Home > Cibo e Alimentazione > I cesti natalizi, una tradizione millenaria - Bennati

I cesti natalizi, una tradizione millenaria - Bennati

scritto da: PressMilano | segnala un abuso

I cesti natalizi, una tradizione millenaria - Bennati

Tra i regali più graditi durante le festività di dicembre ci sono i cesti natalizi: una tradizione, quella di “prendere per la gola” con prodotti enogastronomici, che va avanti da secoli. Bennati ci racconta le origini di questo presente così apprezzato fino ai nostri giorni


Milano, novembre 2021 - Ogni anno nel Belpaese sono circa dieci milioni i cesti natalizi che fanno la loro apparizione sotto gli alberi di Natale delle famiglie italiane, secondo una stima di Coldiretti. 

Un numero che non ha invertito la tendenza nemmeno durante la pandemia: infatti, sembra che addirittura un italiano su tre preferisca regalare pietanze e prodotti locali, piuttosto che optare per altri tipi di articoli. 

Cibi prelibati, dolci, vini e liquori: potrà sembrare assurdo, eppure questa usanza del cesto natalizio come dono ha origini persino millenarie!

Bennati, azienda specializzata nella creazione di cesti natalizi dedicati a privati e aziende fin dal 1984, ci spiega come si è evoluta questa tradizione natalizia, a partire da tempi in cui non era neanche legata al Natale.

I cesti natalizi dall’antica Roma ai giorni nostri

Ai tempi dei romani, i cesti regalo contenenti vivande erano detti “sportule”: queste avevano dimensioni piccole ed erano fatte da foglie di sparto. In quell’epoca, le sportule erano date in dono dal pater familias ai clientes in occasione della salutatio matutina e soprattutto durante i Saturnalia nel periodo tra il 17 e il 23 dicembre

Questa tradizione, tuttavia, non terminò neppure nel Medioevo: infatti, anche i feudatari durante l’inverno facevano dono di cibo e bevande ai loro sottoposti.

È a partire dal XIX secolo che però l’usanza si consolida, grazie al miglioramento delle infrastrutture che permetteva di mandare doni anche a parenti e amici distanti. 

In Italia, invece, la tradizione si rafforza alla fine della Seconda Guerra Mondiale: a seguito di un periodo di guerra e fame, infatti, si diede grande importanza all’abbondanza di viveri e il regalo di Natale perfetto non poteva che essere un cesto natalizio colmo di specialità nostrane!

I prodotti enogastronomici di eccellenza non mancano di certo nel nostro territorio: ecco perché coloro che vogliono regalare un cesto natalizio - sia che si tratti di un dono aziendale per i propri dipendenti e collaboratori, sia che sia destinato alla propria cerchia di affetti - con Bennati troveranno il giusto cesto che soddisferà le loro esigenze… appagando il palato! 


Fonte notizia: https://www.bennati.com/blog/post/6-cesti-natalizi-antica-roma-oggi




Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Cosa Ci Si Aspetta Dai Regali Natalizi Aziendali , Alcune Idee


Cesti di Natale 2012


Vendita cesti natalizi online


Regali Aziendali Natale su Maxilia


Cesti natalizi 2013: una esplosione di colori e sapori


Dal 20 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 – Borghi e Presepi a Sutrio.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Calo d'udito? Non perdere tempo! - Starkey

Calo d'udito? Non perdere tempo! - Starkey
Non si dovrebbe avere alcun indugio nell’indagare e scoprire quanto prima quali sono le cause di una perdita uditiva: Starkey, leader nella produzione e distribuzione di protesi acustiche, spiega per quale motivo e come evitare l’insorgere di danni più gravi. Milano, gennaio 2022 - Non sempre è semplice ammettere di avvertire un calo dell’udito, tanto che, solitamente, solo quando il disturbo tende ad assumere contorni più definiti, incidendo sulla qualità della propria vita, inizia a sollevarsi una certa preoccupazione. Perder tempo, però, non è la soluzione corretta.La perdita dell’udito, seppur graduale, infatti, nella maggior parte dei casi è sempr (continua)

Kyocera: modi per avere un ufficio produttivo

Kyocera: modi per avere un ufficio produttivo
Kyocera Document Solutions, azienda leader nel mercato delle soluzioni per la gestione documentale, spiega come e perché i content services renderanno la vostra impresa più smart e competitiva Milano, gennaio 2022 - Kyocera Document Solutions è consapevole che la produttività, in un mondo sempre più tecnologico e informatizzato, passa anche attraverso una completa digitalizzazione dei contenuti. L’assenza di questo passaggio costituisce un ostacolo per molte aziende, che tuttora ne ignorano l'esistenza e le potenzialità, con la conseguenza di rallentare molto l’efficienza di lavoratori (continua)

Credit Group Italia: recupero crediti personalizzato in tempi brevi

Credit Group Italia: recupero crediti personalizzato in tempi brevi
La chiave del successo di un’azione di recupero crediti è la tempestività: Credit Group Italia garantisce strategie d’intervento veloci, mirate ed efficaci. Milano, dicembre 2021 - Il motivo principale per cui imprese, privati e liberi professionisti spesso rinunciano a riscuotere i propri microcrediti sono le lunghe tempistiche che si immagina possano intercorrere tra l’apertura di un contenzioso, o comunque un tentativo di dialogo tra le parti e l’effettivo ottenimento dei crediti vantati.Ciò accade in particolare quando gli importi dei crediti risu (continua)

Lovebrico: come scegliere tra una stufa e una caldaia a pellet?

Lovebrico: come scegliere tra una stufa e una caldaia a pellet?
Se anche voi dovete scegliere la soluzione giusta per il riscaldamento della vostra abitazione, è importante che conosciate alcune differenze fondamentali tra i vari sistemi, come quelle che contraddistinguono le stufe e le caldaie a pellet. Valutare il sistema più adatto alle proprie esigenze è possibile grazie ai consigli di Lovebrico - store online dedicato al mondo dell’edilizia e del fai da te - e alla vasta gamma di prodotti offerti tra cui optare! Milano, dicembre 2021. Tra le tante soluzioni per il riscaldamento della propria abitazione che si sono affermate negli ultimi anni, sicuramente il pellet occupa un posto di rilievo: si tratta di un combustibile ricavato dagli scarti del legno che costituisce una valida alternativa ai combustibili fossili come il metano, garantendo un’elevata efficienza energetica e permettendo di risparmiare in m (continua)

Dormire bene in inverno: qualche consiglio da Mondoflex

Dormire bene in inverno: qualche consiglio da Mondoflex
Uno stile di vita sano e un buon materasso sono un connubio perfetto per un sonno ristoratore, soprattutto in inverno! Ecco i consigli di Mondoflex per trascorrere notti serene anche quando fuori fa un po’ più freddo del solito.Milano, dicembre 2021. Quando la colonnina di mercurio inizia a precipitare, si sa, il desiderio di concedersi qualche momento in più sotto le coperte, accoccolati in un’at (continua)