Home > Ambiente e salute > “RegaliAmo benessere”, al via l’iniziativa natalizia delle Farmacie Comunali

“RegaliAmo benessere”, al via l’iniziativa natalizia delle Farmacie Comunali

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

“RegaliAmo benessere”, al via l’iniziativa natalizia delle Farmacie Comunali


Etica e benessere si uniscono nell’iniziativa natalizia delle Farmacie Comunali di Arezzo. Da sabato 4 a sabato 18 dicembre è in programma la campagna d’informazione “RegaliAmo benessere” che, promossa insieme ad All Stars Arezzo Onlus e Istituto di Agazzi, rappresenterà un’occasione per far rete tra realtà locali e per valorizzare alcuni progetti virtuosi attivati in città. L’intenzione è infatti di promuovere concetti di benessere psico-fisico della persona nella sua interezza da un punto di vista sociale e socio-sanitario, attraverso la promozione di buone abitudini, di corrette pratiche e di progetti eticamente innovativi.

La campagna informativa sarà ospitata dalle otto Farmacie Comunali di Arezzo dove i professionisti saranno a disposizione dei cittadini per consulenze gratuite dedicate alla cura di sé nel periodo autunnale e invernale, attraverso piccole accortezze quotidiane per prevenire i più comuni malanni stagionali. Un impegno particolare verrà inoltre rivolto alla sensibilizzazione verso l’importanza del “regalo utile” in vista del Natale che troverà il proprio cuore nella proposta di alternative personalizzate a seconda delle singole esigenze tra dermocosmesi e kit sanitari-medicali. Il benessere inteso in una visione etica di inclusione e integrazione collegata alle persone con disabilità sarà invece affrontato insieme ad All Stars Arezzo Onlus e Istituto di Agazzi che, nel corso delle due settimane, avranno l’occasione di trattare queste tematiche con approfondimenti e contributi condivisi sui social network delle Farmacie Comunali di Arezzo.

Un particolare focus è previsto per le 21.15 di martedì 7 dicembre con una puntata speciale di “Bengodi” su Teletruria dove verranno riuniti tutti i protagonisti dell’iniziativa e dove verranno sintetizzati i diversi temi. In studio con Alex Revelli Sorini saranno presenti la dottoressa Gloria Fiorini della Farmacia Comunale n.3 “Giotto”, la dottoressa Claudia Del Tongo di All Stars Arezzo Onlus e il dottor Fabrizio Giorgeschi che coordina i percorsi del “Durante e dopo di noi” dell’Istituto di Agazzi e che nell’occasione racconterà il progetto “Una casa per noi” che sta accompagnando tre adulti con disabilità intellettive alla vita residenziale autonoma per perseguire la deistituzionalizzazione e l’autodeterminazione. La trasmissione permetterà di evidenziare i principi ispiratori dell’Istituto di Agazzi nei confronti delle persone con disabilità per promuovere attività che possano garantire i diritti (compreso quello alla vita indipendente), che siano autodeterminate e che siano capaci di portare benessere fisico, psichico e sociale attraverso percorsi diversificati a seconda delle fasi della vita, dall’età evolutiva alla terza età. Una serie di collegamenti di “Bengodi”, infine, sarà prevista dalla palestra “Mecenate” dove gli operatori, i volontari e le famiglie di All Stars Arezzo Onlus presenteranno il nuovo progetto Dreamland che riunisce bambini e ragazzi, con e senza disabilità, per attività ludico, motorie, sportive, artistiche, linguistiche, espressive e multimediali dove ognuno può sperimentare i propri talenti in un contesto comunitario e coinvolgente. Questo percorso, promosso insieme alle associazioni APS All Stars Arezzo Social e L’Ulcera del Signor Wilson, viene proposto gratuitamente e rappresenta un ulteriore esempio di come sport e arte possano contribuire all’inclusione, all’integrazione e al miglioramento della vita delle persone con disabilità intellettive o motorie.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

“CondividiAmo valori”, un’iniziativa per promuovere la donazione di sangue


Massimo Sisani è il nuovo amministratore delegato delle Farmacie Comunali di Arezzo


Taglio del nastro per la nuova Farmacia Comunale “Fiorentina”


Cesti di Natale 2012


“RegaliAmo il benessere”, una settimana per prendersi cura di corpo e mente


Farmacie Comunali, un bilancio del 2019 con il segno “più”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Una gara di cucina tra studenti per premiare il miglior piatto con carni bianche

Una gara di cucina tra studenti per premiare il miglior piatto con carni bianche
Una gara di cucina per individuare e premiare il miglior piatto a base di carni bianche. La sfida ha coinvolto gli alunni dei due istituti alberghieri “Vegni-Capezzine” di Cortona e “Vasari” di Figline Valdarno che hanno partecipato al contest “#AtavolaconAlemas - Christmas Edition” e che hanno dato vita ad un’inedita competizione a distanza all’insegna dei sapori della tradizione. Questa ini (continua)

Una nuova sinergia artistica collega street art e teatro

Una nuova sinergia artistica collega street art e teatro
Una sinergia per collegare arte urbana e teatro. L’associazione Noidellescarpediverse e il produttore culturale Matteo Bidini hanno avviato una collaborazione volta a promuovere progetti congiunti per un’educazione e una formazione all’arte nelle sue diverse forme, prevedendo iniziative che spaziano dai laboratori nelle scuole allo sviluppo della street art. Questi due soggetti aretini hanno (continua)

Il Tennis Giotto è la terza miglior scuola tennis toscana

Il Tennis Giotto è la terza miglior scuola tennis toscana
Il Tennis Giotto è la terza miglior scuola tennis della Toscana. Il riconoscimento è arrivato direttamente dalla Federazione Italiana Tennis che ha pubblicato le classifiche del “Grand Prix - Trofeo delle Scuole Tennis 2021” in cui ha proposto un confronto tra i circoli di tutta la penisola attraverso una valutazione dell’attività sportiva Under20 e dell’insegnamento giovanile della disciplin (continua)

Due nuovi progetti di servizio civile per le Acli di Arezzo

Due nuovi progetti di servizio civile per le Acli di Arezzo
Due nuovi progetti di servizio civile per le Acli di Arezzo. L’associazione ha pubblicato il bando che permetterà a quattro giovani tra i diciotto e i ventinove anni di vivere un’esperienza professionale e umana di un anno in cui mettersi alla prova tra diversi ambiti operativi collegati al sociale. L’accoglienza e l’inserimento dei nuovi civilisti sono previsti nel mese di maggio, ma per pre (continua)

Le ospiti della Casa Pia lavorano ai ferri per il Calcit

Le ospiti della Casa Pia lavorano ai ferri per il Calcit
Le ospiti della Casa di Riposo “Fossombroni” lavorano ai ferri per il Calcit. L’istituto cittadino, conosciuto come Casa Pia, ha aderito al progetto “Mani&Cuore per il Calcit” e ha coinvolto le proprie residenti con l’obiettivo di portare un contributo alla realizzazione di mille coperte di lana che, nei prossimi mesi, saranno stese in una manifestazione in cui verrà tappezzata e colorata (continua)