Home > Eventi e Fiere > Una mini-rassegna natalizia con la Libera Accademia del Teatro

Una mini-rassegna natalizia con la Libera Accademia del Teatro

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

Una mini-rassegna natalizia con la Libera Accademia del Teatro


“Libera… un sacco di storie” e “Mater teatro”: la Libera Accademia del Teatro torna in scena con una mini-rassegna natalizia. La storica scuola cittadina sarà protagonista di tre appuntamenti che, in programma tra l’8 e il 26 dicembre, permetteranno a spettatori di tutte le età di respirare la magia delle festività attraverso i grandi racconti della tradizione e la riscoperta dell’arte sacra diffusa nel centro storico cittadino. Queste iniziative, a partecipazione gratuita, sono inserite nel calendario di “Arezzo - Città del Natale” promosso dalla Fondazione Arezzo Intour in collaborazione con il Comune di Arezzo.

I primi due pomeriggi saranno dedicati ai bambini con una nuova edizione di “Libera… un sacco di storie” in calendario mercoledì 8 dicembre e sabato 18 dicembre, con un doppio turno alle 15.30 e alle 16.30. L’iniziativa sarà ospitata da Casa Museo dell’Antiquariato Ivan Bruschi, con i maestri della Libera Accademia del Teatro che accoglieranno e accompagneranno ogni piccolo spettatore in un viaggio all’insegna di fantasia e magia tra alcuni dei più bei racconti tratti dalla ricca tradizione della letteratura natalizia: il primo appuntamento sarà proposto da Samuele Boncompagni e da Ilaria Violin, mentre il secondo da Amina e Uberto Kovacevich.

Nel giorno di Santo Stefano, domenica 26 dicembre, sarà invece prevista la performance itinerante “Mater teatro” volta a stimolare una ricerca interiore e spirituale attraverso la scoperta e la valorizzazione delle edicole votive diffuse per le vie della città. La partenza è prevista alle 16.30 da Casa Museo Ivan Bruschi poi gli spettatori vivranno un percorso tra il teatro e il sacro insieme ad Amina Kovacevich e Uberto Kovacevich della Libera Accademia del Teatro, a Fernando Maraghini e Maria Erika Pacileo della Fez Film, e a Silvia Martini dell’associazione No Mad Filodramma, che daranno vita ad una performance tra parole, azioni, riflessioni, musiche e proiezioni di video. «La promozione del teatro nelle sue diverse forme e nei diversi luoghi della città anima da sempre l’attività della nostra scuola - commenta Amina Kovacevich, presidente della Libera Accademia del Teatro. - Ringraziamo la Fondazione Arezzo Intour che ci permetterà di raccontare la ricchezza di questa arte anche in queste festività di rinascita e di ripartenza attraverso due progetti come “Libera… un sacco di storie” e “Mater teatro” che, caratterizzati da temi e da pubblici diversi, arricchiranno gli appuntamenti di “Arezzo - Città del Natale”».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

STABAT MATER


L'Accademia Italiana veste le star


Cesti di Natale 2012


Chirurgia mini – invasiva o laparoscopica - I campi di applicazione sono vastissimi


Sofficini Findus presenta… i nuovi Mini Sofficini Arrabbiata, ideali per un aperitivo piccante!


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Ultimi giorni di orientamento per il Liceo Classico e Musicale

Ultimi giorni di orientamento per il Liceo Classico e Musicale
Ultimi giorni di orientamento per il Liceo Classico e Musicale “Petrarca”. Le iscrizioni per le scuole superiori pubbliche resteranno aperte fino a venerdì 28 gennaio e, di conseguenza, l’istituto aretino si prepara a intensificare gli sforzi per garantire informazione e accoglienza a tutti gli alunni in procinto di scegliere il loro futuro percorso di studi. L’obiettivo è di permettere agli (continua)

Alla scoperta di sé con il corso di formazione di Arezzo Psicosintesi

Alla scoperta di sé con il corso di formazione di Arezzo Psicosintesi
Un percorso per approfondire la conoscenza di sé stessi e per arrivare ad esprimere pienamente le proprie potenzialità. A proporlo è l’associazione Arezzo Psicosintesi che si appresta a dare il via al nuovo corso di formazione triennale che, rivolto a persone di ogni età, proporrà un viaggio alla scoperta del proprio mondo interiore e delle proprie funzioni psichiche. Gli incontri partiranno (continua)

Il servizio ABA dell’Istituto di Agazzi entra nelle scuole

Il servizio ABA dell’Istituto di Agazzi entra nelle scuole
Un supporto alle scuole per la crescita e per l’apprendimento dei bambini con disturbo dello spettro autistico e con disabilità intellettive. Il progetto è condotto dal personale di “Futurabile”, il centro specializzato sull’età evolutiva dell’Istituto di Agazzi, che porrà le proprie competenze a disposizione degli insegnanti di istituti di diverso grado per una formazione e un affiancamento (continua)

Tempo di bilanci per il consiglio di amministrazione della Casa Pia

Tempo di bilanci per il consiglio di amministrazione della Casa Pia
Tempo di bilanci per la Casa di Riposo “Fossombroni”. L’attuale consiglio di amministrazione della struttura, nota come Casa Pia, è entrato in carica nel gennaio del 2021 e a distanza di un anno ha promosso un momento di confronto e di verifica interna per valutare le attività svolte e i risultati raggiunti. L’insediamento di dodici mesi fa avvenne con pochi giorni di anticipo rispetto alla (continua)

Una gara di cucina tra studenti per premiare il miglior piatto con carni bianche

Una gara di cucina tra studenti per premiare il miglior piatto con carni bianche
Una gara di cucina per individuare e premiare il miglior piatto a base di carni bianche. La sfida ha coinvolto gli alunni dei due istituti alberghieri “Vegni-Capezzine” di Cortona e “Vasari” di Figline Valdarno che hanno partecipato al contest “#AtavolaconAlemas - Christmas Edition” e che hanno dato vita ad un’inedita competizione a distanza all’insegna dei sapori della tradizione. Questa ini (continua)