Home > News > DALLO SMART AL “MYWAY WORK”, ORA IN AZIENDA LA PRIORITÀ È IL BENESSERE DEL LAVORATORE

DALLO SMART AL “MYWAY WORK”, ORA IN AZIENDA LA PRIORITÀ È IL BENESSERE DEL LAVORATORE

scritto da: COMUNICAZIONELIVE | segnala un abuso

DALLO SMART AL “MYWAY WORK”, ORA IN AZIENDA LA PRIORITÀ È IL BENESSERE DEL LAVORATORE

Innovazione e rivoluzione in Velvet Media, agenzia di marketing e WEB3 veneta. Fino all’estate i circa 150 dipendenti sono chiamati a lavorare ad obiettivo e non per otto ore e cinque giorni; ferie e permessi saranno presi liberamente e sarà possibile entrare in azienda anche in orari “inusuali”. Il ceo, Bassel Bakdounes: “Siamo andati oltre lo smart working tradizionale, la base sono fiducia e responsabilità, manca ancora una normativa adeguata”


C’era una volta il cartellino da timbrare. C’erano le otto ore da vivere in ufficio con orari ferrei per cinque giorni alla settimana. Un mondo del lavoro ancorato al concetto di tempo come metro di misura della produttività. Per la maggior parte delle aziende moderne però questo modello risulta oggi quantomeno fuorviante.

Da Maggio ai primi giorni dell’estate decolla in Veneto un esperimento innovativo nel mondo del lavoro. Difficile dargli una definizione “legale”, perché non è né smart working né remote working, non è gestione di contratti a progetto e neppure l’assenza momentanea dal posto di lavoro prevista dalle normative Covid. Velvet Media, dopo aver presentato il progetto ai dipendenti e aver chiesto a loro come lo volevano definire, ha battezzato questo approccio “MYWAY Work”, perché pone al centro proprio l’autogestione del dipendente, e anche perché in azienda lavora da anni una “manager della felicità”, chiamata a gestire emozioni e rapporti tra colleghi per creare il luogo di lavoro più “lieto” possibile. 

Di fatto, chiunque adesso potrà scegliere se rimanere a casa o se venire in ufficio, quante ore lavorare e soprattutto quando prendersi le ferie. Anarchia totale, dunque? Quasi. I capi dei reparti web, social media, copywriting, design, SEM e commerciale sono stati formati nelle ultime settimane per spostare ancora di più l’operatività su obiettivi specifici e non sulla quantità di ore di lavoro per progetto. Quindi, i dipendenti sono chiamati a dare priorità alle commesse dei clienti con ancor maggiore determinazione, ma decidono autonomamente in che momenti della giornata portare a termine il loro lavoro e da dove farlo. Stessa questione per ferie e permessi: ognuno potrà decidere in autonomia.

“Siamo convinti che se una persona è serena e sta bene nel privato, potrà essere più performante anche davanti al computer” spiega Bassel Bakdounes, titolare di Velvet Media. “Il miglioramento della qualità della vita genera la possibilità di lavorare meglio. Contiamo di migliorare la produttività togliendo costrizioni frutto di un retaggio culturale anacronistico, legate alla presenza in un ufficio o al numero di giorni e ore lavorate, e dando invece massima libertà e fiducia alle persone. Oggi vi sono mille innovativi strumenti che ci permettono di stare in contatto, monitorarci e consultarci, perché non dovremmo sfruttarli veramente?”.

La scelta rivoluzionaria di Velvet Media sarà portata avanti per alcuni mesi, fino all’estate, per valutare se una decisione di questo genere sarà valorizzata dalla responsabilità dei dipendenti, molti dei quali sono giovanissimi. Per agevolare ulteriormente il processo, in questo periodo gli uffici potranno essere utilizzati anche in orari particolari, come prima dell’alba o a notte inoltrata. Già una trentina di dipendenti hanno le chiavi, l’azienda di fatto si apre alle loro esigenze. 

