Home > Arte e restauro > Alla Rocca di Lonato del Garda la mostra “Lo sguardo dell’Ingegnere: 1895-1933 la Valle di Scalve nelle fotografie e nei disegni di Giovanni Tagliaferri”

Alla Rocca di Lonato del Garda la mostra “Lo sguardo dell’Ingegnere: 1895-1933 la Valle di Scalve nelle fotografie e nei disegni di Giovanni Tagliaferri”

scritto da: Studioagora | segnala un abuso

Alla Rocca di Lonato del Garda la mostra “Lo sguardo dell’Ingegnere: 1895-1933 la Valle di Scalve nelle fotografie e nei disegni di Giovanni Tagliaferri”

Nella Sala del Capitano dal 12 dicembre 2021 al 9 gennaio 2022


La mostra “Lo sguardo dell’Ingegnere: 1895-1933 la Valle di Scalve nelle fotografie e nei disegni di Giovanni Tagliaferri” intende rendere omaggio alla speciale passione per la fotografia dell’Ingegnere Giovanni Tagliaferri (1864-1936), generalmente più ricordato per il suo impegno professionale, condotto prima sotto la guida dello zio architetto Antonio Tagliaferri (1835-1909) e poi in piena autonomia, partecipando ai maggiori cantieri architettonici bresciani della prima metà del Novecento, come il restauro del Palazzo del Broletto o quello per il Cimitero Vantiniano di cui Giovanni fu soprintendente.

Lonato del Garda e la Valle di Scalve

La mostra si lega a due luoghi: Lonato del Garda, sede della Fondazione Ugo Da Como (il cui complesso monumentale include anche la Rocca, nella cui Casa del Capitano la mostra viene temporaneamente ospitata) e la Valle di Scalve, in provincia di Bergamo è il luogo da dove provenivano i Tagliaferri, prima di stabilirsi definitivamente nella città di Brescia.

E’ necessario ricordare che nel 2010 la Famiglia Tagliaferri ha donato alla Fondazione Ugo Da Como lo straordinario fondo archivistico e librario da sempre custodito nello Studio professionale di Antonio e Giovanni Tagliaferri. Ugo Da Como affidò il restauro della quattrocentesca Casa del Podestà a Lonato proprio a Antonio Tagliaferri, trasformando l’edificio in quella che oggi è considerata una delle case museo lombarde meglio conservate.

Giovanni Tagliaferri, precursore della fotografia bresciana

Giovanni Tagliaferri utilizza in modo significativo la macchina fotografia come strumento di lavoro, padroneggiandone con abilità le fasi della ripresa e della stampa. Precursore della fotografia bresciana, raggiunge livelli assai apprezzabili, senza essere un fotografo professionista in senso stretto.

La mostra espone al pubblico una ottantina di bellissime immagini digitalizzate e ripulite per l’occasione dallo studio Fotografico Rapuzzi di Brescia. Molte di queste sono riferibili al viaggio di nozze di Giovanni Tagliaferri che, sposatosi nel 1895 con Niny Manziana, volle far conoscere alla sposa la valle bergamasca di cui era originario.

Per questa ragione, la mostra nella Rocca di Lonato è collegata alla mostra allestita nel medesimo periodo, dall’Associazione Artisti Bresciani e interamente dedicata a Niny Manziana Tagliaferri. Con la sua bellezza e vivacità intellettuale, Niny è la musa ispiratrice dei maggiori artisti bresciani della prima metà del Novecento.

***

Lo sguardo dell’Ingegnere:

1895-1933 la Valle di Scalve nelle fotografie e nei disegni di Giovanni Tagliaferri

Rocca di Lonato del Garda dal 12 dicembre 2021 al 9 gennaio 2022 (ad eccezione del 25 e 26 dicembre e 1 gennaio)

Inaugurazione: Domenica 12 dicembre alle ore 11

Orari: Sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 16.30.

