Home > Economia e Finanza > Stefano Donnarumma (Terna): “Elettrico fondamentale per net zero”

Stefano Donnarumma (Terna): “Elettrico fondamentale per net zero”

scritto da: Pressreleaself | segnala un abuso


Dopo i risultati incoraggianti del 2021, il Gruppo guidato da Stefano Donnarumma è pronto a condurre il Paese nel raggiungimento dei target ambientali e climatici.

Stefano donnarumma

Stefano Donnarumma: "Con l'aggiornamento del Piano ulteriore spinta agli investimenti"

Senza il contributo dell'elettrico la transizione energetica non è ipotizzabile. In vista del 'net zero', lo sviluppo della rete è diventato per il Paese sempre più una priorità. Un ammodernamento che si rende necessario in vista della piena integrazione delle rinnovabili. Ed è in questa direzione che Terna intende agire. A ribadirlo è Stefano Donnarumma. Lo scorso 29 aprile l'Amministratore Delegato e Direttore Generale della società che gestisce la rete di trasmissione elettrica italiana è intervenuto all'Assemblea degli azionisti. Il Gruppo continuerà a investire e ad andare avanti sulla produzione da fonti alternative, ha dichiarato il manager, sottolineando inoltre come il conflitto scoppiato in Ucraina e i rischi sulle forniture di gas russo abbiano dimostrato che "l'Italia deve puntare su sole e vento, combustibili di cui siamo ricchi". Non a caso l'aggiornamento del Piano industriale, presentato a marzo dallo stesso Stefano Donnarumma, prevede ulteriori 10 miliardi di euro destinati a energie rinnovabili, infrastrutture sostenibili e sistemi di accumulo. Un ulteriore impulso nonostante nel 2021 siano state ben 37 le opere autorizzate dal Ministero della Transizione ecologica: "Un primato storico per Terna", ha ricordato l'AD.

Stefano Donnarumma: "Digitalizzazione avrà ruolo centrale nella strategia di Terna"

Terna intende raggiungere gli obiettivi sulla transizione affidandosi sempre di più all'innovazione tecnologica e al digitale, considerati ormai i principali abilitatori del cambio di paradigma energetico. Per aumentare sicurezza, resilienza e performance della rete, spiega Stefano Donnarumma, nel prossimo futuro l'azienda non solo implementerà l'utilizzo di sistemi di diagnostica, IoT e robotica, ma si focalizzerà anche su componentistica di potenza, tecnologie digitali, trasformatori e cavi. Un progetto ambizioso ma che poggia le sue fondamenta su risultati finanziari solidi, come testimonia il via libera degli azionisti al bilancio di esercizio 2021. Il dividendo approvato è pari a 0,2911 euro per azione, in rialzo dell'8% rispetto al 2020: "I dati dello scorso anno hanno segnato un deciso miglioramento rispetto al precedente esercizio - ha commentato Stefano Donnarumma - e nonostante lo scenario economico complesso, il titolo ha chiuso in positivo. il mercato ha dimostrato altresì di apprezzare l'aggiornamento del Piano Industriale, con il titolo che ha ritoccato, proprio nel mese di aprile, i massimi storici raggiungendo 8,26 euro".


Fonte notizia: https://finanza.lastampa.it/News/2022/04/29/terna-donnarumma-sviluppo-rete-fondamentale-per-net-zero/NzdfMjAyMi0wNC0yOV9UTEI


Stefano Donnarumma | Terna |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Italian Energy Summit: l’intervento di Stefano Donnarumma, AD e DG di Terna


Puntare sui giovani per il rilancio del Paese: l’invito dell’AD e DG di Terna Stefano Donnarumma


Stefano Donnarumma (Terna): “Su rinnovabili pronti a favorire la produzione italiana”


Stefano Donnarumma: investimenti in crescita per Terna, nei primi nove mesi del 2020


Emergenza energetica, Stefano Donnarumma: “Terna, Eni, Enel e Snam: serve sinergia”


Terna, Stefano Donnarumma: con il Premio Driving Energy 2022 promuoviamo l’energia nella cultura


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Emergenza energetica, Stefano Donnarumma: “Terna, Eni, Enel e Snam: serve sinergia”

Per affrontare le sfide che attendono il Paese sul fronte dell'energia è necessario che i big italiani del settore condividano una strategia comune. A suggerirlo è Stefano Donnarumma, AD e DG di Terna.Le dichiarazioni di Stefano Donnarumma sullo scenario energetico attualeI continui mutamenti dello scenario energetico internazionale impongono al Paese una brusca accelerata sulla produzione da font (continua)

“Premio Driving Energy 2022”, Terna lancia la sfida ai fotografi italiani

Il Premio è un'evoluzione del percorso iniziato da Terna con i volumi fotografici "Driving Energy". "Contributo alla crescita sociale e culturale del Paese è nel nostro Dna", ha dichiarato Massimo Paolucci, Direttore Relazioni Esterne del Gruppo.Terna: come nasce l'idea del concorso fotograficoUn connubio apparentemente inedito, quello tra arte fotografica e trasmissione dell'energia elettrica, ch (continua)

Terna, Stefano Donnarumma: con il Premio Driving Energy 2022 promuoviamo l’energia nella cultura

Con il suo nuovo concorso il Gruppo guidato da Stefano Donnarumma lancia una sfida a tutti i fotografi d'Italia. Il tema: la transizione energetica. "Mi aspetto belle sorprese", ha dichiarato soddisfatto l'AD e DG di Terna.Stefano Donnarumma: "Vogliamo creare valore culturale per contribuire alla crescita dei territori"Promuovere la creazione e la condivisione di cultura per contribuire alla cresc (continua)

Primo trimestre 2022 in crescita per Terna: ricavi +4,7%, investimenti +21,4%

Terna ha comunicato i dati economici relativi al primo trimestre 2022: forte crescita negli investimenti (+21,4%) e risultati positivi anche sul fronte dei ricavi (+4,7%) e dell'utile netto (+0,7%).Terna nel primo trimestre 2022: i dati della performanceNonostante lo scenario di instabilità che ha caratterizzato i primi mesi del 2022, Terna conferma risultati economici in crescita e un'accelerazio (continua)

Stefano Donnarumma (Terna): “Su rinnovabili pronti a favorire la produzione italiana”

L'elettrico è il vettore della transizione energetica, ha dichiarato a "Il Sole 24 Ore" l'AD e DG di Terna Stefano Donnarumma, e il Gruppo intende accompagnare il Paese nel processo.Stefano Donnarumma: sul nostro tavolo più di 150 GW di richieste di connessione per nuovi impiantiSulla sostenibilità Terna non si fa cogliere impreparata. Nell'ultimo decennio il Gruppo ha messo in atto una strategia (continua)