Home > Sport > BOSCACCI E DE SILVESTRO ALL’EPIC SKI TOUR. 4ALL, EPIC E VERTICAL, IL TRIS È SERVITO

BOSCACCI E DE SILVESTRO ALL’EPIC SKI TOUR. 4ALL, EPIC E VERTICAL, IL TRIS È SERVITO

scritto da: Newspower | segnala un abuso

BOSCACCI E DE SILVESTRO ALL’EPIC SKI TOUR. 4ALL, EPIC E VERTICAL, IL TRIS È SERVITO

Al via i campioni del mondo Boscacci e De Silvestro, Nicolini, Oberbacher e Verbnijak Weekend dedicato allo skialp per due giornate “epiche” sul Monte Bondone Ultimo giorno per iscriversi online alla quota di 35 Euro Oggi a Trento Expo Area e alle ore 18 Tamara Lunger “live”


“Tutto pronto, i tracciati sono perfetti” sono le parole di Kurt Anrather, responsabile del comitato organizzatore di “Epic Ski Tour” il quale, dopo aver testato i percorsi assieme ai propri collaboratori, è pronto a sedersi in cabina di regia a dirigere la sua “creazione”.

Oggi e domani sontuosi appuntamenti con lo scialpinismo nella splendida cornice di Trento e del Monte Bondone, c’è fermento nell’aria in vista della sesta edizione, ricchissima anche di eventi collaterali. Oggi fino alle ore 19 sarà allestita in Piazza Duomo a Trento l’Expo Area, alle ore 17 è in programma Epic Talk, quindi il briefing Epic e Vertical Race alle ore 17.30, la serata poi si concluderà in compagnia di Tamara Lunger con la presentazione “Vi racconto come è andata” alle ore 18.

Domani sul Monte Bondone scatterà alle 9.30 il Tour 4All, con guida alpina qualificata ad accompagnare i gruppi Rookie, Beginner e Advanced alla scoperta della montagna di Trento, ovviamente senza cronometraggio. Nel pomeriggio, alle 17.30, partiranno in contemporanea le gare competitive in notturna Epic Race e Vertical Race. La gara Epic Race di 15.2 km e un dislivello di 1850m sarà un ‘su e giù’ continuo con l’impegnativa salita fino a Cima Palon (2080 m). La Vertical Race, invece, di 1.9 km con un dislivello di 426 m e una pendenza massima del 43.3% partirà dalla località Vason fino a Cima Palon. A seguire verso le ore 22 ci saranno le premiazioni in Piazza Duomo a Trento.

Grandi nomi ‘epici’ al via di questa manifestazione: è fresca la notizia della partecipazione del fuoriclasse dello skialp Michele Boscacci, nel suo palmarès vanta due ori, cinque argenti e un bronzo ai Campionati Mondiali di scialpinismo, un oro e un argento ai Campionati Europei, vincitore anche di Coppe del Mondo, due volte vincitore dell’Epic Ski Tour (2018 e 2019), terzo invece nel 2020.

Ci sarà anche Alba De Silvestro, moglie di Boscacci, il suo 2021 è stato un anno da incorniciare: per lei un titolo italiano assoluto, campionessa mondiale, prima nella staffetta ai Campionati Mondiali Skialp e nel 2020 prima sul Monte Bondone nella Individual Race e nella Night Race. Al via anche i fratelli Elena e Federico Nicolini di Molveno, figli di Franco, il pioniere dello sci fuori pista. Federico nel 2020 si è classificato primo nella Vertical Race di Coppa del Mondo a Ponte di Legno e sesto all’Epic Ski Tour. Ritornerà sul Monte Bondone il vincitore della Mass Start di skiroll Luca Curti, appartenente alla nazionale italiana skiroll. Altri nomi italiani al via sono il bolognese Filippo Beccari, la fassana Giorgia Felicetti (campionessa italiana U23 e seconda ai Campionati Mondiali U23), il gardenese Alex Oberbacher (campione del mondo U23 di skyrunning nel 2018 e vincitore della Alpago Sky Super 3 nel 2020) e poi il trentino Patrick Facchini, campione italiano di Vertical Kilometer e vincitore dell’ultima edizione del triathlon Ötzi Alpin Marathon.

Epic Ski Tour è anche internazionale, sul Monte Bondone arriveranno anche atleti provenienti da Austria, Germania, Olanda, Svizzera, Spagna, Norvegia e Repubblica Ceca, tra cui Tom Arent Van de Plassche (campione olandese di skyrunning e vincitore nel 2021 de La Direttissima del Monte Bondone) e l’austriaco Paul Verbnijak, campione del mondo junior di sci alpinismo.

Oggi a mezzanotte scatterà la chiusura delle iscrizioni, le quote per iscriversi alle gare Epic e Vertical Race e al Tour 4All rimangono invariate a 35 Euro. Last call, dunque, per la scalata più emozionante di tutto il Trentino!

Info: www.epicskitour.com


Fonte notizia: http://www.newspower.it/EpicSkiTour_Trentino.htm


newspower | epic ski tour | monte bondone | trento | sci alpinismo | skialp | alpinismo | tour | 4all | neve | inverno | sport | trentino | italia | evento | 2022 | gennaio | curtes | tamara lunger |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

VALERIO PICCOLO: “HOURGLASS” è il nuovo singolo del poliedrico cantautore che delinea un ponte fra passato e futuro


ROBERTA GIALLO “ASTRONAVE GIALLA WORLD TOUR”


SOS SAVE OUR SOULS “VENERE ACIDA” è il singolo che presenta il nuovo album “esse o esse”


Dropshipping in Brasile: perché ora è il momento giusto per iniziare.