Visite guidate, su prenotazione, la domenica, dalle ore 15 alle ore 16

Informazioni: Fondazione Ugo Da Como 030 91 30 060 info@fondazioneugodacomo.it


Fonte notizia: https://www.fondazioneugodacomo.it/


giovanni tagliaferri | Fondazione Ugo Da Como | lonato del garda |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Lograto riscopre un importante tesoro artistico – Ritrovata la libreria disegnata dal Tagliaferri per l’Esposizione nazionale di Milano del 1881


Riapre questo weekend la Rocca di Lonato del Garda, per una rilassante giornata all’aperto, fra natura e storia


Accordo-quadro di collaborazione tra il Dipartimento di Ingegneria Civile, Architettura, Territorio, Ambiente e di Matematica – DICATAM dell’Università degli Studi di Brescia e la Fondazione Ugo Da Como


L’Itinerario delle Rocche nella provincia di Pesaro Urbino: viaggio tra i capolavori di Francesco di Giorgio Martini


Dal 28 al 30 maggio torna FIORInellaROCCA – Mostra mercato di piante e fiori rari alla Rocca Visconteo Veneta di Lonato del Garda (BS)


Visit Brescia - Montagne, laghi, colline tappezzate di vigneti: il caleidoscopio di proposte turistiche della provincia di Brescia


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Apre nel cuore di Montepulciano il Podere Casanova Wine Art Shop

Apre nel cuore di Montepulciano il Podere Casanova Wine Art Shop
Un luogo d’incontro piacevole ed informale all’insegna del vino e dell’arte. Né un’enoteca, né una tradizionale galleria artistica, ma un luogo d’incontro piacevole ed informale all’insegna del vino e dell’arte: nel cuore del centro storico di Montepulciano apre il Podere Casanova Wine Art Shop. Un locale ricco di fascino, enoteca e punto vendita dei vini aziendali e delle esperienze che si possono fare a Podere Casanova (la cui cantina immersa fra le v (continua)

Romantico San Valentino al Castello di Spessa Golf Wine Resort & SPA fra i declivi del Collio goriziano

Romantico San Valentino al Castello di Spessa Golf Wine Resort & SPA fra i declivi del Collio goriziano
Trascorrere la festa degli innamorati al Castello di Spessa di Capriva del Friuli (Go), nel silenzio della natura incontaminata del Collio goriziano Con le sua alta torre merlata, i saloni con marmi e specchi, il magnifico giardino all’italiana, la cucina gourmet e le coccole della Spa, nulla di più romantico del Castello di Spessa di Capriva del Friuli (Go) per trascorrere la festa degli innamorati, lontano da tutto e da tutti, nel silenzio della natura incontaminata del Collio goriziano. Romantica è l’essenza stessa del m (continua)

VINE MASTER PRUNERS Academy by SIMONIT&SIRCH – Nuovi corsi di potatura della vite VINE PRUNER ADVANCED

VINE MASTER PRUNERS Academy by SIMONIT&SIRCH – Nuovi corsi di potatura della vite VINE PRUNER ADVANCED
La prima piattaforma digitale al mondo dedicata alla formazione sulla potatura della vite e per la gente di vigna, lancia i nuovi corsi di potatura della vite VINE MASTER PRUNERS Academy by SIMONIT&SIRCH, la prima piattaforma digitale al mondo dedicata alla formazione sulla potatura della vite e per la gente di vigna, lancia i nuovi corsi di potatura della vite VINE PRUNER ADVANCEDAd un anno dalla nascita, VINE MASTER PRUNERS Academy by SIMONIT&SIRCH, la prima piattaforma digitale al mondo dedicata alla formazione sulla potat (continua)

Slow o adrenaliniche? Le esperienze sulla neve da vivere sulle montagne bresciane

Slow o adrenaliniche? Le esperienze sulla neve da vivere sulle montagne bresciane
300 km di piste, innumerevoli idee per vacanze nella natura incontaminata L'aria pura, i suoni attutiti, i panorami mozzafiato, l'accoglienza autentica, i sapori genuini sono gli ingredienti per una vacanza invernale senza pari sulle montagne bresciane, dove la neve è divertimento e relax in una cornice di natura incontaminata e di amplissimi spazi, mai troppo affollati. I 7 comprensori sciistici della provincia (Pontedilegno-Tonale, Maniva Ski, Borno Ski Area, Montecam (continua)

"Ugo Da Como e la Grande Guerra" – Nuova pubblicazione dell’Associazione Amici della Fondazione Ugo Da Como di Lonato del Garda


La nuova importante realizzazione editoriale dell’Associazione Amici della Fondazione Ugo Da Como sarà presentata sabato 18 dicembre alla Biblioteca Civica di Lonato del Garda. I volontari che affiancano la Fondazione Ugo Da Como, sostenendone le iniziative e garantendo l’apertura del complesso monumentale di Lonato del Garda, patrocinano anche una precisa attività editoriale: I Quaderni della Fondazione. Si tratta di una pubblicazione periodica con cadenza annuale, quasi un diario di ciò che accade all’interno della sede istituzionale della Casa Museo del Senatore (continua)