Home > Lavoro e Formazione > Revisione CV professionale: ecco perché è una buona idea

Revisione CV professionale: ecco perché è una buona idea

scritto da: Nicolaandreatta | segnala un abuso

Revisione CV professionale: ecco perché è una buona idea

I dati Almalaurea mostrano i lunghi tempo per trovare un'occupazione: con una revisione CV professionale è possibile aumentare le probabilità di essere contatti per un colloquio di lavoro


Nel nostro Paese, stando alle raccolte dati Istat, si contano normalmente tra i 2 e i 3 milioni di persone disoccupate in cerca di lavoro. A questa fetta della popolazione va sommata quella relativa alle persone che, pur avendo già un'occupazione, sono comunque allaricerca di un nuovo lavoro, mirando a ruoli che possano garantire maggiore soddisfazione, maggiore coerenza con i propri studi, migliori stipendi e via dicendo. Molto spesso la ricerca di lavoro si prolunga in modo indefinito nel tempo. Stando ai dati Almalaurea, per esempio, i neolaureati alla ricerca della prima esperienza lavorativa impiegano in media 10 mesi per trovare un'occupazione. Come rendere più rapido questo processo? Di certo è necessario prima di tutto colmare eventuali mancanze a livello di competenze, così da rendere più attraente il proprio curriculum vitae: possono aiutare da questo punto di vista certificazioni che attestano la conoscenza della lingua inglese, attestati di frequenza di corsi per migliorare specifiche hard skills e via dicendo. In secondo luogo è bene migliorare il proprio modo di presentarsi ai selezionatori e agli head hunter, a partire dalla creazione di un curriculum vitae di qualità. Avere un cv chiaro, completo ed efficace vuol dire aumentare le probabilità di essere contatti per un colloquio di lavoro; usare un cv poco chiaro, incompleto e con degli errori vuol dire invece compromettere fin da subito la propria candidatura, riducendo al minimo le possibilità di essere contattati dai recruiter. Diventa particolarmente prezioso quindi rivolgersi a dei consulenti per un servizio di Revisione CV professionale.

Perché richiedere il servizio di Revisione CV professionale

Quando si crea un cv è fondamentale sottoporre questo documento a una rilettura attenta, alla ricerca di errori, di incongruenze o di mancanze. Ma come è noto la migliore correzione è quella fatta da altri, per individuare errori e lacune pressoché invisibili per chi ha scritto il documento. Ecco allora che in molti sottopongono il proprio curriculum vitae a parenti, amici o colleghi per avere una loro opinione. Il problema è che solamente chi si occupa quotidianamente della lettura e dell'analisi dei cv può davvero effettuare una revisione CV professionale, conoscendo perfettamente quali sono gli elementi presi in considerazione dai recruiter.

Un amico potrebbe infatti eliminare tutti gli errori grammaticali presenti su un CV, ma non avrebbe le competenze adatte per individuare le parole chiave che devono essere obbligatoriamente presenti nel curriculum per superare l'analisi dei software per la scrematura dei cv. Un CV writer professionale sa inoltre quali sono i punti chiave che i selezionatori dei vari settori ricercano in un curriculum vitae: un head hunter per il settore IT cerca qualcosa di completamente diverso da un cacciatore di teste attivo nel mondo della finanza o dell'hospitality, e via dicendo.

E ancora, spesso a compromettere il buon esito di una valutazione del curriculum vitae è l'eccessiva lunghezza, che porta il selezionatore a cestinare già in fase di scrematura un documento troppo prolisso. Va poi detto che anche il formato del documento può essere giusto o sbagliato: chi si candida per delle posizioni che nulla hanno a che vedere con creatività o comunicazione possono optare per un modello standard, e anzi la scelta di un modello più personalizzato potrebbe risultare controproducente; chi invece si candida per un ruolo nel mondo della comunicazione, del marketing, dell'editoria o dell'arte dovrebbe al contrario puntare su un formato in grado di colpire il recruiter, pur senza mettere a repentaglio la chiarezza complessiva. Per l'appunto, solo chi lavora tutti i giorni alla valutazione dei curricula può avere le capacità giuste per trovare di volta in volta il giusto compromesso.

Per avere la certezza di presentare un CV corretto ed efficace, così da aumentare al massimo le possibilità di essere convocati per un colloquio di lavoro, approfittare di una revisione CV professionale può essere fondamentale. Tanto più pensando che si sta parlando della propria carriera lavorativa, in cui ogni occasione persa può fare un'enorme differenza!

Articolo scritto in collaborazione con l'agenzia di head hunting Adami & Associati

revisione cv professionale |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Quando fare la revisione auto?


Revisione Auto : Tutto ciò che c'è da sapere...


Linea revisioni completa per tutti i tipi di autoveicoli e motoveicoli anche industriali - Romautomotive


Vendita Centri revisione – veicoli industriali – Romautomotive


VENDITA CENTRI REVISIONE PER 2-3-4 RUOTE E QUADS VEICOLI INDUSTRIALI ED AUTOBUS


Vendita centri revisione veicoli industriali e per due tre e quattro ruote


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Le fasi della ricerca e selezione del personale

Le fasi della ricerca e selezione del personale
Affinché possa garantire risultati positivi per l'azienda, il processo di ricerca e selezione del personale deve essere strutturato in modo strategico, senza lasciare nulla al caso Le tecniche di recruiting si sono sviluppate nel corso dei decenni, con un obiettivo ben preciso: assicurare alle aziende la selezione dei migliori candidati presenti sul mercato. Questo significa inserire in azienda professionisti che, grazie al loro mix di esperienze professionali, hard skills e soft skills, potranno aiutare l'impresa a crescere. E non è tutto qui, in quanto non basta sele (continua)