“Quando abbiamo parlato con i consulenti del lavoro per adattare i contratti a questa ipotesi, ci hanno detto che siamo di fronte ad un vuoto normativo”, conclude Bakdounes. “Noi vogliamo mettere i nostri dipendenti nelle migliori condizioni di lavoro, ma non esistono norme capaci di permettere una struttura ibrida tra sedi aziendali e personali. Forse il legislatore non si è accorto che il mondo del lavoro è cambiato, che le persone sono cambiate, e che c’è la necessità di rompere le regole anacronistiche. Confidiamo in un cambio totale, di mentalità soprattutto, che va bene sia promosso da imprenditori ed aziende ma deve essere rapidamente supportato anche da normative adeguate”

VELVET MEDIA Marketing management, vendita online e new media: sono questi gli ambiti nei quali l’agenzia di Castelfranco Veneto (nel Trevigiano) è ai vertici nazionali. Nata come casa editrice nel 2013, specializzatasi prima in couponing e poi come editore del sito internet Storie di Eccellenza e del magazine Genius, oggi Velvet è una holding che gestisce il marketing in outsourcing per conto di oltre mille aziende del Nord Italia grazie ad un organico di circa 150 persone in continua espansione. Per questo è stata premiata come una delle aziende col tasso più alto di crescita in Europa dal Financial Times e ha ottenuto lo stesso riconoscimento dal Sole 24 Ore nel triennio 2018/2020. Il core business è il coordinamento della comunicazione aziendale a tutti i livelli e la gestione della vendita online: dalla grafica ai video, dal posizionamento del brand allo sviluppo di siti di e-commerce, dalla gestione dei marketplace fino alla lead generation. Attorno alla galassia Velvet sono nate alcune divisioni parallele, che hanno sviluppato specializzazioni nel mondo dello sport (Velvet Sport), della moda (Velvet Fashion) e dell’internazionalizzazione con focus in particolare sulla Cina (Velvet International). Recentemente è stata aperta anche una filiale a Milano. Con sedi anche negli Stati Uniti a Denver, in Thailandia a Bangkok e negli Emirati Arabi a Dubai, Velvet è il partner ideale per qualunque azienda interessata a comunicare e vendere oltre confine. Velvet Media ospita nella propria sede aziendale un innovation hub, Next Heroes, che si occupa di incubare start up e di garantirne la sopravvivenza economica con le leve del marketing e il supporto di fondi di investimento. La storia di Velvet Media è raccontata nel libro “Marketing Heroes”, nel quale emerge lo stile aziendale basato su manga e rock and roll e scelte di welfare innovative come il manager della felicità per i dipendenti. Informazioni e contatti: www.velvetmedia.it.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Smart working, quale futuro?


Dv Connection: #Bollicine presenta MyWay, ogni venerdì dal 27 maggio @ La Rosa Bianca - Zanica (BG)


Smart Working: formare i lavoratori per tutelarne salute e sicurezza


TeamViewer: controllo remoto del PC


Inside Factory presenta lo Smart Working Day 2017


Webinar: fattore umano, sostenibilità e benessere psicosociale


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

PADOVALAND E’ IL PARCO ACQUATICO “DOG FRIENDLY”: AREE PRIVATE RECINTATE PER RILASSARSI CON IL PROPRIO CAGNOLINO LASCIANDOLO LIBERO

PADOVALAND E’ IL PARCO ACQUATICO “DOG FRIENDLY”: AREE PRIVATE RECINTATE PER RILASSARSI CON IL PROPRIO CAGNOLINO LASCIANDOLO LIBERO
A disposizione dei bagnanti alcuni box privati, muniti di recinto, dove lasciare libero il proprio cane. In ciascun box 2 sdrai, ciotole e una doccia dedicata. Il titolare Johnny Pozzi: “Un servizio all’avanguardia per chi desidera restare accanto al proprio cane anche all’interno del parco”. PADOVA. Un’area dedicata agli amici a 4 zampe, Padovaland è il parco acquatico dog friendly. E’ stata una delle attrattive più gettonate in queste prime settimane di apertura estiva del parco di divertimenti alle porte di Padova. Si tratta della “Dog Area” una zona specifica interna al parco dedicata ai bagnanti che vogliono portare con sé il proprio amico a 4 zampe. Si tratta del primo parco (continua)

NASCE HAIRCROMIA, LA START UP CHE TROVA L’ARMONIA TRA IL VOLTO E IL COLORE DEI CAPELLI

NASCE HAIRCROMIA, LA START UP CHE TROVA L’ARMONIA TRA IL VOLTO E IL COLORE DEI CAPELLI
Brevettato il primo strumento per l’analisi cromatica pensato per i saloni di parrucchieri: sono 18 card grazie alle quali è possibile trovare l’armonia cromatica che armonizza il viso (con l’eventuale make up) e i capelli. Le fondatrici Alessandra Da Rold e Claudia Campo Dall’Orto sono due venete cinquantenni, l’idea nata durante il lock down. “E ora anche un corso per spiegare il nostro metodo, che abbiamo registrato a livello internazionale” L’armocromia è una tendenza che negli ultimi anni sta prendendo sempre più piede. Si basa sull’idea che il colore debba sposarsi al volto. Esistono dei test per identificare i “colori amici” che valgono non solo per l’abbigliamento ed il make-up, ma anche per i capelli. Fino ad oggi, il problema era pratico: come “mostrare” i colori sul viso di una donna? Le ciocche di capelli usate oggi dagl (continua)

