Home > Cultura > “Resistenza artistica”, le opere di tre artisti in mostra a Poppi

“Resistenza artistica”, le opere di tre artisti in mostra a Poppi

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

“Resistenza artistica”, le opere di tre artisti in mostra a Poppi


Una mostra per rappresentare la forza e la varietà dell’arte. Mercoledì 8 dicembre prenderà il via la seconda edizione di “Resistenza artistica” che, ospitata nei locali del Caffè Le Stanze nel centro storico di Poppi, proporrà un percorso tra pitture e sculture frutto dell’incontro tra le opere di Alan Bigiarini, Matteo Giovani e Andrea Vitali. L’esposizione, visitabile gratuitamente fino a venerdì 7 gennaio, è promossa dalle associazioni culturali Noidellescarpediverse e Nata come nuova occasione per valorizzare la creatività e le intuizioni di tre artisti locali accomunati dalla volontà di trovare modalità comunicative innovative e di sperimentare l’utilizzo di nuove tecniche e nuovi materiali.

Un’arte materica, ad esempio, caratterizza Bigiarini che lavora su supporti variegati (tela, polistirolo, legno e anche vecchi banchi di scuola) su cui combina e dà armonia a elementi quali gesso alabastrino, poliuretano espanso, sabbia, ghiaia, smalti e vernici. Le opere di Giovani, invece, nascono con l’obiettivo di dare ordine e armonia al caos attraverso tratti ben marcati e uno spiccato utilizzo del colore rosso con cui delinea le sue figure tra diversi simboli, geometrie astratte e corpi femminili. L’artista di maggior esperienza è infine Vitali che, diventato noto per le sue opere denominate di cooking-art dove esprime temi fiabeschi utilizzando oggetti dismessi e di recupero dalla cucina, si muove tra la scultura e la pittura con l’obiettivo di esprimere il senso più poetico della vita.

“Resistenza artistica” rappresenterà anche l’occasione per valorizzare il Caffè Le Stanze come luogo di incontri, di cultura e di promozione dell’arte nel cuore di Poppi. La mostra sarà inaugurata alle 17.00 dell’8 dicembre con un vernissage dove verrà offerto un aperitivo e che sarà arricchito dalla presenza del dottor Francesco Ridolfi che terrà un approfondimento dal titolo “Psicologia e arte” in cui illustrerà l’aspetto psicologico delle opere esposte, tracciando un ritratto e una presentazione dei loro autori. «Questa mostra - commenta Samuele Boncompagni dell’associazione Noidellescarpediverse, - testimonia l’impegno della nostra associazione nella promozione dell’arte e della cultura nelle sue diverse forme. Oltre alle produzioni tradizionali collegate al teatro e al cabaret, infatti, siamo felici di sostenere queste iniziative collegate alla pittura e alla scultura grazie all’impegno del nostro Alan Bigiarini e alla collaborazione con altri artisti e altre realtà locali».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

“Resistenza artistica”, cinque artisti in mostra al castello di Poppi


CONCORSO INTERNAZIONALE DI POESIA "LA MIA TERRA


6 Regole per investire in modo efficace in Arte Contemporanea


Ultraromanticismo. Il post umano, tra inquietudini e abbandono


“Il processo a Dante”, un evento on-line tra Siena e Poppi


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Una gara di cucina tra studenti per premiare il miglior piatto con carni bianche

Una gara di cucina tra studenti per premiare il miglior piatto con carni bianche
Una gara di cucina per individuare e premiare il miglior piatto a base di carni bianche. La sfida ha coinvolto gli alunni dei due istituti alberghieri “Vegni-Capezzine” di Cortona e “Vasari” di Figline Valdarno che hanno partecipato al contest “#AtavolaconAlemas - Christmas Edition” e che hanno dato vita ad un’inedita competizione a distanza all’insegna dei sapori della tradizione. Questa ini (continua)

Una nuova sinergia artistica collega street art e teatro

Una nuova sinergia artistica collega street art e teatro
Una sinergia per collegare arte urbana e teatro. L’associazione Noidellescarpediverse e il produttore culturale Matteo Bidini hanno avviato una collaborazione volta a promuovere progetti congiunti per un’educazione e una formazione all’arte nelle sue diverse forme, prevedendo iniziative che spaziano dai laboratori nelle scuole allo sviluppo della street art. Questi due soggetti aretini hanno (continua)

Il Tennis Giotto è la terza miglior scuola tennis toscana

Il Tennis Giotto è la terza miglior scuola tennis toscana
Il Tennis Giotto è la terza miglior scuola tennis della Toscana. Il riconoscimento è arrivato direttamente dalla Federazione Italiana Tennis che ha pubblicato le classifiche del “Grand Prix - Trofeo delle Scuole Tennis 2021” in cui ha proposto un confronto tra i circoli di tutta la penisola attraverso una valutazione dell’attività sportiva Under20 e dell’insegnamento giovanile della disciplin (continua)

Due nuovi progetti di servizio civile per le Acli di Arezzo

Due nuovi progetti di servizio civile per le Acli di Arezzo
Due nuovi progetti di servizio civile per le Acli di Arezzo. L’associazione ha pubblicato il bando che permetterà a quattro giovani tra i diciotto e i ventinove anni di vivere un’esperienza professionale e umana di un anno in cui mettersi alla prova tra diversi ambiti operativi collegati al sociale. L’accoglienza e l’inserimento dei nuovi civilisti sono previsti nel mese di maggio, ma per pre (continua)

Le ospiti della Casa Pia lavorano ai ferri per il Calcit

Le ospiti della Casa Pia lavorano ai ferri per il Calcit
Le ospiti della Casa di Riposo “Fossombroni” lavorano ai ferri per il Calcit. L’istituto cittadino, conosciuto come Casa Pia, ha aderito al progetto “Mani&Cuore per il Calcit” e ha coinvolto le proprie residenti con l’obiettivo di portare un contributo alla realizzazione di mille coperte di lana che, nei prossimi mesi, saranno stese in una manifestazione in cui verrà tappezzata e colorata (continua)