Home > Eventi e Fiere > Fel 2021, lavorare con il colore: a Torino, un’opportunità di crescita per i professionisti della progettazione

Fel 2021, lavorare con il colore: a Torino, un’opportunità di crescita per i professionisti della progettazione

scritto da: Manuele Di Lorenzo | segnala un abuso

Fel 2021, lavorare con il colore: a Torino, un’opportunità di crescita per i professionisti della progettazione

Dal 18 al 20 novembre, appuntamento a Torino con l’edizione 2021 del Festival dell’edilizia leggera. Tra i protagonisti, anche i docenti di IACC, che approfondiranno le nozioni dell’uso del colore nella progettazione. Un’occasione unica per i professionisti del settore, nella fase di ripartenza del settore edile


Conoscere il colore, valutarne attentamente gli effetti sull’essere umano, per rendere così l’ambiente costruito più vivibile, sia funzionalmente sia esteticamente, e supportare ciascuna delle azioni che verranno svolte al suo interno. Competenze fondamentali per ogni professionista della progettazione e della decorazione, che rappresentano un autentico valore aggiunto in un mercato sempre più competitivo e in piena ripartenza, come il settore edile.

Insegnare a usarle con competenza e correttezza è proprio l’obiettivo di IACC- Associazione Italiana dei Progettisti/ Consulenti del Colore, protagonista di due giorni di incontri con i professionisti del design del colore, nell’ambito dell’edizione 2021 del Festival dellEdilizia Leggera, in programma a Torino dal 18 al 20 novembre prossimi.

CONOSCERE IL COLORE PER CRESCERE COME PROFESSIONISTA- Al terzo anno di collaborazione con Fel- dopo l’edizione di Bari del 2019 e quella online nel 2020-, IACC porta all’evento di Torino la decennale competenza nella formazione dei consulenti e progettisti del colore, con focus sul lavoro dei professionisti della progettazione e del design. Una formazione multidisciplinare, che spazia dai fondamenti del colore all’influenza dello stesso sull’uomo e l’ambiente, dalla colore negli spazi architettonici alla psicologia ambientale, e che intende comunicare il ruolo della progettazione cromatica come grande valore aggiunto per i professionisti cui è dedicato il seminario.

La corretta padronanza di queste nozioni permette agli specialisti di distinguersi grazie a consulenze puntuali e innovative, e di allargare così il proprio mercato. Questo perché il design del colore è un settore professionale che richiede esperti con competenze specifiche: per formulare un progetto efficace è necessaria una formazione specifica e interdisciplinare che sappia offrire gli strumenti necessari a soddisfare, nei vari ambiti della progettazione, le esigenze funzionali ed estetiche che consentono di ottenere una piena integrazione tra uomo e ambiente costruito.

Con la ripartenza delle attività del settore edile, anche grazie a incentivi ed ecobonus, tutte le professionalità del settore hanno avuto una spinta, a maggior ragione quelle specializzate e competitive: è questo, quindi, il momento giusto per specializzarsi come progettista del colore, e la presenza di IACC al FEL di Torino un’importante occasione di crescita professionale e personale.

"La preparazione che, come IACC Italia diamo da oltre 10 anni ai nostri consulenti, va oltre la formazione convenzionale dei corsi di architettura e di design che si limita a poche nozioni di teoria del colore” spiega Massimo Caiazzo, presidente IACC Italia- “L'argomento colore può essere analizzato da infiniti punti di vista, perché investe ogni campo del sapere: dalla filosofia alle scienze naturali, dalla biologia alla medicina, dall'antropologia alla psicologia, dalla fisica al design, dall’architettura all’arte. Studi recenti hanno confermato che la nostra reazione al colore è totale: ne siamo influenzati sia psicologicamente che fisiologicamente. Il design del colore è un settore professionale che richiede esperti con competenze specifiche, e per questo ci teniamo a supportare professionisti che stanno ripartendo con le loro attività dopo un lungo stop".

IACC- Associazione Italiana dei Progettisti/ Consulenti del Colore

Presente in 12 paesi in tutto il mondo, IACC è la più antica e autorevole istituzione internazionale finalizzata alla diffusione della cultura progettuale del colore. Da oltre 60 anni organizza corsi di alta formazione e promuove il riconoscimento delle figure professionali del Colour Consultant e del Colour Designer.

Nel 2009 nasce lo IACC Executive Committee IACC Italia, Associazione Italiana dei Progettisti/ Consulenti del Colore che, nel pieno rispetto del disciplinare internazionale, si impegna a valorizzare le attività di ricercatori e progettisti del colore su tutto il territorio nazionale. L’obiettivo del programma didattico IACC è quello di formare figure professionali qualificate, che valutino attentamente gli effetti del colore sull’essere umano per rendere l’ambiente più vivibile, sia dal punto di vista funzionale sia estetico, e supportare così le azioni che vi verranno svolte.

 Al percorso accademico, l’associazione affianca altre attività in diversi ambiti, privilegiando quello del valore sociale del colore per la collettività: dall’organizzazione e promozione di eventi culturali, artistici e ricreativi legati al colore, alla realizzazione di progetti no-profit di riqualificazione cromatica, alla creazione di campagne di sensibilizzazione e raccolte fondi a supporto delle attività stesse. Rientrano in questo contesto i progetti Design+Sensibile, esperienza multiculturale e policroma dedicata all’integrazione tra uomo e ambiente urbano; quello di riqualificazione del Liceo artistico Boccioni di Milano; e quello della Casa di cura Redaelli, sempre a Milano.

