Home > Cultura > Premio d’Arte Robert Cook 2022. I bambini di Scuola primaria celebrano il chiasmo dell’arte di essere

Premio d’Arte Robert Cook 2022. I bambini di Scuola primaria celebrano il chiasmo dell’arte di essere

scritto da: Accademiapoesiarte | segnala un abuso

Premio d’Arte Robert Cook 2022. I bambini di Scuola primaria celebrano il chiasmo dell’arte di essere

L’Accademia Internazionale di Significazione Poesia e Arte Contemporanea, in convenzione formativa con l’Università degli Studi di Roma Tre, accreditata dalla Regione Lazio, iscritta all’albo di Roma Capitale e del Comune di Canale Monterano, con il patrocinio dell’Istituto Comprensivo di Manziana per la Scuola Primaria di Canale Monterano, e con un contributo dell’Associazione Culturale Nobile Contrada Carraiola, celebra la settima edizione del Premio d’Arte Robert Cook rivolto agli alunni di quinta classe di Scuola primaria, per la condivisione del valore della memoria, dell’identità, della differenza, dell’arte di vivere, del senso comune della vita.


L’Accademia Internazionale di Significazione Poesia e Arte Contemporanea, in convenzione formativa con l’Università degli Studi di Roma Tre, accreditata dalla Regione Lazio, iscritta all’albo di Roma Capitale e del Comune di Canale Monterano, con il patrocinio dell’Istituto Comprensivo di Manziana per la Scuola Primaria di Canale Monterano, e con un contributo dell’Associazione Culturale Nobile Contrada Carraiola, celebra la settima edizione del Premio d’Arte Robert Cook rivolto agli alunni di quinta classe di Scuola primaria, per la condivisione del valore della memoria, dell’identità, della differenza, dell’arte di vivere, del senso comune della vita.

 

Il Premio d’Arte s’intitola al grande artista americano Robert Cook, nato a Boston nel 1921, che ha scelto la vita e il lavoro d’artista a Canale Monterano, dove è eternato alla memoria dall’opera “In volo” su Corso della Repubblica. Ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Parigi e si è distinto fra gli artisti di Via Margutta a Roma. Ha creato sculture in bronzo con il processo di fusione a cera persa, che utilizza la cera d’api e la struttura delle canne di bambù. Le sue opere sono monumenti pubblici di vaste dimensioni e opere museali in tutto il mondo, fino in Arabia Saudita ed in Australia. Oggi visitatissima è l’opera “Dinoceras” a Park Avenue di New York, dove gli innamorati si scambiano le promesse. Catturando il movimento in un bronzo fluido, creava ascoltando le note libere del jazz ed era appassionato delle forme in movimento di animali, di ballerini, di sportivi, di attori, di musicisti, dello sviluppo corporeo dei suoi figli Henry e Jenny. L’arte del Cook esprime il divenire inarrestabile dell’essere.

 

La cerimonia del Premio d’Arte Robert Cook è presso la Scuola primaria di Canale Monterano di Roma il 30 maggio 2022 dalle ore 11,30 con mostra artistico-letteraria dei bambini, pensieri in voce, poster delle opere, critiche in semiotica estetica in diploma della presidente dell’Accademia prof.ssa Fulvia Minetti, conferimento commemorativo ad opera del figlio compositore Henry Cook di tre medaglie cookiane in pregiata fusione a cera persa in argento ed incisione pantografata del laboratorio orafo di Via Margutta, riconoscimenti della giuria accademica, premi della Contrada Carraiola alla memoria degli artisti Alberto Marani e Angelo Di Vico.

 

Il Premio a tema “Identità: io sono…”, è lasciato alla liberissima interpretazione degli alunni per raccontarsi nell’arte in sinestesia fra poesia, fiaba, disegno, pittura, scultura e fotografia, per essere raccontati dall’altro, nel dono del movimento in chiasmo mutuale del riconoscimento e per raccontarsi nuovamente nella vita, in un viaggio protagonistico di creazione, di conoscenza, di cambiamento, per la conquista e la valorizzazione dell’identità fra essere e divenire aperto dall’incontro con l’altro, con la parola, con l’arte, a rinascere dalla materia del mondo.

