della realizzazione delle interviste, e ACS Marketing Solutions per le elaborazioni statistiche.

Partner d’eccezione dell’edizione 2021, Almed, l’Alta Scuola di Comunicazione dell’Università Cattolica, con cui BlogMeter sta realizzando un progetto di ricerca integrato, ambizioso e innovativo – “Verso la sostenbilità: time to act” – il cui focus sarà appunto la sostenibilità, un tema ormai entrato a far parte della quotidianità di istituzioni, aziende e opinione pubblica.

 

Quali sono i social più utilizzati?

 

Il 2021 evidenzia una netta impennata dell’uso di TikTok (utilizzato regolarmente dal 41% degli internauti intervistati) e un leggero calo di Facebook (87%), che si attesta comunque al secondo posto tra i social più diffusi, preceduto da YouTube (90%). Rimanendo nell’ambito dei social propriamente detti, si confermano in crescita Instagram, Telegram e Pinterest, mentre tra i servizi di messaggistica rimane imbattuto al primo posto WhatsApp con oltre il 98% di utilizzatori tra gli intervistati, seguito da Messenger e Skype.

 

 

Cosa fanno gli italiani sui social?

 

La ricerca dimostra come i social siano soprattutto un passatempo per gli italiani: il 46% degli intervistati ha dichiarato infatti di usarli prevalentemente per svago o divertimento, mentre il 34% li utilizza per riempire il tempo in momenti di noia e guardare video. Ma i social hanno anche un risvolto “informativo” e “formativo”: il 28% ha dichiarato infatti di usarli per tenersi informato e il 25% per imparare cose nuove. Non manca ovviamente un uso prettamente legato agli affetti: il 23% degli utilizzatori coinvolti nella survey usa i social per restare in contatto con amici e parenti.

 

 

I social e la pandemia

 

Il particolare momento storico che stiamo attraversando ha inciso inevitabilmente sulle nostre abitudini quotidiane, comprese quelle legate all’uso dei social. Secondo la ricerca condotta da BlogMeter, ben il 39% degli italiani intervistati ha dichiarato di passare più tempo sui social media: di questi, il 45% ha scoperto nuovi social che si sono aggiunti a quelli già utilizzati, il 10% ha sostituito con nuovi social quelli usati in precedenza, mentre il 45% continua a usare gli stessi canali.

 

 

La sostenbilità, uno dei temi “caldi” sui social

 

È ormai risaputo che sui social si parli di un po’ di tutto: tra le tematiche più “calde” del 2021 spicca la sostenibilità. “Italiani e Social Media” fotografa una situazione emblematica: rispetto al 2020, si è registrato quest’anno un incremento del 400% delle conversazioni con focus sulla sostenibilità e un +200% di interazioni sul tema, segno del sempre maggiore interesse degli italiani verso l’ambiente.

Il maggior numero di conversazioni su tematiche ambientali si registra su Facebook – su oltre cinque milioni di conversazioni prese in esame, il 62,34% si svolge su questo social –  mentre Instagram è il canale su cui si verifica la gran parte delle interazioni.

 

 

A conferma dell’attenzione degli italiani nei confronti dell’ambiente, BlogMeter evidenzia nella sua indagine come ben il 42% degli intervistati spenda di più per prodotti e brand realmente sostenibili e responsabili. Dall’altro lato, però, si registra dell’incertezza circa la percezione del reale impegno delle aziende in tema di sostenibilità: l’87% degli intervistati si trova d’accordo sul fatto che sia difficile capire se un'azienda sia davvero socialmente responsabile e sostenibile, il 75% dimostra anche un certo scetticismo, sostenendo che spesso la green attitude delle aziende sia solo un modo per “lavarsi la coscienza”, mentre il 71% afferma inoltre di non credere pienamente nell’impegno dei brand, il cui unico interesse sembra essere solo il profitto.


Fonte notizia: http://www.blogmeter.it


BlogMeter | Italiani e Social Media | ASSIRM | Social | Almed |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Milano Fashion Week Fall Winter 2021/22: nuove sfide e nuove vittorie per la moda


BlogMeter: avvicendamento ai vertici dell’azienda e avvio di un nuovo piano industriale triennale


BlogMeter: nuovo posizionamento nell’ambito dell’influencer marketing grazie alla soluzione integrata che combina ricerca di mercato, tecnologia proprietaria ed expertise


BlogMeter e la Target Audience Analysis: il ruolo strategico della ricerca integrata nell’identificazione dei clienti ideali


“Road to Omnichannel: prospettive per l’e-shopping di Natale”: il secondo appuntamento del ciclo di webinar di Blogmeter, realizzato in collaborazione con TwentyTwenty


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Natale 2021 è finalmente arrivato! Fish from Greece augura a tutti buone feste con una gustosa e colorata ricetta a base di pesce fresco greco

