Home > Lavoro e Formazione > Al WMF la nuova edizione della Digital Job Fair, la fiera sulle professioni digitali che riunirà a Rimini aziende e professionisti in cerca di lavoro

Al WMF la nuova edizione della Digital Job Fair, la fiera sulle professioni digitali che riunirà a Rimini aziende e professionisti in cerca di lavoro

scritto da: Notiziabile | segnala un abuso

Al WMF la nuova edizione della Digital Job Fair, la fiera sulle professioni digitali che riunirà a Rimini aziende e professionisti in cerca di lavoro

Business Matching, incontri B2B, formazione dedicata ed un servizio gratuito di Job recruiting. La Digital Job Fair del WMF - il più grande festival sull’innovazione digitale, propone attività ed iniziative interamente dedicate alle professioni digitali, offrendo un momento di scambio ed opportunità di networking per tutti gli attori del settore, unendo domanda e offerta di lavoro.


(26-05-2022)

Al WMF2022, presso la Fiera di Rimini dal 16 al 18 giugno, si terrà una nuova edizione della Digital Job Fair, l’insieme di eventi ed iniziative dedicate al mercato del lavoro e delle professioni digitali, ai suoi professionisti e alle competenze che esso richiede. La Digital Job Fair si pone come centro nevralgico del mercato del lavoro digitale, proponendo strumenti, momenti di incontro, formazione e condivisione.

Tra le iniziative della Job Fair torna il Digital Job Placement, il servizio di recruitment gratuito per i partecipanti del Festival che mira a favorire il matching tra professionisti del digitale in cerca di lavoro e aziende con posizioni aperte. Partecipando al Digital Job Placement - che nelle precedenti edizioni ha registrato 400 aziende partecipanti, più di 1.500 candidature e oltre 1.300 colloqui - si potranno effettuare incontri riservati, in un esclusivo momento di contatto fra domanda e offerta che sfrutta la piattaforma digitale ibrida.io per favorire il matching fra professionisti e imprese.

La formazione sui temi del digital marketing e dell’innovazione digitale rappresenta anche quest’anno una delle opportunità principali della Digital Job Fair. Dopo l’ultima edizione dove è stato realizzato anche il primo assessment nazionale sulle competenze digitali, professionisti e operatori di settore dall’Italia e dal mondo potranno formarsi e ampliare le proprie competenze spendibili poi sul mercato del lavoro digitale.

HR e Smart Working, fintech, edutech, martech, ma anche SEO, Social Media marketing e Comunicazione, sono solo alcuni dei temi trattati all’interno delle sale formative che vedranno oltre 600 speaker italiani e internazionali condividere le proprie conoscenze. Prevista anche una Sala formativa Work, HR e Digital Skillsdedicata allo studio e all’efficientamento dello Smart Working e al settore delle risorse umane in ambito digitale, per gestire ed integrare le competenze e le professionalità ICT all'interno delle aziende.

“Gli ultimi anni hanno spinto il settore digitale come nessuno avrebbe potuto immaginare” spiega Cosmano Lombardo, fondatore di Search On e Chairman del WMF, “permettere la giusta sinergia fra le aziende e i professionisti e agevolare la crescita e l’incontro di competenze, è uno dei nostri obiettivi primari. Anche quest’anno abbiamo tante iniziative che siamo sicuri avranno un effetto positivo sul mercato del lavoro digitale”.

Moltissimesaranno le occasioni di incontro fra realtà del settore digitale e professionisti: nell’Area Fieristica del WMF2022, da quest’anno ampliata grazie alla nuova location riminese e fruibile anche virtualmente, oltre 200 aziende, player di settore e professionisti potranno presentare la loro realtà e confrontarsi fra loro grazie a diverse occasioni di business e networking. Largo spazio è dedicato agli incontri B2B con realtà provenienti da tutto il mondo, ed attività di Business Matching, incontri privati tra aziende di settore. Le realtà che lo desiderano potranno inoltre raccontare la loro Employer branding con Business presentation private, in grado di attirare le migliori professionalità sul mercato.

Il WMF, membro ufficiale di Repubblica Digitale e della Coalizione Digital Skills and Job dell'Unione Europea, continua quindi il suo percorso di acceleratore di innovazione. La partecipazione al Festival, dal 16 al 18 giugno, è aperta a tutti i lavoratori del settore digitale, agli amanti dell’innovazione e della tecnologia, potendo anche usufruire dei nuovi Fiera Ticket, che permette di accedere all’area fieristica e alle attività del Digital Job Fair, e il Visitor ticket, che offre accesso a tutte le opportunità di business, di networking, all’Area Expo e al Mainstage per uno o tre giorni. Entrambi i biglietti hanno un prezzo calmierato proprio per favorire networking, incontri e matching tra domanda e offerta di lavoro.

