Home > Esteri > Visita del Capo del Governo spagnolo Sua Eccellenza Sig. Pedro Sanchez in Marocco, una nuova era tra i due paesi

Visita del Capo del Governo spagnolo Sua Eccellenza Sig. Pedro Sanchez in Marocco, una nuova era tra i due paesi

scritto da: FLM | segnala un abuso

Visita del Capo del Governo spagnolo Sua Eccellenza Sig. Pedro Sanchez in Marocco, una nuova era tra i due paesi

Il Capo del Governo spagnolo ha partecipato insieme al Re del Marocco alla rottura del digiuno (iftar) in questo santo mese di Ramadan. In realtà, è un segno fortissimo con questa accoglienza concessa dal Sovrano al Capo del Governo che riflette il coinvolgimento personale del Re del Marocco e la sua volontà di andare oltre nei rapporti con la Spagna.


Secondo la media, il 07 aprile 2022, il Re del Marocco Mohammed VI ha ricevuto a Palazzo Reale di Rabat, Sua Eccellenza il Sig. Pedro Sanchez, Presidente del Governo spagnolo, che su invito del Sovrano, attualmente sta facendo una visita ufficiale di due giorni in Marocco nell'ambito di una nuova fase di partenariato tra il Marocco e la Spagna.

Si noti che questa visita segna la fina di una crisi innescata tra i due paesi in seguito al ricovero del capo del Polisario, Brahim Ghali in Spagna. Inoltre, il Governo spagnolo si è impegnato venerdì 18 marzo 2022 a garantire la sovranità e l'integrità territoriale del Marocco nell'ambito della nuova fase iniziata tra i 2 paesi.

Il Capo del Governo spagnolo ha partecipato insieme al Re del Marocco alla rottura del digiuno (iftar) in questo santo mese di Ramadan. In realtà, è un segno fortissimo con questa accoglienza concessa dal Sovrano al Capo del Governo che riflette il coinvolgimento personale del Re del Marocco e la sua volontà di andare oltre nei rapporti con la Spagna.

Vale la pena menzionare che la Spagna ha annunciato ufficialmente, il 18 marzo 2022, il proprio sostegno al Piano di autonomia marocchino presentato nel 2007, che ora considera la base più seria e credibile per risolvere il pseudo conflitto del Sahara.

Inoltre, i due paesi godono una nuova era basata sul rispetto reciproco, sull'applicazione di accordi, sull'assenza di azioni unilaterali e sulla trasparenza e sulla comunicazione permanente. Questa nuova fase si svilupperà anche su una base chiara e ambiziosa, tutto questo al fine di garantire la stabilità, la sovranità e l'integrità territoriale.

In questo contesto, il governo spagnolo ha riaffermato la sua determinazione di raccogliere con il Marocco le sfide comuni, in particolare la cooperazione nella gestione dei flussi migratori nel Mediterraneo e nell'Atlantico, il terrorismo e la criminalità transfrontaliera agendo sempre in uno spirito di piena collaborazione.

Si precisa che il discorso Reale pronunciato dal Re Mohammed VI lo scorso agosto in cui ha affermato che il Marocco è davvero cambiato e non accetta che i suoi migliori interessi siano lesi, parallelamente, si sforza di stabilire relazioni solide, costruttive ed equilibrate con la Spagna.

Si ricorda che un terzo degli investimenti spagnoli in Africa viene effettuato in Marocco, che è anche il secondo partner economico del Paese iberico al di fuori dell'UE, mentre la Spagna è il primo partner commerciale del Marocco.

Tuttavia, nella dichiarazione di Partenariato Strategico Multidimensionale firmata a Rabat nel novembre 2019, l'Italia ha salutato gli sforzi seri e credibili condotti dal Marocco in vista della risoluzione del conflitto regionale intorno al Sahara marocchino, e anche ha anche preso atto dell'iniziativa di autonomia presentata dal Marocco l'11 aprile 2007, quindi l'Italia dovrà consolidare questa visione per svolgere adeguatamente il proprio ruolo nello sviluppo delle relazioni bilaterali con il Marocco da cui potrebbe ricavare la partnership con i Paesi africani, oltre che l'Italia deve inserire in questa dinamica realistica che riconosce la legalità e la sovranità del Marocco sul territorio.

Vale la pena menzionare che la guida di Sua Maestà che attribuisce al Regno un posto d'elezione nel concreto delle Nazioni come paese ascoltato e rispettato, che conta nei maggiori equilibri geostrategici regionali e internazionali.

Forum Marocco Veneto








Visita ufficiale di Sanchez in Marocco |



 

Potrebbe anche interessarti

Sua Eccellenza Sig Pedro Sanchez sostiene l'autonomia del Sahara marocchino


Inizia una nuova era tra il Regno del Marocco e la Spagna


La Cooperazione bilaterale tra il Marocco e la Mauritania rafforza la lotta al terrorismo


Il Re Mohammed VI ha rivolto un discorso alla nazione sabato 31 luglio 2021 in occasione del 22 anniversario dell'ascesa al Trono del Sovrano.


