Home > Economia e Finanza > Stefano Donnarumma: investire nelle reti e aumentare la produzione di energia rinnovabile

Stefano Donnarumma: investire nelle reti e aumentare la produzione di energia rinnovabile

scritto da: Pressreleaself | segnala un abuso


"Oggi il rinnovabile copre circa il 35-36% del fabbisogno" e "Terna porta sulle proprie spalle un grosso carico che riguarda la transizione energetica". Lo ha dichiarato l'Amministratore Delegato e Direttore Generale Stefano Donnarumma durante il Talk "Transizione Green e Investimenti" di Rcs Academy.

Stefano donnarumma

Stefano Donnarumma: Italia, hub energetico al centro del Mediterraneo

L'obiettivo di Terna nei prossimi 10 anni è arrivare su base costante ad almeno il 55-60% di energia prodotta da fonti rinnovabili nel nostro Paese, nonché di raggiungere la totale decarbonizzazione entro il 2050. Il Piano Industriale del Gruppo, afferma Stefano Donnarumma, prevede 9 miliardi di investimenti in 5 anni, mentre il Piano di Sviluppo prevede 18 miliardi di opere in 10 anni. È necessario rafforzare la rete elettrica nazionale e garantire il flusso dal nord verso il sud e lo scambio con le isole: "Uno dei progetti più importanti è il Tyrrhenian Link, il collegamento Campania-Sicilia-Sardegna. Circa 4 miliardi di investimenti che nei prossimi anni garantiranno la decarbonizzazione della Sardegna". Stefano Donnarumma ricorda inoltre l'importanza dei collegamenti sottomarini, di quelli sull'Adriatico e di quelli con gli altri Paesi che rendono l'Italia un hub energetico al centro del Mediterraneo. Il Gruppo ha inoltre pianificato per i prossimi anni il completamento del collegamento con la Tunisia attraverso la Sicilia: il progetto consentirà di trasportare, attraverso l'Italia, l'energia rinnovabile prodotta nel Nord Africa.

Stefano Donnarumma: la lentezza burocratica e i benefici dell'hub energetico

L'Italia ha quindi un ruolo di centralità non solo nello scenario Mediterraneo, ma anche in quello europeo. "Circa il 70% degli investimenti programmati nei prossimi 5 anni - continua Stefano Donnarumma - è stato già autorizzato e abbiamo anche la copertura dei fabbisogni, sempre per una quota del 70%, per quanto riguarda appalti e supply chain". Le principali criticità per l'attuazione dei progetti riguardano in particolar modo la "lentezza burocratica nelle autorizzazioni, anche perché il sistema è complesso e servono molti nulla osta" e una certa difficoltà nei sistemi di accumulo. Secondo Stefano Donnarumma, con il raggiungimento del 60-70% di energia rinnovabile, l'oscillazione dei prezzi (come quella attuale del gas) avrebbe un impatto minore e si avrebbe di conseguenza un maggiore controllo sui costi delle bollette. Con la centralità dell'hub energetico è possibile "prevedere un futuro nei prossimi 10-15 anni in cui l'approvvigionamento dell'energia rinnovabile garantirà costi nettamente inferiori con una stabilità del costo dell'energia".


Fonte notizia: https://www.ansa.it/canale_ambiente/notizie/energia/2021/10/19/terna-donnarumma-fondamentale-investire-sulle-reti_968ebb68-7d86-4257-ab17-c2bf06e4cfa1.html


Stefano Donnarumma | Terna |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Energia, l’AD di Terna Stefano Donnarumma alla guida di GO15


GO15, dal 1° gennaio è iniziato l’anno della Presidenza di Stefano Donnarumma


Stefano Donnarumma (Terna): “Infrastrutture di rete centrali nel processo di transizione”


Corridoio energetico Africa - Europa: il ruolo dell’Italia nelle parole di Stefano Donnarumma


Demolizione tralicci in Valdarno: il progetto di Terna, Gruppo guidato da Stefano Donnarumma


Stefano Donnarumma: Terna confermata nel Dow Jones Sustainability World Index


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

GO15, dal 1° gennaio è iniziato l’anno della Presidenza di Stefano Donnarumma

GO15 raggruppa i maggiori gestori dei sistemi di trasmissione energetica: Stefano Donnarumma è stato nominato Presidente lo scorso novembre ed è ufficialmente in carica da inizio anno.GO15, obiettivi e priorità della nuova era targata Stefano DonnarummaTransizione energetica, cambiamento climatico, rinnovabili: il nuovo incarico di Stefano Donnarumma in qualità di Presidente di GO15 inizia in un m (continua)

Energia, l’AD di Terna Stefano Donnarumma alla guida di GO15

Stefano Donnarumma dal 1° gennaio è Presidente di GO15: uno dei primi obiettivi del suo mandato il potenziamento delle reti contro gli effetti del cambiamento climatico.Stefano Donnarumma: "Il cambiamento climatico mette a dura prova le infrastrutture, agire subito"L'AD e DG di Terna Stefano Donnarumma dallo scorso 1° gennaio è ufficialmente il nuovo Presidente di GO15: l'associazione, nata nel 20 (continua)

Stefano Donnarumma (Terna) al vertice dell’associazione mondiale GO15

GO15 è l'associazione che raggruppa nel mondo i principali gestori di infrastrutture per la trasmissione dell'elettricità. A guidarla nel 2022 sarà Stefano Donnarumma, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Terna, nominato recentemente come Presidente.Stefano Donnarumma: integrazione delle grandi reti elettriche internazionali, i progetti in GO15Sarà Stefano Donnarumma a guidare GO15 per (continua)

Stefano Donnarumma (Terna): “Infrastrutture di rete centrali nel processo di transizione”

L'AD e DG di Terna Stefano Donnarumma è stato intervistato dal "Corriere della Sera" in merito alla recente nomina come Presidente di GO15: "Eventi climatici, decarbonizzazione e transizione green rendono indispensabile investire su stabilità e sicurezza delle reti".Stefano Donnarumma: necessario che le reti siano pronte a gestire eventi non più "eccezionali"Non molti sono a conoscenza del fatto c (continua)

Stefano Donnarumma: Terna confermata nel Dow Jones Sustainability World Index

Terna tra le "sole 7 utility elettriche quotate al mondo presenti nel prestigioso indice finanziario che seleziona l'eccellenza nel campo della sostenibilità": così il Gruppo guidato dall'AD e DG Stefano Donnarumma sul recente riconoscimento conseguito.Stefano Donnarumma: Terna nel Dow Jones Sustainability World IndexTerna si riafferma tra i leader globali in materia di sostenibilità. Per il 13° a (continua)