Home > Economia e Finanza > Bollette: nel 2022 potrebbero costare l’80% in più

Bollette: nel 2022 potrebbero costare l’80% in più

scritto da: Ufficiostampa@facile.it | segnala un abuso

Bollette: nel 2022 potrebbero costare l’80% in più

Rischio stangata nel 2022 sull'energia elettrica; ecco l'analisi di Facile.it


Secondo le stime di Facile.it, se il prezzo dell’energia rimarrà sui livelli attuali, a parità di consumi e in assenza di ulteriori interventi governativi, a fine anno gli italiani si troveranno a pagare una bolletta complessiva che potrebbe sfiorare i 3.000 euro, l’80% in più rispetto al 2021, con un aggravio di oltre 1.300 euro a famiglia.

Una stangata che arriverebbe dopo il salasso che già ha colpito gli italiani nel 2021 visto che, secondo l’osservatorio di Facile.it*, lo scorso anno le famiglie hanno dovuto fare i conti con una bolletta complessiva di oltre 1.630 euro,ovvero circa 400 euro in più rispetto al 2020 (+32% su base annua).

A pesare maggiormente sui bilanci delle famiglie è stata la bolletta del gas, che lo scorso anno ha superato i 960 euro, in aumento del 31% rispetto al 2020. La spesa per la luce, invece, è stata di circa 670 euro (+33% su base annua).

«Guardando al prezzo delle bollette in Italia negli ultimi 15 anni, mai le tariffe sono state così alte e alcuni segnali ci inducono a pensare che la situazione potrebbe restare critica almeno fino a metà anno, se non di più», spiega Silvia Rossi, BU Director Gas & Power di Facile.it. «In questo senso, quindi, l’intervento del Governo rappresenterebbe una vera boccata d’ossigeno per le famiglie. Una strategia per risparmiare rimane quella di valutare il passaggio al mercato libero; guardando alle migliori tariffe disponibili online, il passaggio potrebbe far risparmiare fino al 22% per il gas e addirittura il 38% per l’energia elettrica.».

*L’analisi è stata realizzata su un campione di oltre 75.000 contratti di fornitura raccolti nel 2021 considerando un consumo medio pari a 2.879 kWh per l’energia elettrica e 1.185 smc per la fornitura di gas, prendendo in considerazione i prezzi offerti nel mercato tutelato.

Immagine (c) Andreas


Fonte notizia: https://www.facile.it/


Facile it | bollette |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Bollette: con la manovra benefici di circa 28 euro a famiglia


Fabbrix dj vola in top ten e sui social


Collezionismo: Torna a giugno 2022 il Memorial Correale


Il COVID-19 aumenta i rischi per il cuore: nuovo studio dell’Economist Impact


Le iniziative di informazione del progetto L'Europa delle scienze e della cultura (Patrocinio IAI - Iniziativa Adriatico Jonica) in gennaio e febbraio


Bollette luce e gas: ogni anno 120.000 morosi tentano invano di cambiare fornitore


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Rc Auto: in Emilia-Romagna premio in aumento del +4,4% ad aprile

Rc Auto: in Emilia-Romagna premio in aumento del +4,4% ad aprile
Se è vero che i prezzi sono ancora lontani dal periodo pre-Covid, secondo l’Osservatorio di Facile.it* da gennaio ad aprile 2022 il premio medio Rc auto in Emilia-Romagna è aumentato del 4,4%, arrivando a 393,22 euro. L’incremento registrato nella regione risulta più alto rispetto a quanto rilevato a livello nazionale (+3,7%). Il dato emerge dall’analisi di un campione di oltre 680.0 (continua)

Rc Auto: in Calabria premio in aumento del +9,1% ad aprile

Rc Auto: in Calabria premio in aumento del +9,1% ad aprile
Se è vero che i prezzi sono ancora lontani dal periodo pre-Covid, secondo l’Osservatorio di Facile.it* da gennaio ad aprile 2022 il premio medio RC auto in Calabria è aumentato del 9,1% arrivando a 542,44 euro. La regione non solo è l’area italiana che ha registrato l’incremento più consistente da gennaio ad aprile 2022, ma risulta essere anche una delle zone della Penisola, dove, lo sc (continua)

Rc Auto: in Sicilia premio in aumento del +3,5% ad aprile

Rc Auto: in Sicilia premio in aumento del +3,5% ad aprile
Se è vero che i prezzi sono ancora lontani dal periodo pre-Covid, secondo l’Osservatorio di Facile.it* da gennaio ad aprile 2022 il premio medio Rc auto in Sicilia è aumentato del 3,5%, arrivando a 442,31 euro. La regione si posiziona quinta nella classifica delle aree italiane dove, ad aprile 2022, sottoscrivere la polizza Rc Auto costava di più, dopo Campania, Calabria, Puglia e Tosc (continua)

Rc Auto: in Puglia premio in aumento del +5,8% ad aprile

Rc Auto: in Puglia premio in aumento del +5,8% ad aprile
Se è vero che i prezzi sono ancora lontani dal periodo pre-Covid, secondo l’Osservatorio di Facile.it* da gennaio ad aprile 2022 il premio medio Rc auto in Puglia è aumentato del 5,8%, arrivando a 494,15 euro. La regione non solo si posiziona terza nella classifica delle aree italiane che hanno registrato gli incrementi più consistenti da gennaio ad aprile 2022, ma risulta essere anche (continua)

Rc Auto: ad aprile +3,7% rispetto a gennaio

Rc Auto: ad aprile +3,7% rispetto a gennaio
Se è vero che i prezzi sono ancora lontani dal periodo pre-Covid, secondo l’Osservatorio di Facile.it* da gennaio ad aprile 2022 il premio medio RC auto è aumentato del 3,7% arrivando a 443,07 euro. Il dato emerge dall’analisi di un campione di oltre 9.100.000 preventivi e relative quotazioni raccolti da Facile.it. «Nello scorso trimestre», spiega Andrea Ghizzoni, Managing Direct (continua)