“VIAGGI NELL’AMORE”: AL VIA IL PERCORSO ESPERIENZIALE DEDICATO ALLA RISCOPERTA DELL’AMORE E DELLA BELLEZZA DI FEDERICA BOTTO

“VIAGGI NELL’AMORE”: AL VIA IL PERCORSO ESPERIENZIALE DEDICATO ALLA RISCOPERTA DELL’AMORE E DELLA BELLEZZA DI FEDERICA BOTTO
In partenza un ciclo di incontri ideato da Federica Botto, ricercatrice spirituale ed autrice del volume “Twin Flames – Il viaggio delle Fiamme Gemelle”. Obiettivo: riscoprire l’Amore per sé stessi, per gli altri e per la vita. Si parte il 10 luglio con il primo appuntamento. Federica Botto: “Quando il mondo sembra crollare, abbiamo bisogno di ricordare che esiste ancora qualcosa di meraviglioso in serbo per noi”. In un periodo in cui il pianeta pare arrivato ad un punto di non ritorno, ci si interroga sul vero senso della nostra vita. Ed emerge il bisogno di riscoprire ciò che la rende unica e stupenda: l’Amore e la Bellezza. Nascono così i seminari esperienziali di Federica Botto, ricercatrice spirituale ed autrice del volume “Twin Flames – Il viaggio delle Fiamme Gemelle”. Incontri volti a riscoprire l'A (continua)

I PRODOTTI EQUOSOLIDALI DI ALTROMERCATO SBARCANO SU POSTALMARKET

I PRODOTTI EQUOSOLIDALI DI ALTROMERCATO SBARCANO SU POSTALMARKET
Storico accordo tra i 2 brand. Oltre cinquanta prodotti targati Altromercato sono ora disponibili per l’acquisto su Postarlmarket.it. Nel blog lo storytelling dei prodotti solidali e sostenibili. Alessio Badia: “Siamo uniti dagli stessi valori: solidarietà, giustizia e legalità, tutela dell’ambiente”. I prodotti equosolidali e sostenibili di Altromercato in vendita ora su Postalmarket.it. Nasce così una collaborazione tra i 2 brand italiani, che da qualche mese stanno lavorando ad un progetto comune. Il primo tassello di questa collaborazione riguarda proprio la vendita on line, infatti da oggi sul marketplace Postalmarket.it si potranno acquistare i prodotti Altromercato, da oltre 30 anni (continua)

LO STUDIO OTIUM VINCE LA MEDAGLIA D’ORO AGLI “EUROPEAN DESIGN AWARDS 2022”

LO STUDIO OTIUM VINCE LA MEDAGLIA D’ORO AGLI “EUROPEAN DESIGN AWARDS 2022”
Primo classificato agli “Oscar del design", tra centinaia di studi europei partecipanti per la categoria “Cataloghi d’Arte”, lo studio di Castelfranco Veneto (TV) ha ottenuto la vittoria con il progetto “OMNE BEAUTY 2018-2020”. Un libro concepito come un cofanetto che racchiude, oltre a un apparato testuale ricco di contributi di docenti ed esperti, otto fascicoli fotografici, con gli scatti che raccontano il territorio del Nord-Est, tra arte, paesaggio, armonia e contraddizione. Alessandro Fraccaro: “Al centro di tutto il lavoro una rilettura del concetto di Bellezza, nel rispetto di un'interpretazione plurale del concetto stesso”. CASTELFRANCO VENETO (TV). Lo studio Otium di Castelfranco Veneto (TV) vince l’edizione 2022 degli “European Design Awards”. La consegna del premio è avvenuta qualche giorno fa a Tallin in Estonia. Otium si è piazzato al primo posto nella competizione per il miglior “Catalogo d’Arte”, cui hanno partecipato centinaia di studi di tutta Europa.  La medaglia d’oro è arrivata grazie al libro i (continua)