Home > Cultura > Covid 19: boom dell’uso improprio di antibiotici, Italia maglia nera in Europa

Covid 19: boom dell’uso improprio di antibiotici, Italia maglia nera in Europa

scritto da: NicolasBon86 | segnala un abuso

Covid 19: boom dell’uso improprio di antibiotici, Italia maglia nera in Europa

Nei Paesi Ue 33mila decessi per antibiotico-resistenza. Oltre 10mila in Italia. A Napoli ne parlano Massimo Galli e i maggiori esperti del settore


Le sottovarianti 4 e 5 di omicron sono più contagiose e sembrano essere in grado di “bucare” la barriera vaccinale. Ad affermarlo è il professor Massimo Galli, tra i maggiori infettivologi a livello mondiale.Proprio per la maggiore diffusività di omicron si è verificato un incremento delle cure domiciliari che hanno provocato un utilizzo improprio di farmaci antibiotici, del tutto inutili contro l’infezione virale da Covid-19. Invertire questa pericolosa tendenza è diventata una priorità in ambito sanitario.

L’antibiotico-resistenza e gli effetti delle nuove varianti dalla Sars-Cov 2 saranno al centro della conferenza stampa in programma a Napoli, martedì 24 maggio 2022 alle ore 11:00, presso l’auditorium di Damor Farmaceutici in via Emilio Scaglione 27, promossa in collaborazione con il consorzio Itme (International Translational Research and Medical Education), fondato dall’Università Federico II con l’Albert Einstein Institute of Medicine di New York

Ne parleranno Massimo Galli, docente di Malattie infettive presso l’Università statale di Milano, il professor Francesco D’Andrea, presidente della Società italiana di chirurgia plastica, il professor Stefano Veraldi docente in Dermatologia e Venereologia dell’Università statale di Milano, con la moderazione di Bruno Trimarco professore emerito presso l’Università Federico II di Napoli.

All’utilizzo improprio di questi farmaci sono riconducibili in Italia oltre 10mila decessi all’anno, su un totale di circa 33mila nell’intera Unione Europea; di questi una percentuale significativa si registra nella regione Campania, che negli ultimi anni ha avviato un programma di lotta all’antibiotico-resistenza di cui si incominciano a vedere i primi risultati. Un fenomeno ulteriormente in crescita durante la pandemia da Covid-19. 

Ugo Trama, responsabile Politica del farmaco della Regione Campania, pone l’accento su un recente studio pubblicato dal “Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie”, dal quale emerge che l'Italia si colloca tra gli ultimi Paesi in Europa per la prevalenza di infezioni correlate all'assistenza sanitaria (Ica). Per fronteggiare questo fenomeno è stato previsto un piano straordinario di formazione per accrescere le conoscenze del personale sanitario in materia di gestione delle infezioni nosocomiali. I relatori nei loro interventi si focalizzeranno anche sulle antibiotico-resistenze in campo dermatologico e sui possibili rimedi. Verranno presentanti i risultati scientifici relativi ad un’innovativa formulazione a base di Rigenase® e poliesanide che non sviluppa bioresistenze. 


Fonte notizia: https://us06web.zoom.us/meeting/register/tZwkfu6rqT8iGdIhgLKqKKvRDhB0T5ed8L7r


uso improprio antibiotici |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Batteri resistenti agli antibiotici: l’Italia maglia nera in Europa per morti causate da infezioni ospedaliere


La prevenzione può evitare le infezioni nel 30-40% dei casi ma oggi c’è un enorme consumo improprio di antibiotici per “l’automedicazione”


Batteri resistenti agli antibiotici, una pandemia mondiale. Prima causa di morte nel 2050 con 10 milioni di decessi ogni anno


Antimicrobico resistenza: saranno 10 milioni le morti correlate nei prossimi ann


Contro i super batteri servono programmi per una corretta gestione delle terapie antibiotiche e il controllo ambientale per la presenza di germi multiresistenti


