Home > Ambiente e salute > Olio CBD per combattere lo stress: funziona davvero?

Olio CBD per combattere lo stress: funziona davvero?

scritto da: Associpresso | segnala un abuso

Olio CBD per combattere lo stress: funziona davvero?


Soffrite di stress e attacchi d'ansia e avete sentito parlare dell'olio di CBD, ma vi state domandando se la sua assunzione sia legale? Oppure temete effetti collaterali o dipendenza da sostanze?

Il CBD è una sostanza estratta dalla cannabis sativa come il THC, ma, a differenza di quest'ultimo, non provoca allucinazioni o dipendenza.

Com'è ben spiegato nell'articolo che potete leggere cliccando qui, tali aspetti hanno permesso di ottenere la legalizzazione della CBD come droga leggera con scopi terapeutici.

Secondo alcuni studi, il suo utilizzo aiuta a combattere ansia, stress mentale e fisico e persino depressione.

Di seguito vi spiegheremo cos'è l'olio di CBD e come utilizzarlo per ottenere i massimi benefici.

Cos'è il CBD

Il cannabidiolo, comunemente denominato CBD, è una molecola che viene estratta dalla marijuana; questa sostanza, agendo sui recettori 5-HTA e GABA, regola le emozioni, l'umore e il ciclo sonno-veglia.

In Italia, la coltivazione e la commercializzazione della cannabis sativa con basso contenuto di THC, inferiore allo 0,2%, e alto contenuto di CBD, sono state regolamentate nel 2016.

Oggi le proprietà della marijuana light, messe in luce da numerose ricerche, vengono riconosciute anche in ambito medico. Non è raro trovare dottori che consiglino l'assunzione di questi prodotti per curare lievi forme di ansia o insonnia.

Assumere CBD non crea dipendenza e non altera le facoltà intellettive o lo stato di coscienza.

Gli effetti di questa sostanza, spesso utilizzata sotto forma di olio, sono molto positivi per il benessere degli individui che soffrono di ansia, stress o depressione. Anche chi soffre di insonnia e ha modificato l'alternanza sonno-veglia, fondamentale per il corretto funzionamento dell'organismo e per mantenere vigile e attivo il cervello, può trarre notevole giovamento.

Differenze tra CBD e THC

Un'altra molecola presente nella marijuana è la THC, la quale possiede caratteristiche molto diverse dalla CBD.

La THC, o tetraidrocannabinolo, è quella sostanza conosciuta per i suoi effetti allucinogeni, in grado di alterare lo stato di coscienza di chi la assume e di creare dipendenza, soprattutto quando presa in dosi elevate.

Chi fa uso di questa sostanza può sentirsi eccessivamente euforico o, al contrario, totalmente spento e remissivo.

La THC, al contrario della CBD, è una sostanza illegale e non può essere commercializzata nel nostro Paese.

Olio di CBD

L'olio di CBD viene prodotto a partire dalla cannabis sativa, nome scientifico della marijuana.

L'estrazione di questa molecola al 100% naturale può avvenire in vari modi, ma il più utilizzato è quello che sfrutta la CO2.

L'utilizzo di olio di cannabidiolo è sicuro e non crea rischi a breve, medio o lungo termine per la salute di chi lo utilizza.

Escludendo eventuali possibili reazioni allergiche, non sono stati ad oggi riscontrati gravi effetti avversi. Naturalmente, come per ogni sostanza, non bisogna abusarne.

Un consumo eccessivo potrebbe provocare un aumento dell'appetito, sonnolenza e bocca secca.

Come assumere l'olio di CBD

Potete assumere l'olio di CBD in qualsiasi momento della giornata, quando ne sentite l'esigenza, semplicemente mettendo poche gocce di prodotto sotto la lingua.

Grazie alla notevole vascolarizzazione di questa zona della bocca, la sostanza passerà immediatamente nel sangue e inizierà a fare effetto rapidamente.

Le dosi corrette variano in base al disturbo che dovete curare e alla sua gravità.

Chi soffre di ansia e stress cronici dovrà assumere le gocce in dosi più elevate rispetto a chi le utilizza per sconfiggere un'emicrania passeggera.

10 gocce possono aiutare a dare sollievo in caso di sintomi lievi, mentre per le situazioni più gravi possono essere necessarie 15 gocce di olio.

Per conoscere le dosi corrette per la vostra situazione, rivolgetevi al vostro medico di fiducia. Chiede il suo consiglio anche se assumete dei farmaci in quanto la cannabis light potrebbe interferire essi.

Perché assumere l'olio di CBD

Le situazioni che possono creare ansia e stress sono ormai all'ordine del giorno.

Vita frenetica, impegni continui, poco tempo libero, sono tutti fattori che possono generare malessere, creare tensioni, rovinare la qualità del sonno.

L'olio di CBD, acquistabile presso negozi specializzati o su ecommerce come Justbob, è un prezioso alleato per sconfiggere il malessere quotidiano.

Chi studia, può assumere qualche goccia di olio di CBD prima di un esame, per rilassare la mente, eliminare l'agitazione nervosa e ritrovare la concentrazione.

Allo stesso modo, i lavoratori potranno trarre giovamento da questo olio in caso di sovraccarico da lavoro, turni stressanti consegne stringenti.

L'olio di CBD è anche un ottimo alleato per chi soffre di emicrania, spesso causata da situazioni di stress.

Per dormire meglio, è possibile assumere poche gocce prima di andare a letto. Una migliore qualità del sonno aiuterà a recuperare le energie e ad allontanare i pensieri negativi.




Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Compra olio di CBD di qualità premium da CBDNOL, un famoso negozio online di CBD


OLI AL CBD PER LA SALUTE ED IL BENESSERE


I Principali Usi Crema all'olio di Argan Da Conoscere


Prendersi cura di se stessi con la riflessologia plantare.


I Principali Usi dell'Olio di Argan puro al 100% Da Conoscere


Stress lavorativo: l’importanza del benessere organizzativo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Equipaggiamento scuola/università: tutto quello che serve sapere

Equipaggiamento scuola/università: tutto quello che serve sapere
L’equipaggiamento giusto per la scuola e per l’università cambia in base a ciò che una persona ritiene utile o futile. Tuttavia diceva Lord Baden Powel che “non esiste un buono o cattivo tempo ma soltanto un cattivo equipaggiamento”. Quindi, a prescindere dallo stile di vita e dalle necessità che possono presentarsi frequentando quotidianamente scuola e università, ciò che conta davvero è la (continua)

Intelligenza artificiale e automatizzazione: la rivoluzione in ogni campo

Intelligenza artificiale e automatizzazione: la rivoluzione in ogni campo
Un tema di grande attualità, quello dell’intelligenza artificiale, sta aprendo opportunità ancora in gran parte inesplorate, ma anche tanti quesiti di tipo economico, etico e sociale. Con le sue potenti innovazioni, l’automatizzazione sta penetrando in ogni aspetto della tecnologia, applicandosi ai più svariati settori e rivoluzionando il modo di lavorare, progettare… E anche giocare!I vantaggi di (continua)

Asset allocation strategic: la nuova proposta di investimento per il 2021

Asset allocation strategic: la nuova proposta di investimento per il 2021
L’eredità lasciata dal 2020 ha condizionato certamente tutti i settori dell’economia e le scelte di investimento. I mercati di oggi sono figli di quanto successo negli anni precedenti, in particolar modo in un anno così complesso come l’ultimo. Oggi, però, c’è più ottimismo. Il processo di investimento, infatti, è rimasto solido grazie alla competenza e all’esperienza che hanno positivamente influ (continua)