Home > Libri > Michael Weinberg presenta l’opera “Il diario di Lela - Storia di ordinari abusi”

Michael Weinberg presenta l’opera “Il diario di Lela - Storia di ordinari abusi”

scritto da: DiffondiLibro | segnala un abuso

Michael Weinberg presenta l’opera “Il diario di Lela - Storia di ordinari abusi”

È un romanzo che dà voce a tutte le donne che hanno subìto e subiscono violenze, ma che non hanno la forza e il coraggio di raccontare. È un invito ad ascoltare il silenzio, quello rumoroso, e a comprenderlo, invece che giudicarlo.


Michael Weinberg - “Il diario di Lela - Storia di ordinari abusi”

 

Michael Weinberg presenta un’intensa opera ispirata a eventi realmente accaduti: è il racconto della triste vicenda di Lela, costretta a subire per anni violenze e abusi inimmaginabili che l’hanno spinta sull’orlo del baratro. Una storia di sofferenza e di riscatto narrata dall’autore con delicatezza, e con rispetto per la cruda e straziante verità dei fatti.

 

Casa Editrice: Graus Edizioni

Collana: Berkana

Genere: Cronaca

Pagine: 162

Prezzo: 15,00 €

 

«Anche dopo un’accurata pulizia mi sentivo sudicia, nonostante la mia corporatura atletica mi sentivo fragile come un bicchiere di cristallo, non avevo fame e mi percepivo completamente svuotata: ero un involucro di pelle martoriata senza nulla dentro, non avevo più lacrime, né rabbia, né tristezza, solo un enorme vuoto insopportabile».

 

“Il diario di Lela - Storia di ordinari abusi” di Michael Weinberg è un’opera coraggiosa, dedicata «a tutte le donne vittime di violenza, costrette nel quotidiano silenzio del proprio dolore»; la protagonista della vicenda è colei che nella vita reale l’ha ispirata, e che ha avuto la forza di raccontare la sua storia e di ripercorrere anni di indicibile sofferenza e di insopportabile vuoto, causati da uomini disgustosi che l’hanno resa un oggetto, una marionetta senza volontà. Lela, nome di fantasia, offre generosamente il suo vissuto sperando che possa essere di conforto per le donne che stanno passando il suo stesso inferno, e che magari possa anche spingerle a riscattarsi e a riprendere in mano la propria esistenza. In tal senso sono una preziosa testimonianza i brani del diario di Lela contenuti nell’opera; sono pagine dure e drammatiche e a volte, durante la lettura, si arriva a pensare che sia troppo da sopportare per un essere umano, e che sia quindi frutto della fantasia di Lela. Eppure, come è ben dichiarato, sono reali storie di vita vissuta e meritano quindi di essere trasmesse a più persone possibili, per diffondere sensibilizzazione sul tema della violenza contro le donne: una piaga che ogni anno miete vittime che rimangono per lo più silenziose, a causa della paura, della vergogna o del senso di colpa indotto da una società che non difende i più deboli ma che, anzi, li giudica senza pietà. È quindi importante che tutti sappiano ciò che accade, che vivano le sensazioni provate dalle vittime di stupro, che si rendano conto dell’entità delle terribili ferite fisiche ed emotive che non guariscono mai, e che gettano le donne in un incubo senza fine. Michael Weinberg accompagna rispettosamente il personaggio di Lela, una vera e propria sopravvissuta, nel corso di una vicenda che fa male e che fa provare rabbia e sgomento; ci racconta senza censure le tragiche esperienze di questa giovane donna che perde pezzi della sua anima a ogni violenza, e che smarrisce la capacità di autodeterminarsi, di scegliere, di occuparsi di sé stessa e perfino di provare sentimenti ed emozioni. Una donna che diventa nulla perché odia il suo corpo abusato, prima di rendersi conto, dopo un lungo e sofferto cammino, di non avere nessuna colpa - «I mostri sono loro, non io».

