Home > Moda e fashion > Quando e come usare un orologio cronometro

Quando e come usare un orologio cronometro

scritto da: Stefy1811 | segnala un abuso

Quando e come usare un orologio cronometro

Hai uno stile di vita dinamico e ti piace svolgere attività fisica? Allora hai bisogno di un "orologio cronometro" ed è importante sceglierlo in base al livello di precisione che si sta cercando.


Sul mercato sono presenti molti modelli per diverse fasce di prezzo e per diverse esigenze.

Cos’è e a cosa serve il cronometro
Il cronometro è uno strumento che permette di misurare il tempo in maniera estremamente precisa ed al tempo stesso affidabile.
Esso viene utilizzato spesso in ambito sportivo, per esempio in caso di gare atletiche o amatoriali.
Il cronometro non solo svolge la funzione di misurare il tempo ma anche gli intervalli di tempo relativi alla sua frazione e al laps time (ovvero i tempi di giro). Esistono diverse tipologie di cronometro ma tutte hanno queste funzioni basilari.
Un cronometro è altamente affidabile, un vero e proprio strumento di precisione progettato e testato in posizioni e temperature differenti.

Come funziona il cronometro?
Il meccanismo di un cronometro è molto affascinante, infatti esistono moli appassionati del settore.
Essenzialmente esistono due diverse tipologie legate al meccanismo di funzionamento: al quarzo e meccanico.
I cronometri meccanici sono quelli con una storia più antica, risalente al 1750 per opera di John Harrison che ideò il primo modello H4. Questo per dare l'esatto impulso alle lancette utilizzava una ruota a bilanciere e una per la compensazione termica. Questo stesso meccanismo è utilizzato ancora oggi per i cronometri meccanici, anche se oggi sono di gran lunga preferiti i cronometri al quarzo perché molto più precisi. Il loro funzionamento si basa sullo sfruttamento del quarzo, utilizzato proprio come un diapason, ovvero capace di emettere delle vibrazioni che all'interno del circuito oscillatorio mantengono una frequenza esatta.

Le caratteristiche di un buon orologio cronometro
Quando si inizia la ricerca per trovare l'orologio cronometro che fa al proprio caso è bene conoscere, almeno a grandi linee, le caratteristiche che si cercano.
Senza dubbio è essenziale puntare ad un orologio di qualità realizzato con materiali resistenti e duraturi nel tempo. Soprattutto se si vuole acquistare un "orologio cronometro sportivo", che sia in grado di cronometrare in maniera precisa le attività sportive ma che al tempo stesso sia di un materiale leggero e funzionale.
La resistenza alla polvere e l'impermeabilità dell'orologio cronometro sono essenziali per i modelli sportivi, soprattutto se si praticano sport acquatici.
Da non sottovalutare è la presenza, nei modelli di ultima generazione, di funzionalità aggiuntive che possono essere molto utili come per esempio la capacità di memorizzare i risultati raggiunti con il vantaggio di poterli riguardare e confrontare in qualsiasi momento.

Orologio cronografo: cos'è e come funziona
Il cronografo è uno degli oggetti dalla storia più affascinante e versatile, oggi considerato un vero e proprio accessorio moda per completare i look più sofisticati.
Il termine cronografo deriva dal greco e vuol dire letteralmente "scrittore del tempo", esso si differenzia da un normale orologio da polso perché ha la capacità di calcolare degli intervalli di tempo più o meno lunghi oltre ad altre capacità molto interessanti come, quella dalla misurazione della velocità grazie ad una specifica scala tachimetrica.
Questa sue peculiarità in passato lo ha reso indispensabile in alcune professioni come quella medica, infatti tanti medici lo utilizzavano abitualmente per cronometrare le pulsazioni ed i battiti dei pazienti in maniera veloce.
Oggi sul mercato esistono differenti tipologie di cronografi con diverse funzioni specifiche ma possiamo dire che in generale un cronografo presenta di solito a destra del quadrante due pulsanti rispettivamente destinati ad avviare o arrestare il conteggio.
All'inizio degli anni '70 è nato il primo modello di "orologio cronografo automatico", all'epoca fu una vera e propria rivoluzione perché la carica è automatica: data dal movimento del polso di chi lo indossa.
Oggi siamo abituati a vedere cronografi automatici di tutte le fasce di prezzo e per tutte le esigenze, ma acquistare un orologio cronografo da polso va ben oltre l'acquisto di un semplice orologio perché si sceglie di avere in un unico dispositivo molteplici funzioni.

