Home > Musica > DJ over 50: intervista a Frankie Fortyfive

DJ over 50: intervista a Frankie Fortyfive

scritto da: Overlooknews | segnala un abuso

DJ over 50: intervista a Frankie Fortyfive

DJ senza età… dietro la consolle, ma soprattutto dietro i giradischi, prolificano i dj over 50 ed oltre… Intervistiamo Francesco Argento, alias Frankie Fortyfive, che ha fatto dei 45 giri la sua caratteristica esclusiva…


Francesco Argento, alias Frankie Fortyfive, nato a Napoli e romano d'adozione...

Veniamo subito al punto: cosa vuol dire fare il dj a 50 anni e oltre?

Il dj, per come lo intendo io, non è un’attività legata all’età, allo stesso modo di quella di un musicista o di ogni altra attività artistica. Esistono compositori, scrittori, pittori ultraottantenni e nessuno si scandalizza, anzi sono dei riferimenti e ritengo che lo stesso valga per i dj, soprattutto quelli vinilici che compiono anche un’azione di ricerca e di recupero che avvalora il discorso culturale e divulgativo.

Quello che deve sempre guidarci è la passione per la musica, il piacere di scoprire e ascoltare dischi di ogni epoca da poter proporre nei club, o in streaming o nelle radio con l’idea di creare un percorso di ascolto che possa incuriosire, emozionare e, ovviamente, far ballare…

Fai parte del collettivo dei Forty Five Kings, associazione internazionale di dj che usano solo 45 giri…

Sì, un paio d’anni fa sono entrato, grazie ai social, in questo fantastico gruppo che unisce centinaia dj di ogni parte del mondo (di italiani siamo una decina) caratterizzati dal fatto che si lavora solo con i singoli in vinile. Si organizzano tour virtuali in diretta streaming, ci si consiglia su dischi ed artisti e, magari, un giorno sarà anche possibile organizzare insieme qualche evento dal vivo…

Ma perché solo i 45 giri?

E’ il formato più affascinante, quello che ci riporta alle origini della musica ascoltata a casa e nei primi club… la vera unione tra passione collezionistica e da dj. Non a caso David Mancuso, uno dei primi dj della storia, iniziò con i 45 giri a fare le sue serate a New York City al Loft, uno dei luoghi da dove è nato tutto…

Frankie, sei tornato a mettere dischi dopo uno stop di decenni, qual è la sensazione?

Beh… mi sento un po’ il Capitan America dei deejay…non perché abbia alcun superpotere… ma chi conosce la genesi del personaggio dei fumetti sa che venne risvegliato dagli Avengers dopo aver trascorso ibernato decenni tra i ghiacci dell’Alaska per poi entrare nel Gruppo e riprendere l’attività, come se il tempo non fosse passato… e qui invece degli Avengers sono stati i Forty Five Kings a tirarmi fuori dai ghiacci e a rimettermi dietro i giradischi…

Quali sono stati i tuoi impegni recenti e come vedi il 2022?

Recentemente, prima dell’ulteriore stop dovuto alla pandemia, ho girato un po’ di dischi in piccoli club della scena romana, a Trastevere (Il Bicchierino Live) e a San Lorenzo (Velvet) e spero che presto si possa tornare a condividere un po’ di musica insieme…

Le mie attività in streaming proseguono regolarmente per l’Italia su Radio Top Class e e a breve ripartirò con le mie trasmissioni sulla web TV TalkCity.  Per  l'estero continuano gli impegni legati ai Forty Five Kings (Coffee & Donuts Set, Raiders of The Lost Art, Floor to Ceiling Radio etc. etc.) trasmessi in diretta su Twitch TV 

E’ cosa di oggi la mia partecipazione all’episodio nr. 11 della serie web australiana “Ghostdusters” che ospita in ogni puntata un dj vinilico

Per quanto riguarda i dj set live io amo molto esibirmi in piccoli club o eventi dove si presume ci sia un pubblico di appassionati, che si incuriosiscono dei dischi che ascoltano oltre a, quando possibile, ballare. Lo spirito divulgativo è alla base dei miei set, il prossimo è programmato il 6 febbraio all’Ellington Club di Roma, intorno a mezzogiorno, sarà un dj set “aperitivo” nel corso di quella bella manifestazione che è il Pigneto Vinyl Fest.

Raccontaci un po’ della tua trasmissione Storie a 45 Giri in onda su Radio Top Class…

Certo, con piacere… l’idea di base è questa: scegliere un argomento legato al mondo della musica e raccontarlo facendo ascoltare alcuni 45 giri della mia collezione… Il tema può essere sia strettamente musicale, ad esempio il rapporto tra i Beatles e la Disco Music, oppure legato alla musica come ho fatto in una delle ultime puntate facendo ascoltare solo canzoni presenti nei libri di Stephen King…

Ma tu come spieghi il fenomeno delle web radio, il cui successo è sempre in crescita?

Le web radio non sono certo una novità e nel tempo hanno migliorato parecchio la loro offerta, molto più mirata a chi ama la musica che non le chiacchiere o le telefonate con chi ti racconta cosa ha cucinato per cena. Le web radio offrono musica e parole di musica… quando mi si obietta che faccio una radio “antica” come quella delle radio libere degli anni 70, quando i dj parlavano solo per dare informazioni sui dischi beh… per me è un complimento…

Come vedi il futuro dei dj, e tuo personale, in questo momento ancora difficile per il settore?