Covid: infezioni, da Mba nuovo dispositivo per prevenirle 


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Un paziente su 23 ha sintomi per molte settimane: la ricerca del “Gemelli” di Roma su Omicron 5

Un paziente su 23 ha sintomi per molte settimane: la ricerca del “Gemelli” di Roma su Omicron 5
Un paziente su 23 colpito da Omicron 5, variante dominante in Italia, continua ad avere sintomi per più di 4 settimane. Lo dimostrano i dati dello studio King’s College di Londra pubblicati su The Lancet L’unità di Day Hospital della Fondazione Policlinico Universitaria Agostino Gemelli di Roma che segue i pazienti con Covid-19 in fase post-acuta, in uno studio condotto su 658 pazienti, ha osservato una correlazione diretta tra incremento del rischio di disfunzione endoteliale e severità dell’infezione. In particolare, i soggetti ospedalizzati hanno mostrato un’alterata funzione endoteliale tre me (continua)

Terzo settore, Associazione Exedra in Regione con il progetto AppOst

Terzo settore, Associazione Exedra in Regione con il progetto AppOst
L’iniziativa vede come capofila l’ente di Terzo settore Moby Dick di Salerno Costruire la Campania inclusiva, dell’impegno e della solidarietà. Con questo obiettivo questa mattina la Regione, rappresentata dall’assessore alle Politiche sociali Lucia Fortini, ha incontrato il mondo del Terzo settore. In particolare erano presenti le associazioni di promozione sociale, le organizzazioni di volontariato, le fondazioni onlus beneficiarie del cofinanziamento regionale per i pro (continua)

Pubblicato il nuovo sito web di Sogec: il portale dell’azienda leader nella cessione creditizia

Pubblicato il nuovo sito web di Sogec: il portale dell’azienda leader nella cessione creditizia
Emanuele Pisapia (Lenus Media): “Orgogliosi che un’impresa come Sogec, con più di 25 di anni di esperienza nel settore della finanza d’impresa abbia deciso di affidarsi a Lenus per potenziare ed ottimizzare il proprio brand” È stato pubblicato poche ore fa il nuovo sito web di Sogec, l’azienda italiana leader nella cessione dei crediti e nella valutazione e nella ricerca di fonti finanziarie di terzi. Il progetto è firmato da Lenus Media, agenzia con sede a Cava de’ Tirreni specializzata nella comunicazione efficace in ambito digitale. Lenus Media è al lavoro costantemente per la crescita dei brand di clienti attraver (continua)

Al via il Congresso regionale campano Fadoi 2022

Al via il Congresso regionale campano Fadoi 2022
L’appuntamento il 15 ed il 16 giugno 2022 presso l’auditorium dell’Ospedale Buon Consiglio Fatebenefratelli Ottimizzare la gestione clinica del paziente e facilitarne l’integrazione con il territorio nel rispetto della continuità assistenziale. Questo il tema al centro del XXI Congresso regionale della Campania Fadoi (Federazione delle Associazioni dei Dirigenti Ospedalieri Internisti). Il convegno della società scientifica torna in presenza dopo le modalità in remoto e ibrida del 2020 e del 2021.& (continua)

Trapianto di fegato e alimentazione, Gragnano capitale della dieta mediterranea

Trapianto di fegato e alimentazione, Gragnano capitale della dieta mediterranea
Dopo l’epatite C, sono steatosi epatica, obesità e diabete le maggiori preoccupazioni per gli studiosi; dai Monti Lattari parte la lotta all’epidemia del terzo millennio Steatosi, Nash, Nafld si fanno sempre più spazio nel vasto orizzonte delle epatopatie, complici uno stile di vita sedentario, l’alimentazione scorretta, il consumo eccessivo di alcol ed il graduale aumento della prevalenza di obesità e diabete. Siamo di fronte ad una vera e propria pandemia, con numeri da capogiro. Conoscere la dieta mediterranea, patrimonio inestimabile, significa promuovere la c (continua)