 

SINOSSI DELL’OPERA. Frammenti di dolore, estrapolati dal racconto di una donna, lasciano spazio a interrogativi e dubbi atroci su cui indagare. Adriano, giornalista brillante e dal fiuto per le investigazioni, si troverà a fare i conti con il diario di Lela, le cui pagine rimandano al profilo complesso di una ragazza dal vissuto emotivo devastato e intorpidito da stupri reiteratamente subiti. Sarà proprio Adriano che – entrando di soppiatto nelle squallide vite di chi si è macchiato di simili atrocità – farà luce sugli eventi tragici che hanno segnato il percorso di Lela, e che sembrano averla condotta fino alla morte. È un romanzo che dà voce a tutte le donne che hanno subìto e subiscono violenze, ma che non hanno la forza e il coraggio di raccontare. È un invito ad ascoltare il silenzio, quello rumoroso, e a comprenderlo, invece che giudicarlo.

 

LA COLLANA “BERKANA” DI GRAUS EDIZIONI, FONDATA E DIRETTA DA ROBERTA BEOLCHI: Berkana è una runa che viene dalla cultura celtica e germanica; rappresenta la Runa dell’energia femminile, della fecondità, della rinascita e della rigenerazione ed è simbolo positivo dell’universo femminile. Proprio in virtù di tale motivo, la Collana Berkana raccoglie testi che raccontano di donne che hanno subito violenze ma che ce l’hanno fatta, riuscendo a trarne un insegnamento, e anche storie di orfani che sono riusciti a superare la perdita della propria madre; testi da cui trarre un insegnamento positivo e che esaltano la Donna. Graus Edizioni rappresenta la prima casa editrice che possiede una collana dedicata ad una runa, la runa della fertilità, della creatività e del rinnovamento.

 

BIOGRAFIA DELL’AUTORE. Michael Weinberg (Torino, 1967), pseudonimo dell’autore, Dottore Commercialista, esperto nelle soluzioni alle crisi d’impresa, vive oggi a Dubai ove si occupa in prevalenza di consulenza transnazionale. Scrive per passione, traendo spunto da fatti ispirati a vicende realmente accadute. Il suo primo libro, “L’Intervista, la verità sulle trame ordite contro il curatore della TAV” (Graus Edizioni) è stato insignito del Premio Menotti, Spoleto Art Festival (2021).

 

Contatti

https://www.grausedizioni.it/

https://www.instagram.com/graus_edizioni/

https://www.facebook.com/grausedizioni/

 

Link di vendita online

https://www.grausedizioni.it/prodotto/il-diario-di-lela-storia-di-ordinari-abusi/

 

 

Ufficio Stampa Diffondi Libro

https://www.diffondilibro.it/

Mail: info@diffondilibro.it

Cell. Lisa Di Giovanni 3497565981

 

Il diario di Lela - Storia di ordinari abusi | Michael Weinberg | romanzo | cronaca | Graus Edizioni | collana Berkana | scrittore | libri | violenza sulle donne | dolore | abusi | disperazione | storia vera | rinascita | Diffondi Libro | Ufficio stampa |



 

Potrebbe anche interessarti

Blackrock, Krautzberger gestore dell'anno secondo Morningstar


Boccioli di rose di Maria Cristina Pizzuto: un'intima testimonianza sull'anoressia.


Rebecca Fabbroni, ritratto di una scrittrice


Fiocco rosa in casa Bollicine di Stile!


