Home > Informatica > Le tecnologie innovative per la sanità del mondo post-pandemico arrivano dalla Finlandia

Le tecnologie innovative per la sanità del mondo post-pandemico arrivano dalla Finlandia

scritto da: QuorumPr | segnala un abuso

Le tecnologie innovative per la sanità del mondo post-pandemico arrivano dalla Finlandia

Le innovative soluzioni che arrivano dalla Finlandia sono all'avanguardia nell'area delle tecnologie e delle applicazioni diagnostiche che stanno rimodellando l'assistenza sanitaria del mondo post-pandemico, per affrontare le nuove varianti del COVID-19 come Omicron.


Le innovative soluzioni che arrivano dalla Finlandia sono all'avanguardia nell'area delle tecnologie e delle applicazioni diagnostiche che stanno rimodellando l'assistenza sanitaria del mondo post-pandemico, per affrontare le nuove varianti del COVID-19 come Omicron. Con la pandemia, le persone hanno sviluppato una maggiore consapevolezza rispetto al proprio stato di salute, e hanno aumentato la frequenza e la qualità dei controlli.

In questo senso, le aziende finlandesi stanno sviluppando soluzioni innovative per la sanità, che vanno dalle piattaforme per una gestione più efficace dei processi - con la riduzione dei tempi di attesa per i pazienti e l'ottimizzazione di quelli del personale - ai sistemi di monitoraggio personale che aiutano le persone a prendere il controllo della propria salute, fino a un vaccino per il COVID-19 che può essere somministrato direttamente nel naso, e può essere usato contro future pandemie.

Questi sono i principali progetti:

·     Rokote Laboratories Finland Oy con FINCoVac, un vaccino COVID-19 per somministrazione nasale, perché il coronavirus causa l'infezione attraverso le vie respiratorie. Un vaccino somministrato sulla mucosa nasale dovrebbe dare una risposta immunitaria più ampia di un vaccino somministrato nel muscolo. Usando lo stesso metodo, potrebbe essere possibile sviluppare vaccini che proteggono contro altri virus e pandemie in futuro.

·     Buddy Healthcare: una piattaforma di coordinamento e gestione delle terapie che ha l'obiettivo di implementare i migliori percorsi di cura e formare un collegamento di comunicazione tra casa e ospedale. La piattaforma riduce gli arretrati di cure elettive e le liste d'attesa offrendo una valutazione pre-operatoria elettronica, o in alternativa l'intero percorso di cura digitale dal rinvio o dalla diagnosi al recupero.

·     Medixine: una piattaforma di comunicazione, monitoraggio e collaborazione per gli operatori sanitari, che cerca di alleggerire il carico di lavoro di medici, infermieri e professionisti di supporto con appuntamenti video, chat e messaggistica sicure, questionari sulla salute, monitoraggio a distanza e funzioni di screening automatico.

·     Oura, un anello per il monitoraggio della salute a domicilio, con tre tipi di sensori high-tech all'interno della fascia: quelli di fotopletismografia (PPG) per la frequenza cardiaca e la respirazione, un sensore di coefficiente di temperatura negativo per la temperatura corporea e un accelerometro 3D per il movimento, che raccolgono i dati mentre gli utenti dormono o compiono le normali attività quotidiane.  

·     Firstbeat Technologies: il principale fornitore di analisi fisiologica e servizi digitali per il benessere e lo sport, che analizza la variabilità della frequenza cardiaca per offrire dati personalizzati su stress, recupero, sonno ed esercizio. Firstbeat Life è un servizio in abbonamento per i fornitori di servizi sanitari e le aziende. Firstbeat Sport è la soluzione per gli sportivi, e fornisce dati sui carichi di allenamento, l'intensità, le prestazioni, lo stress e il recupero, ed è utilizzata da oltre 1.000 squadre.

·     Deep Sensing Algorithms con DSA BreathPass, la prima tecnologia per il rilevamento ultra-rapido del COVID-19 attraverso l'analisi del respiro esalato, che può essere usata per lo screening COVID nelle scuole, nelle cliniche dentistiche, nei grandi luoghi di lavoro e negli studi medici per il personale.

·     Business Finland (BF) finanzia un ecosistema chiamato The E3, uno tra progetti più significativi che coinvolgono aziende e istituti di ricerca, con l'obiettivo di migliorare la resilienza economica e sociale per affrontare future pandemie.

"I paesi stanno passando dall'isolamento e dalle chiusure alla coesistenza con il COVID-19 e ad affrontare le nuove sfide che questo comporta. Uno dei problemi da superare è quello delle lunghe liste d'attesa degli ospedali con cui combattono molti paesi", commenta Kari Klossner, responsabile del programma Smart Life Finland. "Con un arretrato di operazioni, la tecnologia è in prima linea nella gestione dei tempi di attesa e nel servizio ai pazienti. L'automazione dei processi può ridurre gli oneri amministrativi e migliorare la loro esperienza riducendo il numero di telefonate pre-operatorie e il tempo che il personale spende per condizioni prevenibili, per dedicarlo ai degenti. La Finlandia dispone di infrastrutture all'avanguardia, una legislazione a sostegno, organizzazioni di ricerca di livello mondiale ed enti governativi lungimiranti, che creano un ambiente favorevole alle innovazioni in ambito sanitario", continua Klossner. "Un esempio eccellente è il nostro ecosistema, che permette a organizzazioni di ricerca, fornitori di assistenza sanitaria e aziende commerciali - dalle start-up alle multinazionali - di collaborare per condividere un'agenda e degli obiettivi comuni, per sviluppare le tecnologie e le innovazioni che aiuteranno il futuro della cura dei pazienti".