Link utili

-  La Digital Job Fair

-  +200 espositori dell’Innovation Fair

-  Work, HR e Digital Skills

 i Ticket per partecipare alla Digital Job Fair 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

I controlli di SQL Catcher per SQL Server: attività schedulate


“BRAIN AT WORK” – FESTIVAL DEL LAVORO E DELLE NUOVE PROFESSIONI


DE GODENZ RICEVE PER FIEMME 2013, IL PREMIO FAIR PLAY “PROMOZIONE DELLO SPORT”


La fondatrice di Direzione Hotel Luisa Antonelli relatrice al Web Marketing Festival 2022 di Rimini


Il quartiere fieristico più importante della Riviera Adriatica:Rimini Fiera


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Anche il divano è ecosostenibile grazie alla "Pelle di Cactus"

Anche il divano è ecosostenibile grazie alla
Prodotto dalla NicolaQuinto di Matera, presentato per la prima volta in occasione del Salone Internazionale del Mobile a Milano 2022. Si parla di moda attraverso il mobile imbottito e oggi giorno si fa molta attenzione a quello che può essere la storia di un azienda, la storia di un amico o di un parente. Quello che invece si è voluto esprimere quest'anno, in occasione del Salone Internazione del Mobile di Milano, è la storia che c'è dietro ogni creazione, con una grande novità. La novità sta proprio nella pelle che riveste il d (continua)

MET ENERGIA ITALIA OTTIENE IL RATING PUBBLICO CERVED

MET ENERGIA ITALIA OTTIENE IL RATING PUBBLICO CERVED
Cerved Rating Agency ha emesso il rating B1.2 su MET Energia Italia Spa in data 27/07/2022. L’assegnazione del rating riflette: (i) un limitato rischio di fornitura e di liquidità derivante dall’appartenenza ad un gruppo diversificato e finanziariamente solido, (ii) una marginalità moderata, divenuta positiva nel FY21, e (iii) le previsioni di sviluppo del business nel FY22.L’Agenzia ritiene che il mantenimento dell’attuale profilo di rischio sarà fortemente connesso al raggiungimento de (continua)

European Brokers e Coinnect, in collaborazione con Satec Underwriting, presentano “Cyber Integrated Insurance Protection”

 European Brokers e Coinnect, in collaborazione con Satec Underwriting, presentano “Cyber Integrated Insurance Protection”
Polizza e Servizi tecnici integrati per la riduzione del Rischio Cyber. La Cyber Security è oggi una sfida sempre più complessa per aziende di ogni dimensione e subire un attacco hacker spesso comporta un danno ingente per la gestione del business poiché mina l’integrità e la disponibilità dei dati e la riservatezza delle informazioni aziendali.  European Brokers e Coinnect, in partnership con Satec Underwriting, presentano una soluzione integrata (continua)

Studio Protolabs su auto elettriche e guida autonoma: un mercato da 5.000 miliardi di dollari in meno di 7 anni. Strategico lo studio di nuovi prototipi e componenti

Studio Protolabs su auto elettriche e guida autonoma: un mercato da 5.000 miliardi di dollari in meno di 7 anni. Strategico lo studio di nuovi prototipi e componenti
Protolabs ha presentato lo studio che approfondisce gli aspetti più rilevanti e le sfide più importanti che l’industria dell’auto dovrà affrontare per consolidare un mercato che nel 2030 si prevede sarà di 5.000 miliardi di dollari. Investimenti per circa 330 miliardi di dollari sono già stati annunciati nel settore automotive, da qui al 2025; di questi, 42 miliardi stanziati dal gruppo tedesco Volkswagen che annuncia l’avvio di 6 Gigafactories in EU entro il 2030 focalizzate sulla produzione di batterie.Quest’ultime, assieme ai software, sono considerati i maggiori punti di differenziazione nel mercato delle auto elettriche (continua)

Siglata la partnership tra le startup Alfonsino e Justmary per la consegna di cannabis a domicilio. Lanciato un crowdfunding da 2 milioni di euro

Siglata la partnership tra le startup Alfonsino e Justmary per la consegna di cannabis a domicilio. Lanciato un crowdfunding da 2 milioni di euro
Si sono incontrati per la prima volta nella tarda primavera 2022 e da Salerno sono pronti a portare il delivery di cannabis in oltre 50 città italiane. Siglata la patnership tra Alfonsino e Justmary. La prima startup rappresenta un modello di delivery di successo per le piccole e medie località italiane, la seconda in pochi anni si è imposta come il più efficiente strumento online per ordinare e ricevere rapidamente e in sicurezza al proprio domicilio cannabis legale e derivati CBD.  Dopo le aperture a Milano, Firenze, Bologna, Cat (continua)