Home > Sport > Una partnership per lo sviluppo di tennis e padel a Sansepolcro

Una partnership per lo sviluppo di tennis e padel a Sansepolcro

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

Una partnership per lo sviluppo di tennis e padel a Sansepolcro


Una partnership tra Tennis Giotto e Valtiberina Tennis per lo sviluppo del tennis e del padel a Sansepolcro. L’accordo prenderà il via a partire da lunedì 10 gennaio e vedrà il circolo della città di Arezzo porre le proprie competenze tecniche e organizzative al servizio del movimento tennistico biturgense per favorirne il consolidamento e la crescita a tutti i livelli: dai bambini agli adulti. Questa sinergia è stata ricercata direttamente dal Valtiberina Tennis che ha individuato nel Tennis Giotto (miglior Top School toscana nel 2020) un modello di successo da esportare per vivere un definitivo salto di qualità. «Lo scambio di esperienze e le collaborazioni tra circoli sono importanti per la crescita del nostro sport - spiega Luca Benvenuti, presidente del Tennis Giotto. - Il Valtiberina Tennis è una realtà in ascesa e fa affidamento su un impianto all’avanguardia come il PalaPiccini, dunque siamo felici che abbia riconosciuto al nostro circolo le capacità tecniche, manageriali e gestionali per portare avanti l’ambizioso progetto di generale riorganizzazione dell’attività didattica orientato ad una crescita di tennis e padel a Sansepolcro e nell’intera vallata. Un progetto che noi abbiamo accolto con l’entusiasmo e con il senso di responsabilità che, da sempre, caratterizzano l’identità del Tennis Giotto».

La partnership prevede la gestione da parte del Tennis Giotto di tutta l’attività didattica e agonistica del Valtiberina Tennis, attraverso le professionalità del gruppo-maestri del circolo aretino. Il primo passaggio prevede la riorganizzazione e la ristrutturazione dello staff tecnico che sarà impegnato sui campi del PalaPiccini, con la direzione che è stata affidata al maestro nazionale Massimo Moschino che potrà fare affidamento sulla maestra nazionale Elora Dabija, sulla preparatrice atletica Veronica Forni e su Michela Metozzi (membro della prima squadra femminile di serie C). Questo gruppo si occuperà della gestione di tutte le attività di tennis e di padel, partendo dai bambini del minitennis, passando dalla preparazione delle squadre del settore agonistico e arrivando fino alla didattica per adulti. «Il 2021 - aggiunge Carmelo Gambacorta, presidente del Valtiberina Tennis, - è stato un anno di particolare dinamismo: prima abbiamo inaugurato i campi da padel al PalaPiccini, poi abbiamo festeggiato la promozione in serie C della nostra prima squadra femminile e infine abbiamo stretto questa partnership che è orientata a porre le basi per una definitiva affermazione del nostro movimento giovanile. Per noi è un motivo di orgoglio fare affidamento sulle competenze del Tennis Giotto per poter esportare a Sansepolcro il modello di un circolo che è un punto di riferimento a livello nazionale per la didattica e per l’organizzazione».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il Tennis Giotto inaugura il secondo campo da padel


Una nuova scuola tennis e padel al via a Sansepolcro


Il Tennis Giotto verso la nuova stagione della Scuola Tennis e Padel


iTENNIS: IL GRAND SLAM DELLE APP


US OPEN, WWW.TENNIS.IT LANCIA IL MINI SITO DEDICATO


Il Valtiberina Tennis presenta la nuova scuola tennis e padel


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Informazione e assistenza sulle novità pensionistiche dal Patronato Acli

Informazione e assistenza sulle novità pensionistiche dal Patronato Acli
Un servizio di informazione e di assistenza verso le novità pensionistiche. A fornirlo è il Patronato Acli di Arezzo che porrà le proprie competenze a disposizione dei cittadini per illustrare le nuove misure previste dalla Legge di Bilancio 2022 per l’uscita dal lavoro che fanno riferimento all’introduzione di Quota 102, al rifinanziamento di Opzione Donna e alla proroga di Ape Sociale. Queste po (continua)

Ultimi giorni di orientamento per il Liceo Classico e Musicale

Ultimi giorni di orientamento per il Liceo Classico e Musicale
Ultimi giorni di orientamento per il Liceo Classico e Musicale “Petrarca”. Le iscrizioni per le scuole superiori pubbliche resteranno aperte fino a venerdì 28 gennaio e, di conseguenza, l’istituto aretino si prepara a intensificare gli sforzi per garantire informazione e accoglienza a tutti gli alunni in procinto di scegliere il loro futuro percorso di studi. L’obiettivo è di permettere agli (continua)

Alla scoperta di sé con il corso di formazione di Arezzo Psicosintesi

Alla scoperta di sé con il corso di formazione di Arezzo Psicosintesi
Un percorso per approfondire la conoscenza di sé stessi e per arrivare ad esprimere pienamente le proprie potenzialità. A proporlo è l’associazione Arezzo Psicosintesi che si appresta a dare il via al nuovo corso di formazione triennale che, rivolto a persone di ogni età, proporrà un viaggio alla scoperta del proprio mondo interiore e delle proprie funzioni psichiche. Gli incontri partiranno (continua)

Il servizio ABA dell’Istituto di Agazzi entra nelle scuole

Il servizio ABA dell’Istituto di Agazzi entra nelle scuole
Un supporto alle scuole per la crescita e per l’apprendimento dei bambini con disturbo dello spettro autistico e con disabilità intellettive. Il progetto è condotto dal personale di “Futurabile”, il centro specializzato sull’età evolutiva dell’Istituto di Agazzi, che porrà le proprie competenze a disposizione degli insegnanti di istituti di diverso grado per una formazione e un affiancamento (continua)

Tempo di bilanci per il consiglio di amministrazione della Casa Pia

Tempo di bilanci per il consiglio di amministrazione della Casa Pia
Tempo di bilanci per la Casa di Riposo “Fossombroni”. L’attuale consiglio di amministrazione della struttura, nota come Casa Pia, è entrato in carica nel gennaio del 2021 e a distanza di un anno ha promosso un momento di confronto e di verifica interna per valutare le attività svolte e i risultati raggiunti. L’insediamento di dodici mesi fa avvenne con pochi giorni di anticipo rispetto alla (continua)