Fonte notizia: https://www.businessfinland.fi/


Covid-19 | vaccini | sanità | applicazioni diagnostiche |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

L'intervista a Erno Rossi per i suoi 40 anni di professione...


La missione 6 del PNRR: Il Gusto del Futuro della Nuova Sanità


Scuole yoga online: la nostra selezione


Costo corsi yoga: i prezzi di una lezione yoga


La buona inFormazione sulla Sanità Digitale è la migliore Medicina


Yoga tutti i giorni: immensi benefici per te


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Quectel annuncia il modulo dual-band ad alta precisione LC29H con tecnologie RTK e DR

Quectel annuncia il modulo dual-band ad alta precisione LC29H con tecnologie RTK e DR
Quectel Wireless Solutions annuncia il nuovo modulo GNSS dual-band ad alta precisione e multi-costellazione LC29H, basato sulla piattaforma Airoha AG3335, che integra - come opzione - le tecnologie RTK e DR, ed è disponibile in diverse varianti. La famiglia LC29H offre soluzioni ad alte prestazioni ed efficienza energetica per soddisfare le esigenze del mercato in termini di posizionamento ad alta precisione, a livello di decimetri o addirittura centimetri. Questi moduli si adattano perfettamente a un mercato in espansione come quello dei tosaerba autonomi, dei droni, degli scooter di micromobilità e dei robot per le consegne, dell'agricoltura di precisione, e di altre applicazioni industriali e autonome. "Il posizionamento ad alta precisione, con accuratezza a livello di centimetri, è sempre più importante per le nuove applicazioni (continua)

Quectel presenta il modulo di posizionamento GNSS single-band LC76G ad alte prestazioni e basso consumo

Quectel presenta il modulo di posizionamento GNSS single-band LC76G ad alte prestazioni e basso consumo
Quectel Wireless Solutions annuncia il modulo GNSS compatto single-band LC76G, caratterizzato da prestazioni di posizionamento rapide e precise e da un consumo energetico molto basso, già disponibile in quantità sufficienti per soddisfare le richieste del mercato globale. Basato sulla piattaforma Airoha AG3352, il modulo LC76G è in grado di ricevere ed elaborare simultaneamente i segnali di tutte le costellazioni di satelliti (GPS, GLONASS, BeiDou, Galileo e QZSS), e questo - insieme al supporto SBAS - aumenta notevolmente il numero di satelliti visibili e migliora la precisione. Il modulo LC76G può ricevere segnali da un massimo di 47 satelliti e raggiun (continua)

Quectel annuncia il modulo smart 5G SG560D ad alte prestazioni per l'AIoT

Quectel annuncia il modulo smart 5G SG560D ad alte prestazioni per l'AIoT
Quectel Wireless Solutions annuncia il modulo smart SG560D, che integra la tecnologia 5G New Radio (NR), l'intelligenza artificiale (AI), una CPU e una GPU, ed è indirizzato a scenari applicativi complessi che richiedono elevate velocità di trasmissione dei dati e capacità di calcolo, come l'infotainment nei veicoli, i palmari industriali, i gateway intelligenti, le telecamere industriali, e i dispositivi di monitoraggio. "Nell'era dell'AioT (Artificial Internet of Things), la potenza di calcolo è sempre più importante per l'intelligenza e la reattività dei dispositivi. Il nostro modulo 5G SG560D combina le tecnologie 5G e AI per offrire prestazioni all'avanguardia nelle comunicazioni e nell'elaborazione dei dati", afferma Patrick Qian, CEO di Quectel. "Il modulo SG560D offre le funzionalità necessarie pe (continua)

Personal Data partecipa al webinar "Il MES incontra la sicurezza industriale"

Personal Data partecipa al webinar
Personal Data, system integrator bresciano del Gruppo Project, focalizzato su soluzioni per la virtualizzazione, la continuità operativa e la cybersecurity dei sistemi IT, annuncia la partecipazione al webinar che si terrà il 29 giugno alle ore 16.30, organizzato da Stain e con TXone Networks, joint venture di Trend Micro e Vendor. L'innovazione digitale sta trasformando il settore industriale e manifatturiero a una velocità senza precedenti e rappresenta oggi per le imprese del settore un vero potenziale da cogliere come sfida. I sistemi digitali e fisici sono sempre più connessi grazie all'intelligenza artificiale, all'Internet of Things  e Internet Industrial of Things (IoT e IIoT ), robotica, machine learn (continua)

Il nuovo modulo basato su iSIM di Quectel rivoluziona la connettività IoT

Il nuovo modulo basato su iSIM di Quectel rivoluziona la connettività IoT
Quectel Wireless Solutions annuncia il nuovo modulo ultra-compatto BG773A-GL LTE Categoria M1, NB1 e NB2 con supporto SIM integrato (iSIM), che offre agli integratori e ai fornitori di servizi IoT una grande flessibilità perché consente a un dispositivo con un unico numero di SKU (stock-keeping unit) di disporre della giusta connettività per supportare ogni esigenza a livello globale. Questo permette infatti di semplificare la connettività cellulare, perché elimina la necessità di una scheda SIM diversa per ogni paese e agevola la logistica delle tradizionali SIM in plastica, in quanto non richiede adattamenti in loco o nel Paese. Quectel è stata una tra le prime aziende a offrire un modulo iSIM, e ha l'obiettivo di allineare costantemente le prestazioni dei moduli c (continua)