L'Europa sia aperta a nuove collaborazioni con il Marocco


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La dimissione di Oksana Pokaltchouk, Capo di Amnesty International in Ucraina a causa del rapporto ONG

  La dimissione di Oksana Pokaltchouk, Capo di Amnesty International in Ucraina a causa del rapporto ONG
Il Marocco continua a stupire la comunità internazionale per la forza riformista e l’immenso impegno della monarchia nel voler applicare e rispettare la giurisprudenza internazionale, Il Regno del Marocco compie nuovi passi per il rafforzamento dello stato di diritto e il rispetto delle convenzioni internazionali sui diritti umani. Oltre mezzo miliardo di persone, dal Marocco all'Iran, rischiano di vedere triplicati il costo del pane. La guerra tra la Federazione Russa e l'Ucraina rischia di avere un profondo impatto non solo in Europa, ma anche sulla sicurezza alimentare dei Paesi del Grande Medio Oriente, con implicazioni politiche, sociali ed economiche potenzialmente drammatiche. Secondo la media, Oksana Pokaltc (continua)

Una lettura nel discorso del Re del Marocco Mohammed VI

Una lettura nel discorso del Re del Marocco Mohammed VI
Il Sovrano del Marocco sottolinea ancora una volta che i confini che separano il popolo marocchino dal popolo fraterno algerino non saranno mai barriere che ne impediscano l'interazione e la comprensione, e il desiderio di Sua Maestà è che questi confini diventino ponti che consentano al Marocco e all'Algeria di accedere a un futuro migliore e di offrire un bell'esempio di armonia agli altri popoli del Maghreb Il Re del Marocco Mohammed VI ha rivolto un discorso alla nazione sabato 30 luglio 2022 in occasione del 23 anniversario dell'ascesa al Trono del Sovrano. il Re ha dichiarato che la festa del Trono simboleggia il sacro patto della beia e testimonia l'incrollabile simbiosi che ha sempre unito in ogni circostanza i Sultani.Inoltre, Il Sovrano del Marocco sottolinea ancora una volta che i c (continua)

Uno spunto sull'ultimo rapporto di HRW sul Marocco.

Uno spunto sull'ultimo rapporto di HRW sul Marocco.
Il Marocco continua a stupire la comunità internazionale per la forza riformista e l’immenso impegno della monarchia nel voler applicare e rispettare la giurisprudenza internazionale, Il Regno del Marocco compie nuovi passi per il rafforzamento dello stato di diritto e il rispetto delle convenzioni internazionali sui diritti umani. Secondo la media, c'è stato un tempo in cui i comunicati stampa di Human Rights Watch facevano tremare i corridoi della Casa Bianca. Oggi bisogna essere una dittatura o essere ingenui per credere ancora in HRW, in gran parte finanziata da fondi discutibili e la cui parzialità è denunciata da attivisti per i diritti umani, ascesa e caduta di una ONG gestita per 27 anni da Kenneth Roth,la su (continua)

La Repubblica del Togo apre un Consolato Generale a Dakhla

 La Repubblica del Togo apre un Consolato Generale a Dakhla
L'apertura di questa rappresentanza diplomatica riflette il costante sostegno della Repubblica del Togo all'integrità territoriale del Regno del Marocco e ai forti legami che uniscono i due Capi di Stato, Sua Maestà il Re Mohammed VI e Sua Eccellenza il Sig. Faure Gnassingbé , Presidente della Repubblica del Togo. Secondo la media, giovedì 21 luglio 2022, la cerimonia di inaugurazione è stata presieduta dal ministro togolese degli Affari esteri, dell'integrazione africana e del Togo all'estero, Robert Dussey, e dal Ministro degli Affari Esteri, della Cooperazione Africana e dei Marocchini residenti all'Estero, Nasser Bourita Inoltre, L'apertura di questa rappresentanza diplomatica riflette (continua)

Il Marocco, un ruolo di primo piano nella ricerca per risolvere la questione palestinese

Il Marocco, un ruolo di primo piano nella ricerca per risolvere la questione palestinese
Grazie all'intervento del Sovrano del Regno del Marocco Mohammed VI, le autorità israeliane hanno deciso di aprire senza interruzioni, il valico di frontiera Allenby King Hussein che collega la Cisgiordania. Secondo la media, grazie all'intervento del Sovrano del Regno del Marocco Mohammed VI, le autorità israeliane hanno deciso di aprire senza interruzioni, il valico di frontiera Allenby King Hussein che collega la Cisgiordania.Questa mediazione guidata dal Regno del Marocco e dagli Stati Uniti d'America, ha permesso di raggiungere un accordo per l'apertura permanente 24 ore su 24,7 giorni su (continua)