IACC Italia è presieduta da Massimo Caiazzo, nominato dal Presidente Internazionale IACC, attraverso l’investitura a Vice President IACC for the Executive Commitee for Italy. Vicepresidente è Nello Marelli. Completano l’organico dell’associazione il Collegio direttivo, che si rinnova annualmente, e l’Assemblea degli associati. 

Festival dell Edilizia Leggera 2021 | IACC | Torino | Massimo Caiazzo |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Area stile beauty Eau de milano hospitality d’autore porta per la decima volta la bellezza naturale sul red carpet di Venezia e incanta tutti


Antonio Valente Anas gallerie stradali ingegnere Biografica completa di tutti lavoro


Grande successo per la VI Edizione del Festival delle Arti Noi per Napoli 2021


BARDOMAGNO “Nel mio Feudo” è il nuovo brano del progetto musicale della celebre community “Feudalesimo e libertà”


BARDOMAGNO “Hanno ucciso Carlo Magno” è il nuovo singolo che omaggia un classico pop degli anni ‘90 e una delle figure storiche più importanti d’Europa


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

"Insieme per le donne", a Roma una serata di beneficenza per sostenere Africa e Sud America


Nella suggestiva cornice di Palazzo Rospigliosi, domani una cena benefica promossa dalla sede romana della Comunità Missionaria di Villaregia Si terrà sabato 11 dicembre, a partire dalle 18.30, la serata di beneficenza “Insieme per le donne”, promossa dalla Comunità Missionaria di Villaregia, sede di Roma. Una iniziativa realizzata per sostenere il progetto “Fior di Loto” per il sostegno e la promozione di 2.700 donne di Africa e Sud America. La serata, allestita presso lo splendido Palazzo Rospigliosi (Via XXIV Maggio) di Roma, ve (continua)

Roma, con "Corti Pischelli" film d'animazione per i bambini e digital painting al Cinema Troisi

Roma, con
Al via la seconda parte di Corti Pischelli, il format che promuove il cinema d’animazione d’autore rivolto ai bambini e alle famiglie, che si svolgerà domenica 12 dicembre, alle 10.00, presso il Cinema Troisi, organizzato dal Pigneto Film Festival, in collaborazione con Animaphix Film Festival e Radio Perepepè. I Al via la seconda parte di Corti Pischelli, il format che promuove il cinema d’animazione d’autore rivolto ai bambini e alle famiglie, che si svolgerà domenica 12 dicembre, alle 10.00, presso il Cinema Troisi, organizzato dal Pigneto Film Festival, in collaborazione con Animaphix Film Festival e Radio Perepepè. In prossimità della Giornata internazionale dei Diritti Umani, Corti Pischelli – (continua)

"Ogliastra-Isola della Longevità", applausi infiniti a Milano per i centenari della Sardegna


Grandi consensi di pubblico e stampa, negli spazi urbani di Scalo Lambrate, per il progetto ideato dal regista sardo Pietro Mereu Grande successo di pubblico e stampa per l’iniziativa culturale a ingresso gratuito “Ogliastra-Isola della Longevità” organizzata negli spazi urbani di Scalo Lambrate, a Milano, dall’Associazione Culturale Mater Dea, presieduta dal regista Mereu affiancato dalla vicepresidente ed event planner Ludovica Piras. L’evento si avvale del patrocinio dei comuni della Blue zone sarda & (continua)

Gianni Versace, CulturaIdentità celebra i 75 anni dello stilista che ha rivoluzionato il made in Italy

Gianni Versace, CulturaIdentità celebra i 75 anni dello stilista che ha rivoluzionato il made in Italy
Nel nuovo numero del mensile, uno speciale che ripercorre la vita e la carriera del designer attraverso le testimonianze di firme del giornalismo di settore I 75 anni di Gianni Versace celebrati da CulturaIdentità. Il 3 dicembre esce in edicola il nuovo numero del mensile, fondato e diretto da Edoardo Sylos Labini, che dedica uno speciale al grande stilista. Per ricordarlo una doppia pagina e un poster.“Il creatore del glamour dionisiaco, in bilico tra barocco, rock e pop: una creatività che esalta la sensualità e carnalità con la totale assenza di og (continua)

L'Accademia Angelico Costantiniana inaugura il nuovo anno accademico con la prolusione del Prof. Rodolfo Guzzi sul cambiamento climatico

L'Accademia Angelico Costantiniana inaugura il nuovo anno accademico con la prolusione del Prof. Rodolfo Guzzi sul cambiamento climatico
In seguito ai noti fatti pandemici, che hanno visto il fermarsi degli eventi dell'accademia, venerdì 26 novembre alle 17.30, è stato inaugurato in presenza l’Anno Accademico 2021-22 presso il Pio Sodalizio dei Piceni, complesso monumentale di San Salvatore in Lauro a Roma. Dopo i saluti iniziali del Presidente Avv. Alessio Ferrari Angelo-Comneno di Tessaglia e del Rettore Prof. Gianluigi Rossi, è stato compito del Prof. Rodolfo Guzzi tenere la prolusione dal titolo “Il cambiamento climatico antropogenico: dai fenomeni fisici all’impatto sociale e culturale”. Guzzi è un celebre fisico che sin dagli anni ‘70 insegna in varie università italiane ed estere, a (continua)