 

https://www.accademiapoesiarte.it/premio-robert-cook/


Fonte notizia: https://www.accademiapoesiarte.it/premio-robert-cook/


arte | mostra | collettiva | premio | scuola | robert cook | fulvia minetti | critica | cultura | contemporanea | canale monterano | roma |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

CONCORSO INTERNAZIONALE DI POESIA "LA MIA TERRA


Cook on Rock Illa: l'evoluzione del Cookware


Danilo mattei attore, regista, produttore, film,


Premio d’Arte Robert Cook 2020. La Scuola rinasce dal grembo dell’arte.


Premio d’Arte Robert Cook 2019. Giovane Arte di Essere e Poesia di Fulvia Minetti presso la Scuola Primaria di Canale Monterano di Roma


Costo corsi yoga: i prezzi di una lezione yoga


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La Galleria Accademica presenta l’arte in perifrastica attiva di Ionel Cuculiuc. Il participio futuro di una rinascita.

La Galleria Accademica presenta l’arte in perifrastica attiva di Ionel Cuculiuc. Il participio futuro di una rinascita.
L’Accademia Internazionale di Significazione Poesia e Arte Contemporanea, in convenzione formativa con l’Università degli Studi di Roma Tre, accreditata dalla Regione Lazio, iscritta all’albo di Roma Capitale e del Comune di Canale Monterano, presidente fondatrice la prof.ssa Fulvia Minetti, vicepresidente il dott. Renato Rocchi, direttore artistico Antonino Bumbica, inaugura la mostra di Ionel Cuculiuc alla Galleria Accademica d’Arte Contemporanea della Città d’Arte Canale Monterano di Roma in Corso della Repubblica n.50 il 9 luglio 2022 alle ore 19.00, fino al 23 luglio 2022 ore 10,30-12,30 con ingresso gratuito. L’Accademia Internazionale di Significazione Poesia e Arte Contemporanea, in convenzione formativa con l’Università degli Studi di Roma Tre, accreditata dalla Regione Lazio, iscritta all’albo di Roma Capitale e del Comune di Canale Monterano, presidente fondatrice la prof.ssa Fulvia Minetti, vicepresidente il dott. Renato Rocchi, direttore artistico Antonino Bumbica, inaugura la mostra di Ion (continua)

Opera teatrale “Gerolamo da Monterano”

Opera teatrale “Gerolamo da Monterano”
Il TeatrodiTalia di Bracciano e l’Accademia Internazionale di Significazione Poesia e Arte Contemporanea, in convenzione formativa con l’Università degli Studi di Roma Tre, con accreditamento dalla Regione Lazio, iscrizione all’albo di Roma Capitale, con il patrocinio del Comune di Canale Monterano e della Riserva Naturale Regionale di Monterano, in collaborazione con l’Associazione Culturale Nobile Contrada Carraiola, presentano: Gerolamo da Monterano. Historia delle immemorabili gesta e dei maneschi sortilegi dell’avo della sterposa stirpe, di Fulvia Minetti, regia di Marina Garroni. Mercoledì 6 e giovedì 7 luglio 2022 ore 21,15 presso l’Anfiteatro di Canale Monterano con ingresso libero. Historia delle immemorabili gesta e dei maneschi sortilegi dell’avo della sterposa stirpe.  Il TeatrodiTalia di Bracciano e l’Accademia Internazionale di Significazione Poesia e Arte Contemporanea, in convenzione formativa con l’Università degli Studi di Roma Tre, con accreditamento dalla Regione Lazio, iscrizione all’albo di Roma Capitale, con il patrocinio del Comune di Canale Monte (continua)

La Galleria Accademica presenta Karin Monschauer. L’intreccio ordente dell’arazzo del vivere fra narrato e narrante

