Home > Altro > Terna, nel 2021 spinta record sulle autorizzazioni: 37 gli interventi avviati sulla rete

Terna, nel 2021 spinta record sulle autorizzazioni: 37 gli interventi avviati sulla rete

scritto da: Pressreleaself | segnala un abuso


Molte le regioni coinvolte dagli interventi di Terna. Di oltre 1 miliardo il valore complessivo degli investimenti.

Terna

Terna: "Risultato storico, nostri investimenti motore fondamentale per il Paese"

Prosegue senza sosta il contributo di Terna alla rete elettrica nazionale. Nel corso del 2021 sono stati 37 gli interventi del gestore che hanno ricevuto l'autorizzazione dal Ministero della Transizione Ecologica e dagli Assessorati regionali. Il valore complessivo è di oltre 1 miliardo di euro di investimenti. Numeri in netta crescita rispetto a due anni fa: nel 2020 sono stati infatti 23 gli interventi autorizzati, per un valore di 266 milioni: "Un risultato mai raggiunto nella storia di Terna - si legge nel comunicato ufficiale del Gruppo - che conferma il proprio ruolo chiave di regista e abilitatore della transizione energetica verso il raggiungimento degli obiettivi nazionali ed europei sul clima". Le risorse sono state stanziate con un obiettivo preciso: sostenere lo sviluppo e la diffusione delle rinnovabili e accompagnare il Paese verso la transizione. Ma gli effetti degli investimenti non si limitano alla rete: secondo le stime di Terna, la realizzazione delle opere avviate lo scorso anno vedrà il coinvolgimento di circa 200 imprese e più di 1.000 tra operai e tecnici specializzati su tutto il territorio nazionale.

Terna: dalla Sicilia al Trentino, focus sugli interventi

Con otto opere autorizzate, due nuove stazioni elettriche e un investimento di circa 500 milioni, la regione maggiormente interessata dagli interventi di Terna risulta essere la Sicilia. Proprio sull'isola vedrà la luce il progetto economicamente più rilevante (300 milioni): la realizzazione del "Chiaramonte Gulfi-Ciminna", un elettrodotto lungo 172 km che consentirà di collegare le due sponde passando per 24 Comuni. A seguire, con quattro interventi ciascuna, Lombardia, Piemonte ed Emilia-Romagna. Tra le opere più corpose spiccano la razionalizzazione della rete elettrica tra Malcontenta e Fusina (190 milioni di euro) e il nuovo elettrodotto sottomarino che collegherà l'Isola d'Elba al Comune di Piombino (90 milioni). In aggiunta a quelle previste in Sicilia, Terna realizzerà anche altre 4 nuove stazioni elettriche (Campania, Lazio, Lombardia e Trentino-Alto Adige).


Fonte notizia: https://www.repubblica.it/economia/rapporti/energitalia/trasformazione/2022/01/19/news/terna_nel_2021_al_via_37_interventi_per_oltre_un_miliardo_di_euro-334456970/


Terna |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Sostenibilità: Flavio Cattaneo e i progetti Terna per una rete elettrica integrata euromediterranea


Terna, in Sardegna laboratorio hitech


Lasco Guardia di Finanza conferma di legalità, trasparenza e ambiente


Giuseppe Lasco Terna Cantieri aperti & trasparenti in logica di sicurezza integrata


Matteo Del Fante Terna, intervista AskaNews su collaborazione con Gdf


Repubblica.it pubblica due importanti notizie sui successi di Terna, AD Flavio Cattaneo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Emergenza energetica, Stefano Donnarumma: “Terna, Eni, Enel e Snam: serve sinergia”

Per affrontare le sfide che attendono il Paese sul fronte dell'energia è necessario che i big italiani del settore condividano una strategia comune. A suggerirlo è Stefano Donnarumma, AD e DG di Terna.Le dichiarazioni di Stefano Donnarumma sullo scenario energetico attualeI continui mutamenti dello scenario energetico internazionale impongono al Paese una brusca accelerata sulla produzione da font (continua)

“Premio Driving Energy 2022”, Terna lancia la sfida ai fotografi italiani

Il Premio è un'evoluzione del percorso iniziato da Terna con i volumi fotografici "Driving Energy". "Contributo alla crescita sociale e culturale del Paese è nel nostro Dna", ha dichiarato Massimo Paolucci, Direttore Relazioni Esterne del Gruppo.Terna: come nasce l'idea del concorso fotograficoUn connubio apparentemente inedito, quello tra arte fotografica e trasmissione dell'energia elettrica, ch (continua)

Terna, Stefano Donnarumma: con il Premio Driving Energy 2022 promuoviamo l’energia nella cultura

Con il suo nuovo concorso il Gruppo guidato da Stefano Donnarumma lancia una sfida a tutti i fotografi d'Italia. Il tema: la transizione energetica. "Mi aspetto belle sorprese", ha dichiarato soddisfatto l'AD e DG di Terna.Stefano Donnarumma: "Vogliamo creare valore culturale per contribuire alla crescita dei territori"Promuovere la creazione e la condivisione di cultura per contribuire alla cresc (continua)

Primo trimestre 2022 in crescita per Terna: ricavi +4,7%, investimenti +21,4%

Terna ha comunicato i dati economici relativi al primo trimestre 2022: forte crescita negli investimenti (+21,4%) e risultati positivi anche sul fronte dei ricavi (+4,7%) e dell'utile netto (+0,7%).Terna nel primo trimestre 2022: i dati della performanceNonostante lo scenario di instabilità che ha caratterizzato i primi mesi del 2022, Terna conferma risultati economici in crescita e un'accelerazio (continua)

Stefano Donnarumma (Terna): “Elettrico fondamentale per net zero”

Dopo i risultati incoraggianti del 2021, il Gruppo guidato da Stefano Donnarumma è pronto a condurre il Paese nel raggiungimento dei target ambientali e climatici.Stefano Donnarumma: "Con l'aggiornamento del Piano ulteriore spinta agli investimenti"Senza il contributo dell'elettrico la transizione energetica non è ipotizzabile. In vista del 'net zero', lo sviluppo della rete è diventato per il Pae (continua)