Home > Sport > SKIRI TROPHY XCOUNTRY, UNA STORIA SENZA FINE. ‘JOY OF MOVING’ SULLE PISTE DI LAGO DI TESERO

SKIRI TROPHY XCOUNTRY, UNA STORIA SENZA FINE. ‘JOY OF MOVING’ SULLE PISTE DI LAGO DI TESERO

scritto da: Newspower | segnala un abuso

SKIRI TROPHY XCOUNTRY, UNA STORIA SENZA FINE. ‘JOY OF MOVING’ SULLE PISTE DI LAGO DI TESERO

A 38 anni dalla prima edizione ritorna lo Skiri Trophy XCountry Ad oggi 750 giovani fondisti iscritti al ‘mini-mondiale’ di Lago di Tesero Sabato 22 le categorie Baby, Cuccioli e Revival, domenica Ragazzi e Allievi Un evento sicuro e divertente per giovani e famiglie


C’era una volta il Trofeo Topolino di sci di fondo, oggi Skiri Trophy XCountry, era il 22 gennaio 1984 e nell’area di Brozzin, in Val di Fiemme, andava in scena la prima edizione del Trofeo, con un colpo di fucile a sancire la partenza dei circa 400 partecipanti.

Dopo le prime due edizioni a Brozzin, la carovana dei giovani fondisti si spostò a Passo Lavazè per la terza edizione del trofeo diventando gara FIS, mentre nel 1990 per la prima volta l’evento venne ospitato a Lago di Tesero. L’anno successivo andavano in scena i Mondiali di sci nordico in Val di Fiemme e il Trofeo ritornava a Passo Lavazè ancora per due edizioni; dal 1993 in poi, invece, Lago di Tesero diventava la ‘casa’ del Trofeo, dove tutt’ora ogni anno va in scena l’evento.

Il passaggio del testimone, solo per quanto riguarda il nome, avveniva nel 2017 da ‘Trofeo Topolino’ a ‘Skiri Trophy XCountry’ e a capo dell’organizzazione rimaneva sempre il GS Castello. Ripercorrendo la storia delle varie edizioni, due fattori sono rimasti sempre invariati: l’entusiasmo e l’accoglienza speciale verso i piccoli atleti provenienti da tutto il mondo da parte degli organizzatori e dei volontari. E ancora oggi, dopo 38 anni dall’edizione numero uno, l’entusiasmo non pare cambiato e Nicoletta Nones, coordinatrice dell’evento, propone due giornate di gare dedicate ai giovani fondisti, sabato 22 e domenica 23 gennaio, nella tradizionale location del centro del fondo di Lago di Tesero.

Ad oggi ben 750 atleti provenienti da Croazia, Slovenia, Spagna, Andorra e Italia si sono iscritti alle gare e l’organizzazione assicura un evento nel pieno rispetto delle normative anti Covid: gli ingressi saranno consentiti agli over 12 solo con tampone negativo valido 48h, mentre per chi è già in possesso del Green Pass rafforzato non servirà il tampone. Sabato 22 scenderanno in pista alle ore 14 le categorie U10 (Baby) e U12 (Cuccioli), seguirà poi lo Skiri Trophy Revival alle ore 15.30. Domenica 23 la gara dedicata agli U14 (Ragazzi) e U16 (Allievi) scatterà alle ore 9.30. Le cerimonie di premiazione di ogni giornata avverranno direttamente a Lago di Tesero al termine delle competizioni, inoltre domenica verranno premiati i ‘Fedelissimi’ che hanno partecipato alle ultime otto edizioni del Trofeo.

Nicoletta Nones coglie l’occasione per ringraziare tutti gli sponsor, Kinder Ferrero che con il progetto ‘JOY OF MOVING’ promuove il movimento e la gioia di una vita attiva in ben 28 paesi, il brand altoatesino Saxe (abbigliamento sportivo e da fondo), la Cassa Rurale Val di Fiemme, Itas Assicurazioni, l’APT Val di Fiemme, i volontari, le associazioni e le istituzioni che sostengono l’evento.

“Era la gara più importante della stagione, al Trofeo Topolino ero arrivata seconda e mai avrei pensato qualche anno dopo di riuscire ad entrare nella nazionale” parole di Marianna Longa, argento e bronzo mondiale, 10 podi in Coppa del Mondo. “Ricordo la festa, le premiazioni e soprattutto il clima che si viveva a Castello e il calore della gente”, scriveva un certo Cristian detto ‘Zorro’ Zorzi, oro olimpico e mondiale nello sci di fondo. Chissà, magari tra i 750 mini-campioni di quest’anno si potrebbero nascondere una nuova Longa o un nuovo Zorzi, presto lo scopriremo!