La Galleria Accademica presenta Karin Monschauer. L’intreccio ordente dell’arazzo del vivere fra narrato e narrante
L’Accademia Internazionale di Significazione Poesia e Arte Contemporanea, in convenzione formativa con l’Università degli Studi di Roma Tre, accreditata dalla Regione Lazio, iscritta all’albo di Roma Capitale e del Comune di Canale Monterano, presidente fondatrice la prof.ssa Fulvia Minetti, vicepresidente il dott. Renato Rocchi, direttore artistico Antonino Bumbica, inaugura la mostra di Karin Monschauer alla Galleria Accademica d’Arte Contemporanea della Città d’Arte Canale Monterano di Roma in Corso della Repubblica n.50 il 18 giugno 2022 alle ore 19.00, aperta al pubblico fino al 2 luglio 2022 ore 10,30-12,30 con ingresso gratuito. L’Accademia Internazionale di Significazione Poesia e Arte Contemporanea, in convenzione formativa con l’Università degli Studi di Roma Tre, accreditata dalla Regione Lazio, iscritta all’albo di Roma Capitale e del Comune di Canale Monterano, presidente fondatrice la prof.ssa Fulvia Minetti, vicepresidente il dott. Renato Rocchi, direttore artistico Antonino Bumbica, inaugura la mostra di Kar (continua)

Mostra Integr’Azione: Vita d’Arte e Arte di Vita. L’arte è arto che abbraccia identità e differenza.

Mostra Integr’Azione: Vita d’Arte e Arte di Vita. L’arte è arto che abbraccia identità e differenza.
La Mostra Integr’Azione celebra l’abbraccio artistico dell’identità alla differenza in una collettiva annuale d’arte integrata e itinerante, dal 6 all’8 giugno, lunedì e martedì ore 10,00-15,00 e mercoledì ore 10,00-18,30 con inaugurazione lunedì 6 alle ore 10 della Settima Edizione 2022, presso la Comunità di Sant’Egidio, in Via Federico Borromeo 77 a Roma, partecipata da educatori e da artisti emergenti unitamente ai ragazzi del Sant’Egidio, del Centro Don Orione, dell’Opera Don Calabria, del Don Guanella, del Don Gnocchi e dell’Istituto Leonarda Vaccari, con ingresso gratuito, per aprire e rifigurare le prospettive relazionali. La Comunità di Sant’Egidio, presidente il prof. Marco Impagliazzo, in collaborazione con l’Accademia Internazionale di Significazione Poesia e Arte Contemporanea, presidente il critico e arteterapeuta prof.ssa Fulvia Minetti, inaugura la mostra artistica in convenzione formativa con l’Università degli Studi di Roma Tre, accreditata dalla Regione Lazio e da Roma Capitale, con il conferimento dei diplomi e della critica in semiotica estetica alle opere di tutti i partecipanti, per significare e valorizzare il divenire dell’essere. La Mostra Integr’Azione celebra l’abbraccio artistico dell’identità alla differenza in una collettiva annuale d’arte integrata e itinerante, dal 6 all’8 giugno, lunedì e martedì ore 10,00-15,00 e mercoledì ore 10,00-18,30 con inaugurazione lunedì 6 alle ore 10 della Settima Edizione 2022, presso la Comunità di Sant’Egidio, in Via Federico Borromeo 77 a Roma, partecipata da educatori e da arti (continua)

La Galleria Accademica presenta Angelo Mastria. Mimesi e apoteosi del nulla.

La Galleria Accademica presenta Angelo Mastria.  Mimesi e apoteosi del nulla.
L’Accademia Internazionale di Significazione Poesia e Arte Contemporanea, in convenzione formativa con l’Università degli Studi di Roma Tre, accreditata dalla Regione Lazio, iscritta all’albo di Roma Capitale e del Comune di Canale Monterano, presidente fondatrice la prof.ssa Fulvia Minetti, vicepresidente il dott. Renato Rocchi, direttore artistico Antonino Bumbica, inaugura la mostra di Angelo Mastria alla Galleria Accademica d’Arte Contemporanea della Città d’Arte Canale Monterano di Roma in Corso della Repubblica n.50 il 28 maggio 2022 alle ore 19.00, aperta al pubblico fino 11 giugno 2022 ore 10,30-12,30 con ingresso gratuito. L’Accademia Internazionale di Significazione Poesia e Arte Contemporanea, in convenzione formativa con l’Università degli Studi di Roma Tre, accreditata dalla Regione Lazio, iscritta all’albo di Roma Capitale e del Comune di Canale Monterano, presidente fondatrice la prof.ssa Fulvia Minetti, vicepresidente il dott. Renato Rocchi, direttore artistico Antonino Bumbica, inaugura la mostra di Ang (continua)