Ancora non siamo fuori dalle difficoltà e probabilmente ci vorrà ancora del tempo prima che ritorni tutto come prima… Però questa deve essere anche una occasione per reinventarsi e prepararsi al futuro. Sono convinto che questa “estensione” del ruolo del dj non solo come colui che fa ballare migliaia di persone in discoteca ma come divulgatore, intrattenitore culturale, se vogliamo anche un po’ underground, che lavora fisicamente con i dischi resterà nel tempo e potrebbe dare una spinta al settore… Salviamo la Musica perché la Musica ci salverà…

 


Fonte notizia: https://www.facebook.com/francesco.argento.503/


vinile | vinili | dj | musica | disco | funk | roma | discoteca | radio |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

L'intervista a Erno Rossi per i suoi 40 anni di professione...


6 Febbraio 2022: riparte a Roma il Pigneto Vinyl Fest all'Ellington Club


Ritratti di Poesia - settima edizione - Roma, 1 febbraio 2013


Ritratti di Poesia - settima edizione


Intervista a Luca Pagetti: Coven Egidio al Perfume Factory (Cosmoprof 2017)


Al via a dicembre 2015 la prima edizione Visioni dal Mondo - Immagini dalla Realtà


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

E' il momento del Terni Vinyl Fest

E' il momento del Terni Vinyl Fest
Il 15 Maggio si terrà la prima edizione del Terni Vinyl Fest presso Bloom Spazio Condiviso nella zona centrale della città umbra Bloom Spazio Condiviso, una delle realtà imprenditoriali più innovative dell'Umbria e Francesco Bonaccorso (organizzatore di “Pigneto Vinyl Fest” a Roma) uniscono le forze per portare in città una festa composta da espositori selezionati dalla capitale con il meglio del nuovo e dell’usato, DJ set – Rigorosamente in vinile – tutto il giorno e un punto di ristoro con brunch, cocktail e aperitivo ser (continua)

7 e 8 Maggio a Roma: Un weekend all'insegna del Vinile

7 e 8 Maggio a Roma: Un weekend all'insegna del Vinile
Il 7 e 8 Maggio è per Roma un weekend all'insegna del vinile, il Music Day giunge alla sua 33° edizione e il DischixFiaschi ospita il dj set tutto a 45 Giri di Frankie Fortyfive Un weekend romano tutto all’insegna dei dischi. Sabato 7 maggio il DischixFiaschi in Via Valsolda 57, ospita il dj set tutto a 45 giri di Frankie Fortyfive (Francesco Argento) che proporrà una selezione di vinili più o meno rari scavati tra la sua collezione e un omaggio alla DiscoFunk degli anni 70 e 80. DischixFiaschi è un salottino in zona Montesacro, un punto di riferimento del (continua)

Frankie Fortyfive e i suoi vinili al Terra Madrea di Frosinone

Frankie Fortyfive e i suoi vinili al Terra Madrea di Frosinone
Sabato 23 aprile 2022 al Terra Madrea di Frosinone Live dj set tutto a 45 giri di Frankie Fortyfive  Tra le tante offerte musicali del Terra Madrea, uno dei luoghi più rinomati per la musica live e i dj set della zona di Frosinone, arriva quella tutta a 45 giri di Frankie Fortyfive alias Francesco Argento, DJ e selector della scena romana e dintorni (SoundWorkShop, Hotel De La Ville, Ellington Club, Music Day, Vinyl Village, Largo Venue, Velvet Pub, Fish Eye, DischixFiaschi...). La sua ca (continua)

DJ a 45 giri uniti per la salute mentale: dal 4 marzo tre giorni di live dj set e beneficenza su Twitch TV

DJ a 45 giri uniti per la salute mentale: dal 4 marzo tre giorni di live dj set e beneficenza su Twitch TV
Terza edizione del Raid Train di beneficenza per la salute mentale in favore dell'organizzazione CALM. Dal 4 al 6 marzo decine di dj a 45 giri di ogni parte del mondo si alterneranno sui loro canali Twitch per la raccolta fondi. Ad aprire la kermesse sarà l'italiano Francesco Argento (Frankie Fortyfive) Dal 4 marzo al 6 marzo 2022 decine di deejay specializzati nell'uso di dischi a 45 giri si alterneranno sui loro canali Twitch con dj set esclusivi destinati a raccogliere fondi per l'associazione CALM impegnata nel mondo anglosassone per la salute mentale e il disagio giovanile. La situazione mondiale tra pandemia e venti di guerra non rende certo più facile affrontare le difficoltà della vita e (continua)

Umiliani Day al Pigneto Vinyl Fest di domenica 6 marzo 2022

Umiliani Day al Pigneto Vinyl Fest di domenica 6 marzo 2022
In occasione del prossimo Pigneto Vinyl Fest del 6 marzo all'Ellington Club di Roma sarà presentato l'album Paesaggi di Piero Umiliani, alla presenza delle figlie del compositore e saranno disponibili molti e rari album del Maestro fiorentino. Roma 20/02/2022Domenica 6 Marzo 2022 dalle 11 alle 20 torna il Pigneto Vinyl Fest. Per il quinto appuntamento della stagione, la festa del vinile del quartiere torna in versione speciale, con 6 tra i migliori commercianti di dischi di Roma, un negozio di dischi in trasferta (Chicken Records), un’etichetta discografica (Four Flies Records), e un grande stand di illustrazione serigrafica (Clockwork (continua)