SERE D’ESTATE : Rassegna di Musica e Spettacolo a Villa Scassi dal 5 al 20 luglio


2017 - UN ANNO EPICO PER SCIENTOLOGY RACCONTANTO DALLA RIVISTA FREEDOM


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

MARCIALONGA CRAFT AL TRAMPOLINO DI LANCIO. IN VAL DI FIEMME E FASSA UN WEEKEND DI SPORT

MARCIALONGA CRAFT AL TRAMPOLINO DI LANCIO. IN VAL DI FIEMME E FASSA UN WEEKEND DI SPORT
Domenica 29 maggio Marcialonga Cycling Craft decolla sui passi dolomitici Ad anticipare l’evento clou il passaggio del Giro d’Italia e la Minicycling L’ex fondista Cristian Zorzi sarà il capitano del “Team Zorro” Al via anche l’ex fondista tedesco argento olimpico Schlickenrieder La Marcialonga Cycling Craft è il secondo diamante del “trilogy” di Marcialonga, incastonato nel bel mezzo della ski-marathon invernale e la gara podistica di settembre. Ormai non si contano più i giorni ma le ore: domenica 29 maggio i ciclisti scalpiteranno ai blocchi di partenza di Predazzo per affrontare in sequenza gli straordinari passi di Pramadiccio, Lavazé, Pampeago, San Pellegrino e Valle (continua)

LA COPPA DEL MONDO BOULDER “IN VERTIKALE”. A BRESSANONE UN INCANDESCENTE WEEKEND DI SFIDE

LA COPPA DEL MONDO BOULDER “IN VERTIKALE”. A BRESSANONE UN INCANDESCENTE WEEKEND DI SFIDE
Coppa del Mondo Boulder dal 9 al 12 giugno a Bressanone Ad oggi 29 nazioni e circa 160 boulderisti presenti Camilla Moroni e Michael Piccolruaz si raccontano prima dell’evento di casa Biglietti disponibili per assistere al grande evento Il bello dell’arrampicata sportiva è la sintonia che si crea tra l’atleta e lo spettatore. Nei pochi minuti di tempo che i climbers hanno a disposizione per “studiare” la parete boulder e raggiungere il “top”, si possono avvertire e percepire da lontano gli enormi sforzi e l’intensa concentrazione necessari per la gloriosa scalata. 1600 persone sono attese alla palestra Vertikale di Bressanone, do (continua)

LA MTB SULL’ALPE CIMBRA “SCALDA I PEDALI”. 100 KM E NOSELLARI: IL CHALLENGE PERFETTO

LA MTB SULL’ALPE CIMBRA “SCALDA I PEDALI”. 100 KM E NOSELLARI: IL CHALLENGE PERFETTO
11-12 giugno weekend di fuoco per gli intrepidi bikers sull’Alpe Cimbra Nosellari Bike, 100 Km del Forti Marathon e Classic e 1000Grobbe Bike Challenge Al via Righettini, Dal Grande, Zampedri, Peretti e tanti altri Lavarone città di tappa del Giro d’Italia il 25 maggio L’11 e il 12 giugno sull’Alpe Cimbra si disputerà l’avvincente “100 Km dei Forti – 1000Grobbe Bike Challenge”, due giornate in mountain bike proposte dall’esperto Sci Club Millegrobbe che ha già definito e tracciato i percorsi. Il comitato organizzatore sta lavorando a pieno ritmo e a meno di un mese dalla gara sta completando gli ultimi dettagli per realizzare un evento con i fiocchi, che possa s (continua)

NUOVA SFIDA PER LA MARCIALONGA CYCLING CRAFT. IL REFERENDUM COSTRINGE A CAMBIARE PERCORSO

NUOVA SFIDA PER LA MARCIALONGA CYCLING CRAFT. IL REFERENDUM COSTRINGE A CAMBIARE PERCORSO
Causa referendum provinciale la Marcialonga Cycling Craft modifica i percorsi Partenza da Predazzo con direzione verso la bassa Val di Fiemme Il 29 maggio mediofondo di 55 km e 1681m/dsl, granfondo di 110 km e 3275m/dsl Novità il Passo di Pramadiccio (1443m) e il Passo Lavazé (1808m) La Marcialonga Cycling Craft tra le Valli di Fiemme e Fassa si fa, il 29 maggio è la data da segnare in rosso sul calendario. Grande lavoro per il comitato organizzatore per la sfida dell’ultimo minuto: a causa del referendum provinciale che si terrà lo stesso giorno in Alto Adige, la parte iniziale dei percorsi sarà modificata in modo da evitare il disagio nei centri abitati altoatesini, una vari (continua)

A BRESSANONE BANDIERE “MULTICOLOR”. IL BOULDERING PROMETTE MERAVIGLIE

A BRESSANONE BANDIERE “MULTICOLOR”. IL BOULDERING PROMETTE MERAVIGLIE
Già 20 nazioni alla World Cup Boulder di Bressanone dal 10 al 12 giugno Presenti l’oro e l’argento olimpico Alberto Ginés López e Nathaniel Coleman L’Italia può contare sulla genovese Camilla Moroni, il gardenese Michael Piccolruaz e non solo AVS e FASI propongono un weekend da favola per gli appassionati del climbing “Preparare i boulder è come scrivere un libro, di fronte a te hai solo una pagina bianca e aspetti l’ispirazione. Mi piace sorprendere l’atleta e compiacere il pubblico, si tratta infatti di un vero show!” Negli occhi di Jacky Godoffe, il celebre tracciatore francese e responsabile del centro boulder Fontainebleau, si intuisce tutta la sua passione e l’amore per l’arrampicata. “The show must go on (continua)