Info: www.skiritrophy.com


Fonte notizia: http://www.newspower.it/SkiriTrophyXCountry.htm


newspower | skiri trophy xcountry | sci di fondo | sci | inverno | winter | fondo | val di fiemme | fiemme | gs castello | skiri | kinder |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

LA GRANDE FESTA DELLO SKIRI TROPHY. “JOY OF MOVING” IN VAL DI FIEMME


KINDER+SPORT “JOY OF MOVING” ALLO SKIRI TROPHY


SKIRI TROPHY XCOUNTRY IL 20 E 21 GENNAIO


34° SKIRI TROPHY XCOUNTRY SEMPRE PIÙ “SOCIAL”


50 GIORNI ALLO SKIRI TROPHY XCOUNTRY. 1° DICEMBRE DATA DI APERTURA ISCRIZIONI


35° SKIRI TROPHY XCOUNTRY


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

LA MTB SULL’ALPE CIMBRA “SCALDA I PEDALI”. 100 KM E NOSELLARI: IL CHALLENGE PERFETTO

LA MTB SULL’ALPE CIMBRA “SCALDA I PEDALI”. 100 KM E NOSELLARI: IL CHALLENGE PERFETTO
11-12 giugno weekend di fuoco per gli intrepidi bikers sull’Alpe Cimbra Nosellari Bike, 100 Km del Forti Marathon e Classic e 1000Grobbe Bike Challenge Al via Righettini, Dal Grande, Zampedri, Peretti e tanti altri Lavarone città di tappa del Giro d’Italia il 25 maggio L’11 e il 12 giugno sull’Alpe Cimbra si disputerà l’avvincente “100 Km dei Forti – 1000Grobbe Bike Challenge”, due giornate in mountain bike proposte dall’esperto Sci Club Millegrobbe che ha già definito e tracciato i percorsi. Il comitato organizzatore sta lavorando a pieno ritmo e a meno di un mese dalla gara sta completando gli ultimi dettagli per realizzare un evento con i fiocchi, che possa s (continua)

NUOVA SFIDA PER LA MARCIALONGA CYCLING CRAFT. IL REFERENDUM COSTRINGE A CAMBIARE PERCORSO

NUOVA SFIDA PER LA MARCIALONGA CYCLING CRAFT. IL REFERENDUM COSTRINGE A CAMBIARE PERCORSO
Causa referendum provinciale la Marcialonga Cycling Craft modifica i percorsi Partenza da Predazzo con direzione verso la bassa Val di Fiemme Il 29 maggio mediofondo di 55 km e 1681m/dsl, granfondo di 110 km e 3275m/dsl Novità il Passo di Pramadiccio (1443m) e il Passo Lavazé (1808m) La Marcialonga Cycling Craft tra le Valli di Fiemme e Fassa si fa, il 29 maggio è la data da segnare in rosso sul calendario. Grande lavoro per il comitato organizzatore per la sfida dell’ultimo minuto: a causa del referendum provinciale che si terrà lo stesso giorno in Alto Adige, la parte iniziale dei percorsi sarà modificata in modo da evitare il disagio nei centri abitati altoatesini, una vari (continua)

A BRESSANONE BANDIERE “MULTICOLOR”. IL BOULDERING PROMETTE MERAVIGLIE

A BRESSANONE BANDIERE “MULTICOLOR”. IL BOULDERING PROMETTE MERAVIGLIE
Già 20 nazioni alla World Cup Boulder di Bressanone dal 10 al 12 giugno Presenti l’oro e l’argento olimpico Alberto Ginés López e Nathaniel Coleman L’Italia può contare sulla genovese Camilla Moroni, il gardenese Michael Piccolruaz e non solo AVS e FASI propongono un weekend da favola per gli appassionati del climbing “Preparare i boulder è come scrivere un libro, di fronte a te hai solo una pagina bianca e aspetti l’ispirazione. Mi piace sorprendere l’atleta e compiacere il pubblico, si tratta infatti di un vero show!” Negli occhi di Jacky Godoffe, il celebre tracciatore francese e responsabile del centro boulder Fontainebleau, si intuisce tutta la sua passione e l’amore per l’arrampicata. “The show must go on (continua)

GRAN GALÀ PER I 40 ANNI DEL TEAM FUTURA: ORGOGLIO, TRADIZIONE, FUTURO E PASSIONE

GRAN GALÀ PER I 40 ANNI DEL TEAM FUTURA: ORGOGLIO, TRADIZIONE, FUTURO E PASSIONE
A Villa Ciani Bassetti la “festa tra amici” appassionati di sport Presenti le autorità locali e gli sponsor che supportano il team Molti aneddoti e storie raccontate da chi ha scritto i 40 anni di storia Il presidente Andrea Buttaboni: “Il futuro del team inizia oggi” Atleti del presente, campioni e personaggi del passato e il futuro che verrà: il Team Futura Alta Quota Trentino ha festeggiato sabato 14 maggio i primi 40 anni di gloriosa storia nella splendida location di Villa Ciani Bassetti a Lasino, in Trentino.40 anni di passione per lo sport, in particolare per lo sci di fondo e lo skiroll, 40 anni di condivisione, di famiglia e di solide amicizie, la stor (continua)

LA 6.a ORTLER BIKE MARATHON SI AVVICINA. PRESENTI I MIGLIORI TEAM ITALIANI ED ESTERI

LA 6.a ORTLER BIKE MARATHON SI AVVICINA. PRESENTI I MIGLIORI TEAM ITALIANI ED ESTERI
Il 4 giugno la gara in mtb nei luoghi storici della Val Venosta Al via i migliori team italiani del panorama delle ruote grasse Confermate la Kids Race e l’Expo Area sulle rive del Lago di Resia L’Ortler Bike Marathon sarà uno degli eventi di “selezione” per i Campionati Europei La Ortler Bike Marathon è la gara di mtb che offre la possibilità di entrare nel cuore delle fortezze storiche altoatesine. Soltanto in occasione dell’evento di sabato 4 giugno si potranno varcare in bicicletta le porte del sontuoso Monastero di Monte Maria sopra Burgusio, il più alto in Europa, e di Castel Coira a Sluderno, due gioielli di grande bellezza che svettano nell’accogliente Val Venosta (continua)