Home > Libri > “Tesori femminili”, da Cécile de Williencourt un libro che invita le donne a recuperare la consapevolezza del loro corpo

“Tesori femminili”, da Cécile de Williencourt un libro che invita le donne a recuperare la consapevolezza del loro corpo

scritto da: Inpress | segnala un abuso

“Tesori femminili”, da Cécile de Williencourt un libro che invita le donne a recuperare la consapevolezza del loro corpo


Torino - Arriva anche in Italia, per le edizioni del Leone verde di Torino, il libro "Tesori femminili. Un nuovo sguardo sul corpo della donna, dalla pubertà alla menopausa" di Cécile de Williencourt. Il libro affronta con uno sguardo nuovo e profondo argomenti trascurati o distorti nei tradizionali contesti educativi e formativi - il ciclo, la fertilità, la sessualità, la gravidanza, il parto - e propone numerosi consigli per vivere il proprio corpo in maniera naturale e de-medicalizzata. 

Cécile de Williencourt-Frémont, dopo gli studi da ostetrica in Belgio, si è specializzata nel ciclo femminile e nel parto fisiologico in Francia. Dal 2015 organizza i Cyclo-show, laboratori per ragazzine (10-14 anni) alla presenza delle mamme per spiegare giocosamente i cambiamenti della pubertà. Il libro, pubblicato in francese nel 2020 dalla storica casa editrice Mame, è frutto dell'esperienza professionale e dell'osservazione maturata con donne e coppie di ogni età, incontrate nel workshop "Trésors de Femme".

L'autrice lancia una sfida culturale: scoprire e valorizzare le potenzialità e la sapienza naturali del corpo femminile, i suoi meccanismi, la forza e i limiti per vivere in pienezza tutte le stagioni della vita, invertendo così la dittatura della medicina sul corpo della donna. Negli anni Sessanta la "liberazione sessuale", infatti, ha provocato una sottomissione sempre più sistematica del corpo femminile alla tecnica e al mercato dei laboratori farmaceutici. Gli esempi non mancano, dalla contraccezione all'assunzione di ormoni sintetici fino alla iper-medicalizzazione del parto.

L'autrice intende offrire alle donne le conoscenze scientifiche e i consigli pratici di cui hanno bisogno per imparare a conoscere e "ascoltare" il proprio corpo, riconoscere i segni della propria fertilità, tener conto della dinamica propria a ogni fase del ciclo per organizzare la propria vita quotidiana in maniera armoniosa e feconda, riequilibrare il sistema ormonale in maniera naturale, riscoprire l'intelligenza corporea nel parto, fare delle scelte libere e consapevoli che rispettino il corpo, vivere in modo più cosciente e sereno la vita personale e di coppia, demolire certi miti come l'equivalenza tra menopausa e malattia.

Una rivoluzione copernicana, quella proposta da Cécile de Williencourt, che passa attraverso un paziente lavoro su di sé e consente di "abitare" il proprio corpo e di vivere pienamente la propria femminilità, quali che siano le "stagioni" della vita. Il libro non si rivolge soltanto alle donne di ogni età, ma anche agli uomini che desiderano comprendere meglio le donne in generale o la propria compagna in particolare.

Info e contatti

Il leone verde Edizioni

www.leoneverde.it

www.bambinonaturale.it

via Santa Chiara 30 bis, Torino

tel. 011 5211790

cell. 370 1004042

Cécile de Williencourt | Cyclo-show | donne | fertilità | gravidanza | Leone Verde | libri | menopausa | parto | pubertà |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Festival Smart Cityness: l’innovazione territoriale e la collaborazione locale, dal 2 al 4 ottobre, Cagliari


EUGENIO RIPEPI: “ROMA NON SI RADE” è il nuovo album del cantautore ligure in uscita il 3 luglio


Futuro in Rosa, Roma 20 giugno 2017, Tumori femminili. Prevenzione e ricerca


Intervista di Alessia Mocci a Cristina Zaltieri: traduttrice del filosofo François Zourabichvili per Negretto Editore