Culturalmentre - Il programma della rassegna


Decurian: un 2020 sorprendente


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Demetrio Salvi presenta il romanzo urban fantasy “Misteri napoletani: La crepa”

Demetrio Salvi presenta il romanzo urban fantasy “Misteri napoletani: La crepa”
Napoli ha cavità oscure, capaci di generare paure profonde e Giona è mancato per troppo tempo da questa città per capire cosa si agita nel buio. Gli incubi che lo assalgono di notte si dissolvono col sole: sono anime sofferenti che non vogliono farsi vedere. Un mondo perverso lo attende e lo tira giù, lo illude che possa ritrovare quanto ha smarrito. Demetrio Salvi - “Misteri napoletani: La crepa” Demetrio Salvi presenta un’opera visionaria a metà strada tra la graphic novel e la favola dark, in cui si racconta di presenze inquietanti in una Napoli sfuggente e misteriosa. Antiche leggende prendono vita e trasportano il protagonista Giona nel doppio speculare della città partenopea, in una vera e propria discesa negli inferi. Illustra (continua)

Max Deste presenta il romanzo “Il desiderio di cadere”

Max Deste presenta il romanzo “Il desiderio di cadere”
Un viaggio verso una rinascita, quello del protagonista del romanzo “Il desiderio di cadere”, l’ultimo lavoro dello scrittore e cantante ticinese Max Deste. Max Deste - “Il desiderio di cadere” Max Deste presenta un romanzo emozionante, in cui si racconta del percorso di rinascita del protagonista Jack dopo un lungo periodo di smarrimento. Con questa terza opera lo scrittore e cantante ticinese continua la sua esplorazione della solitudine dell’uomo contemporaneo, prigioniero di una società sempre più disumanizzata. Casa Editrice: Grup (continua)

Matteo Gracis presenta “Manuale di sopravvivenza per esseri umani che si sentono alieni”

Matteo Gracis presenta “Manuale di sopravvivenza per esseri umani che si sentono alieni”
Sei disposto a mettere in discussione le tue convinzioni? A guardare il mondo da un'altra prospettiva ma soprattutto a metterti veramente in gioco? Se la risposta a tali domande è sì, questo libro fa per te, in caso contrario, lascia perdere perché rischi di metterti nei guai. Matteo Gracis - “Manuale di sopravvivenza per esseri umani che si sentono alieni” Lo scrittore, giornalista indipendente e libero pensatore Matteo Gracis presenta un’opera ribelle e completamente fuori dagli schemi, un vero e proprio elogio al beneficio del dubbio, al pensiero critico, libero e positivo. Un libro che invita alla riflessione profonda, dedicato a tutti coloro che credono f (continua)

Saverio Sam Barbaro presenta il romanzo storico “Le contesse igieniche”

Saverio Sam Barbaro presenta il romanzo storico “Le contesse igieniche”
Tra intrighi, menzogne e incursioni nell’eccentrica vita di corte degli Asburgo, si narra della particolare e poco conosciuta figura delle “contesse igieniche” mentre si seguono le indagini di Carolina, che la conducono alla scoperta di un diario in cui le saranno rivelate verità impensabili e sconvolgenti. Saverio Sam Barbaro - “Le contesse igieniche” Saverio Sam Barbaro presenta un intrigante romanzo storico, ambientato nel Regno di Napoli nel 1889. Incentrata sulla storia di due sorelle e su un intricato mistero che riguarda una di loro, l’opera offre un affascinante e poco conosciuto spaccato dell’aristocrazia europea della seconda metà dell’Ottocento. Casa Editrice: Castelvecchi (continua)

Gloria Vocaturo presenta il romanzo “Autobiografia di mio padre”

Gloria Vocaturo presenta il romanzo “Autobiografia di mio padre”
Un romanzo intimo, emozionale, emozionante. In “Autobiografia di mio padre” Gloria Vocaturo affronta i valori fondamentali della vita: la famiglia, la morte, la spiritualità. Gloria Vocaturo - “Autobiografia di mio padre” Gloria Vocaturo presenta un romanzo delicato e intimista, in cui presta la voce al padre defunto permettendogli di raccontare la sua storia e quella della sua famiglia sullo sfondo delle più rilevanti vicende italiane, dalla Seconda guerra mondiale ai giorni nostri. Un’opera che parla con serenità della vita, della morte e del loro stretto (continua)