orologio cronometro |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Consoft Sistemi rivende il sistema Adamo: teleassistenza per i lavoratori isolati


Orologio a Cucù: Storia e Funzionamento


Come Scegliere Il Miglior Orologio Adesivo Da Parete, Ecco I Più Belli


Eleganza e vestibilità: orologi uomo tissot


L'EVOLUZIONE DELL’OROLOGIO DA PARETE


Citizen pilot titanio: un orologio per tutte le occasioni


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Le scarpe super eleganti nero giardini

Le scarpe super eleganti nero giardini
Nero Giardini è un marchio made in Italy, questo significa che la qualità dei prodotti realizzati è decisamente alta. Molti ancora fanno confusione e non comprendono bene il significato di questa certificazione tutta italiana, ovvero le aziende che riescono ad ottenerla realizzano articoli prestigiosi con materiali resistenti e duraturi nel tempo. Inoltre, l'indicitura made in Italy fa riferimento alla tradizione di un articolo e al fatto della sua origine che risulta strettamente legata al territorio del nostro paese. Ogni caratteristica relativa attribuita a un determinato prodotto sono racchiuse all'interno di questa prestigiosa etichetta i materiali che vengono usati di alta qualità, il design che viene realizzato, il processo sicu (continua)

Problemi con il licenziamento? Fai valere i tuoi diritto con un avvocato specializzato

Problemi con il licenziamento? Fai valere i tuoi diritto con un avvocato specializzato
Stipulare un contratto di lavoro con un'azienda, un ente o qualsiasi privato abbia assunto personale per poi provvedere ad un conseguente licenziamento significa anche avere a che fare con l'ordinamento legislativo, il quale, sotto sotto questo punto di vista, contempla la possibilità di prendere in considerazione le alternative più disparate. Lo sai bene se sei stato appena licenziato, oppure se hai da poco ricevuto una lettera piuttosto spiacevole, all'interno della quale ti viene comunicata la fine del rapporto lavorativo. Per questi e tanti altri motivi è bene che ti affidi alle menti sapienti di un esperto in giurisprudenza, il quale saprà guidarti al meglio verso l'adozione di modi di procedere in grado di far valere i t (continua)

Ti hanno licenziato senza motivo?

Ti hanno licenziato senza motivo?
Spesso accade che si venga licenziati senza motivo. Tale licenziamento è assolutamente nullo, è opportuno conoscere il perché e quando un licenziamento è invece legittimo. Licenziamento L'art. 2118 c.c. disciplina uniformemente sia il recesso del datore di lavoro (licenziamento), sia le dimissioni del lavoratore da un contratto a tempo indeterminato. L'unico obbligo è quello di fornire un preavviso. I contratti collettivi indicano la durata di tale preavviso, la quale si differenzia in base all'anzianità di servizio o in base alla qualifica del lavoratore (continua)

Giochi istruttivi o ancora video giochi?

Giochi istruttivi o ancora video giochi?
Quando si parla di giochi nell'era moderna alcuni pensano ai classici video-game talvolta zeppi di violenza. Molti ricercatori hanno riscoperto che certi balocchi adatti, sono utili ad insegnare ai ragazzi addirittura a tenere sotto controllo malesseri e malattie croniche. Pensiamo ad esempio ai giochi che richiedono l'attenzione del bambino che magari deve imparare a cibare i protagonisti o a prendersi cura di loro. Belli i tempi in cui una banale scatola si trasformava in una casa, in un aereo o in qualsiasi altro oggetto frutto della fantasia di un bambino; talvolta anche gli adulti a dire il vero si perdono costruendo giochi fai da te, facciamo riferimento a semplici divertimenti come opere di costruzione, assemblaggi di puzzle o oggetti composti da materiale plasmabile come argilla alla quale da (continua)

Problemi con le serrature a Torino? Chiama un fabbro

Se hai problemi con le serrature a Torino chiama un fabbro, ma non un fabbro qualsiasi chiama Fabbro Mastro. La nostra azienda opera come fabbro a Torino fin dal 1971 ed è garanzia di correttezza e professionalità. Sul nostro sito www.fabbrotorino.it sono illustrati tutti i servizi che offriamo alla nostra clientela. Quando c'è necessità di riparare porte blindate, (continua)