"Il Made in Italy delle donne" di Ketty Karraffa


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

“Il sorriso della luna” di Klaus Zambiasi ora anche in tedesco

“Il sorriso della luna” di Klaus Zambiasi ora anche in tedesco
"Il sorriso della luna", il fortunato romanzo d'esordio di Klaus Zambiasi (Youcanprint, 2015), già disponibile in inglese ("The smile of the moon") e in slovacco ("Mesacny usmev"), uscirà nel 2022 anche in traduzione tedesca ("Das Lächeln des Mondes").  Klaus Zambiasi vive e lavora in provincia di Bolzano. Appassionato di pittura e di scrittura, ha lavorato nella pubblica amministrazione, prima di trasferirsi a Bratislava e mettersi in proprio nel settore immobiliare turistico. Nella capitale della Slovacchia ha scritto "Il sorriso della luna", ispirato a una storia realmente accaduta.Siamo a Castelrotto, piccolo comune ai piedi dell'Alpe d (continua)

Libreria esoterica Anima Eventi (Milano), presentazione del libro “Vidya, il potere della conoscenza” di Lara Pascolo

Libreria esoterica Anima Eventi (Milano), presentazione del libro “Vidya, il potere della conoscenza” di Lara Pascolo
Milano - Venerdì 12 novembre alle ore 17,30 in diretta streaming sulla pagina Facebook e sul canale Youtube della Libreria esoterica Anima Eventi, Lara Pascolo presenterà il libro "Vidya, il potere della conoscenza all'alba di una Nuova Era - speciale Età dell'oro" (Giuliano Landolfi editore, Borgomanero, 2021). Dalle 18,30 l'autrice sarà disponibile anche per la firma copie in (continua)

“Giuseppe”, nel libro di Michele Comper una metafora ironica e spietata della società

“Giuseppe”, nel libro di Michele Comper una metafora ironica e spietata della società
"Giuseppe" è un romanzo distopico, nel quale l'autore rappresenta la nostra società in un futuro assai prossimo, ma prevedibile sulla base delle tendenze odierne. Trento - Il tema del senso di colpa, nella letteratura contemporanea, è stato declinato secondo due schemi. L'uno, riconducibile a Dostoevskij: la colpa cerca il castigo. L'altro a Kafka: il castigo trova la colpa. Nel libro di Michele Comper, "Giuseppe" (la Rondine edizioni, pp. 192, € 14,90), invece, c'è la colpa senza più il castigo.Michele Comper (Rovereto, TN, 1967), giornalista, già collabor (continua)

Betontest, il progetto ISMERS tra le “Storie di successo” del Mediocredito Centrale

Betontest, il progetto ISMERS tra le “Storie di successo” del Mediocredito Centrale
Betontest, il progetto ISMERS è stato inserito tra le “Storie di successo” del Mediocredito Centrale Ispica (RG) - È stato pubblicato ieri sul sito web del Mediocredito Centrale S.p.A. - l'istituto bancario di Invitalia – un lungo articolo dal titolo "Betontest, nuove metodologie di indagine per la sicurezza delle opere edili" (https://www.mcc.it/primopiano/storie-di-successo/betontest-nuove-metodologie-di-indagine-per-la-sicurezza-delle-opere-edili/). L'articolo è apparso nella sezione "Storie d (continua)

"La ferita della carne e la Resurrezione", personale di Giovanni Viola alla Galleria Lo Magno arte contemporanea


L'artista, in occasione della Pasqua, propone una riflessione sul tema della Resurrezione attraverso la rilettura di due tra le più celebri opere di Caravaggio. Modica (RG) - Dal 2 aprile al 15 maggio la Galleria Lo Magno arte contemporanea ospiterà nei propri locali di via Risorgimento 91-93 la personale di Giovanni Viola dal titolo "La ferita della carne e la Resurrezione" (inaugurazione venerdì 2, ore 16; visite su prenotazione). La mostra è a cura di Giuseppe Lo Magno.L'artista, in occasione della Pasqua, propone una riflessione sul tema della Re (continua)