Home > Spettacoli e TV > Déjà-vu

Déjà-vu

scritto da: Alessia21 | segnala un abuso

Déjà-vu

Una commedia brillante che racconta la storia di uno psicoterapeuta, il dottor Carlo Sia e di una paziente Alice Pagani


Déjà-vu

 

Uno psicoterapeuta. Una paziente.  Una sindrome e tanta confusione. 

Questo è Déjà-vu.  Una commedia brillante che racconta la storia di uno psicoterapeuta, il dottor Carlo Sia e di una paziente Alice Pagani alle prese con la sindrome di Korsakoff, sindrome che fa perdere a tratti la memoria a breve termine portando così il soggetto a inventarsi inconsciamente realtà alternative.  Sarà compito del medico tenere a bada tutti i voli pindarici della stravagante Alice,  cercando sì di aiutarla, ma anche di non impazzire di fronte ai suoi continui sbalzi di umore.  Come andrà a finire?  Venitelo a scoprire a teatro e…tranquilli, la sindrome non è contagiosa, ma le risate sono garantite.

 

 

Déjà-vu

 

Scritto e diretto

Valentina Naselli 

 

Con

Brunella Platania nel ruolo di Alice Pagani

Paolo Gatti nel ruolo di Carlo Sia

 

Musiche 

Piero e Francesco Pintucci

 

Dal 10 al 12 Dicembre

Spazio Arteatrio (Teatro Ygramul) 

Via Nicola Maria Nicolai, 14

Per info e prenotazioni

prenotazioni@arteatrio.it

351-9752453



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

il y avait un solde payé au cours des 12 mois suivants


Matteo Gallina in tutti i digital store il nuovo singolo “Deja vù”


MAUTO “Il tempo migliore - Acustico” è il secondo capitolo del concept album anticipato da una studio version


TEATRO MANCINELLI -ORVIETO-


Remember WOODSTOCK 1969: 27- 28- 29 Luglio 2012 San Giovanni in Marignano


Laser 500mW precio


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

“Black_with a spotlight”

“Black_with a spotlight”
La danza racconta i sentimenti contrastanti che hanno abitato la coscienza, nel periodo che ha maggiormente scosso l'umanità Lo spettacolo di Danza Contemporanea “Black_with a spotlight” nasce dall'urgenzanarrativa della coreografa Miriam Baldassari, dal bisogno di raccontare le sensazionivissute in prima persona sin dall'inizio dell'emergenza pandemica.La spirale del contagio, oscurità inaspettata e imprevedibile, ha cambiato il volto delmondo e il modo di vedere la realtà in ciascun essere umano. Di qui, il desiderio (continua)

BABTYRA

BABTYRA
La danza che racconta come superare l’imperscrutabile paura del non conosciuto Babtyra è una riflessione sul passaggio che muove il labile confine tra inizio e fine:attraversare una storia, infinite storie guardate da una soglia che compiutamente èprotezione, scoperta, libertà. È superare l’imperscrutabile paura del non conosciuto, quelmostro che può rivelarsi una bella scoperta. È una ricerca attraverso il corpo che si muovecome propagatore di entrate e uscite nello sguardo (continua)

La Principessa ...Zitella!

La Principessa ...Zitella!
Il Primo family show dello Spazio Arteatrio Un nuovo viaggio ospitato allo Spazio Arteatrio dedicato a grandi e piccini per vivere insieme tutto insieme la magia del teatro.Allora perché non iniziare con un C’era una volta.... C’ era una volta, in un paese lontano lontano, una principessa zitella! …Qualcosa non torna: la nostra protagonista Sara ha appena perso il suo “principe” ed ha paura che per lei non ci sarà un “e vissero fe (continua)

Roma Amor Mio

Roma Amor Mio
L'amore per Roma in una commedia musicale Piazza Navona, tramonto di un giorno di maggio. Uno scrittore, disteso su di una panchina, comincia estasiato a parlare di Roma e della magia della sua città. Un racconto che condurrà lo spettatore tra gli amori di Paolina Borghese, la malinconica storia del poeta John Keats, la nascita della canzone romana, Er fattaccio der Vicolo del Moro, i Caffè Chantant d'inizio Secolo, Anna Magna (continua)

Presentazione stagione Spazio Arteatrio

Presentazione stagione Spazio Arteatrio
Spazio Arteatrio presenta la sua prima Stagione Teatrale Si inaugura il 24 ottobre alle ore 18:00, la prima Stagione Teatrale dello Spazio Arteatrio, nuova realtà romana che con grande entusiasmo apre le porte a numerosi eventi ed attività artistiche per la nuova stagione. Un cartellone variegato che accompagnerà il pubblico con prosa, musica, teatro danza ed uno spazio tutto dedicato ai più piccoli. Un progetto culturale vario, voluto forteme (continua)