Home > Turismo e Vacanze > Lefay Resorts: una storia che continua nel segno della sostenibilità

Lefay Resorts: una storia che continua nel segno della sostenibilità

scritto da: QuickPR | segnala un abuso


Inaugurato a Gargnano (Brescia) nel 2008, Lefay Resort & SPA Lago di Garda è il primo gioiello ecosostenibile di una collezione ‘in fieri’ che nasce dall’attenzione per il tema ambientale della Famiglia Leali, già attiva da oltre mezzo secolo nella produzione d’acciaio e fondatrice nel 1989 della compagnia aerea Air Dolomiti.

Un sogno diventato realtà che, a soli due anni dall’apertura, ha già ottenuto alcuni tra i riconoscimenti internazionali più importanti del settore benessere e sostenibilità ambientale come il Condé Nast Johansens Excellence Awards, lo Spafinder readers’ choice awards, sia nel 2010 sia nel 2011, il “Premio all’Innovazione Amica dell’ambiente” nel 2009, il Gala SPA Awards e l’Italian SPA Award nel 2010.

Sempre nell’ottica della sostenibilità, la società Lefay Resorts ha già ottenuto la certificazione ambientale ISO 14001, per le fasi di “realizzazione e gestione di soluzioni architettoniche per strutture innovative ed ecocompatibili”, la certificazione di qualità secondo la norma ISO 9001 e la prestigiosa certificazione ambientale Green Globe nel 2011.

Inoltre, il Resort ha recentemente stretto un importante accordo volontario con il Ministero dell’Ambiente per la promozione di progetti comuni che mirano a definire un sistema di gestione delle emissioni di CO2 specifico per il settore turistico. 

PROGETTO LEFAY RESORTS: LA FILOSOFIA 

“Creare luoghi sognati”: questa è la nuova vision della famiglia Leali, che si concretizza nel progetto Lefay Resorts, mettendo al primo posto i concetti di benessere globale e di ecosostenibilità, e declinandoli secondo un modello di nuovo lusso, sempre più associato a idee come spazio, natura, silenzio, tempo per se stessi, discrezione di un servizio improntato alla cura del dettaglio.

Al cuore del progetto Lefay Resorts, nato nel 2006, il concetto che il turismo di lusso al giorno d’oggi non può prescindere da imperativi quali la minimizzazione dell’impatto ambientale in fase progettuale e realizzativa, l’utilizzo di fonti energetiche alternative e rinnovabili, il rispetto dell’ambiente nella gestione dei servizi nonché il contributo allo sviluppo sociale ed economico delle comunità locali.

L’ecosostenibilità costituisce il leit motiv di un progetto che ha l’obiettivo di diventare il brand italiano di riferimento nel mercato internazionale della vacanza benessere di lusso attraverso la creazione di una collezione di eco-resort all’insegna dell’Italian Style & Living e secondo i criteri del nuovo modello turistico innovativo volto a soddisfare al meglio le esigenze di una clientela di fascia alta in un contesto ambientale, culturale enogastronomico unico al mondo: l’Italia e il prezioso ecosistema del Lago di Garda.

All’ecosostenibilità è profondamente legato il concetto di benessere globale: per Lefay il benessere, infatti, si estende a tutta l’esperienza di una vacanza che parla in ciascun istante di equilibrio con l’ambiente e di armonia con la natura: dalla SPA, cuore pulsante del Resort, al respiro dato dai grandi spazi, sia interni che esterni; dall’integrazione architettonica e alla naturalezza dei materiali utilizzati, fino alla cucina vitale mediterranea.

 

Per ulteriori informazioni:

Lefay Resorts & SPA Lago di Garda

Tel. +39 0365 241800

reservation@lefayresorts.com

www.lefayresorts.com

Resort Lago di Garda | Resort natura | Benessere globale | Turismo di lusso | Vacanza benessere e lusso |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

La struttura ha conquistato il premio “Most Excellent Hotel Spa” in Europa di Condé Nast Johansens


Lefay Resort & SPA Lago di Garda scommette sullo sviluppo sostenibile


"MARR pubblica il Bilancio di Sostenibilità"


Sostenibilità alimentare, i dettagli sul suo utilizzi


“Repubblica” ed Edison per la sostenibilità: l’intervento del Rettore di Luiss Guido Carli Andrea Prencipe


Futuro green e sostenibile: il ruolo delle aziende nel settore delle finiture estetiche superficiali.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Scuola Galileiana, seminario Il grande secolo italiano

Mercoledì 21 novembre a Padova si terrà il primo incontro del ciclo di seminari "Il 'grande secolo italiano': la cultura italiana tra Cinque e Seicento", organizzato dalla Scuola Galieleina di Studi Superiori assieme all’Associazione Alumni. La conferenza si terra presso l’Aula Magna del Collegio Morgagni, in Via S. Massimo 33 a Padova alle ore 16.30. "Macc (continua)

Hotel Monzoni riapre per la stagione invernale, fra tradizione e innovazione

Al via dal primo dicembre la stagione invernale del Monzoni, storico ed elegante hotel di Moena situato al Passo San Pellegrino. Tante le novità, a partire da un sito web innovativo e dinamico, che integra l’uso di social network come Facebook, Twitter e Foursquare, per rimanere sempre in contatto con gli ospiti. Si potranno dunque seguire le attività dell’Hotel Monzoni (continua)

Premio di mille euro alla Silca

Paga più pesante per il mese di ottobre grazie all’accordo valido anche per il 2013. Boccata d’ossigeno per i 400 dipendenti dell’azienda leader nella produzione delle chiavi. Premio sindacale anticrisi anche per gli oltre 400 lavoratori della Silca, azienda controllata dalla multinazionale svizzera Kaba, azienda leader nella produzione di chiavi nella zona industriale di (continua)

Ridefinizione della struttura organizzativa ai vertici del Gruppo Gascom spa

PADOVA, 24 ottobre 2012 - Turnover qualitativo in Gascom, con sette spostamenti direzionali strategici per le rispettive aree di business. Un’operazione di cambio di guardia ai vertici aziendali del gruppo Gascom che si inserisce all’interno di un processo voluto dall’azienda al fine di innalzare qualitativamente tutto il servizio Gascom. Andrea Parisotto, 47enne vicentino, stori (continua)

La Farmacia Ciato sbarca sui Social Network

Una farmacia sui social? Una scommessa su cui la Farmacia Ciato di Padova ha deciso di puntare. Una scelta coraggiosa ma dettata dalla consapevolezza che i social network sono il presente e non solo il futuro, e dalla volontà di offrire uno spazio di discussione e incontro per i propri clienti.Spesso ci troviamo ad andare in farmacia solo quando ne abbiamo effettivo bisogno, mentre Facebook (continua)