Natale 2021 è finalmente arrivato! Fish from Greece augura a tutti buone feste con una gustosa e colorata ricetta a base di pesce fresco greco
Quest’anno il conto alla rovescia per la cena della Vigilia e per il pranzo di Natale ha un sapore davvero speciale… quello della famiglia! Dopo le restrizioni delle festività natalizie dell’anno passato, Natale 2021 si presenta come un’occasione ritrovata per aggiungere qualche posto a tavola, seppur dovendo tenere comportamenti prudenti per arginare l’emergenza sanitaria ancora in corso. Il (continua)

Tutti a tavola con le colorate e fantasiose ricette “a prova di bambino” a base di pesce fresco greco Fish from Greece

Tutti a tavola con le colorate e fantasiose ricette “a prova di bambino”  a base di pesce fresco greco Fish from Greece
La presenza del pesce è da sempre un tassello fondamentale nell'alimentazione di tutta la famiglia, soprattutto dei più piccoli di casa... anche se questi ultimi spesso non sono d'accordo! Quando la tavola diventa un campo di battaglia, non bisogna darsi per vinti, ma insegnare, dare il buon esempio e, perché no, inventarsi anche qualche “trucchetto” per assicurare un’alimentazione sana ed equilib (continua)

L’impegno di Viessmann per il pianeta: il discorso di Max Viessmann nell’ambito di COP26, lo sviluppo dei sistemi a idrogeno, le iniziative per uno stile di vita sano delle persone

L’impegno di Viessmann per il pianeta: il discorso di Max Viessmann nell’ambito di COP26, lo sviluppo dei sistemi a idrogeno, le iniziative per uno stile di vita sano delle persone
● Viessmann è uno degli sponsor del Sustainable Innovation Forum 2021, che si svolgerà dall’8 al 10 novembre, contemporaneamente alla Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici COP26, in programma a Glasgow dal 31 ottobre al 12 novembre ● L’8 novembre, Maximilian Viessmann, Co-CEO del Gruppo Viessmann, prenderà parte al Sustainable Innovation Forum, durante il quale parlerà dell’importanza della decarbonizzazione del riscaldamento e raffrescamento nel settore edile per il raggiungimento degli obiettivi climatici e del ruolo che l’idrogeno (H2) e gli altri gas “verdi” possono giocare per un approvvigionamento energetico affidabile e sostenibile ● Viessmann prosegue il suo lavoro di ricerca e sviluppo volto a progettare spazi abitativi migliori per le generazioni future: è pronta la prima serie di prototipi di caldaie 100% H2 Ready ● Sulla scia dell’impegno nei confronti dell’ambiente si inserisce il progetto Viessmann ViMove for Climate, che promuove lo stile di vita sano e dona alberi per progetti di riforestazione Viessmann contribuirà a plasmare la futura politica energetica partecipando alla COP26, la Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici 2021, in programma a Glasgow dal 31 ottobre al 12 novembre. Max Viessmann, Co-CEO del Gruppo e CEO della Divisione Climate Solutions di Viessmann, nonché quarta generazione dei leader della famiglia Viessmann, terrà infatti un discorso durante il Forum (continua)

Per il terzo anno consecutivo si rinnova la partnership tra lo chef Simone Rugiati e HAPO

Per il terzo anno consecutivo si rinnova la partnership tra lo chef Simone Rugiati e HAPO
HAPO – Hellenic Aquaculture Producers Organization – affida, ancora una volta, il ruolo di brand ambassador in Italia allo chef Simone Rugiati Una collaborazione duratura quella tra il vulcanico chef Simone Rugiati e HAPO – Hellenic Aquaculture Producers Organization – il principale ente promotore dell'acquacoltura greca e creatore del marchio collettivo Fish from Greece, che ha deciso di affidargli nuovamente l’importante ruolo di brand ambassador in Italia. Da novembre 2019 a oggi, la partnership con Simone Rugiati – chef per estr (continua)

Power Stories: il podcast di Viessmann racconta storie di persone e di energia

Power Stories: il podcast di Viessmann racconta storie di persone e di energia
● Viessmann entra a pieno titolo nel vasto mondo dei podcast con il nuovo progetto Power Stories: otto puntate, otto protagonisti, otto storie in cui il filo conduttore è l’energia delle persone e dei prodotti ● Protagonisti i Partner per l’Efficienza Energetica Viessmann, che affidano a Giorgio Tartaro, voce narrante di questa prima edizione, il racconto delle loro storie, delle loro sfide, dei loro traguardi e delle persone che incontrano ● Online dal 25 ottobre sulle principali piattaforme di streaming, come Spreaker, Spotify, Apple Podcast, Google Podcast e sul sito viessmann.it Tramite i suoi canali social – Instagram Facebook, LinkedIn, YouTube – il sito e i due blog, Viessmann da tempo ha trovato gli strumenti per raccontare l’azienda dietro il prodotto, per far conoscere ciò che contraddistingue questo Gruppo internazionale di quasi 13.000 persone impegnate ogni giorno, insieme alla rete degli installatori Partner, nella mission di migliorare gli spazi abitativi da la (continua)