Home > Sport > IL FASCINO IRRESISTIBILE DEL GRAVEL: LA “MYTHOS” Ė LA FESTA SUI PEDALI

IL FASCINO IRRESISTIBILE DEL GRAVEL: LA “MYTHOS” Ė LA FESTA SUI PEDALI

scritto da: Newspower | segnala un abuso

IL FASCINO IRRESISTIBILE DEL GRAVEL: LA “MYTHOS” Ė LA FESTA SUI PEDALI

Domenica 26 giugno la Mythos Alpine Gravel in Primiero Paesaggi mozzafiato, ottimo cibo e divertimento in compagnia Alla scoperta dei luoghi “mitici” al cospetto delle Pale di San Martino Ancora pochi posti per l’avventura in sella della vita


Percorsi pronti e tirati a lucido per i ciclisti della Mythos Alpine Gravel. In Valle di Primiero fervono i preparativi per l’appuntamento trentino delle due ruote che domenica 26 giugno sarà una festa e un’occasione d’incontro per tutti.

Dall’incantevole San Martino di Castrozza si potrà partire con ogni mezzo: bici da corsa, mtb, e-bike, gravel, e scegliere i percorsi Black di 73 km o Green di 42,5 km, entrambi molto spettacolari e che lasceranno senza fiato. Si toccheranno i luoghi “mitici” immersi nella natura incontaminata nel cuore del Parco Naturale Paneveggio-Pale di San Martino. Lasciata la bella San Martino di Castrozza, il percorso Black si inoltrerà lungo il “Sentiero del Cacciatore” e la strada forestale della Val di Roda, la valle incantata al cospetto della magnifiche Pale di San Martino. All’altezza del km 7 si saluterà Malga Civertaghe, la più antica del Trentino costruita nel 1905 e dove addirittura negli anni Sessanta vi dormì Messner prima dell’ascesa al Velo della Madonna e la conseguente apertura della via alpina tuttora in essere. Al km 23 si abbraccerà la Strada dell’Impero, una salita con pendenze davvero “piccanti” nel primo chilometro che collega la località Pieve con la strada forestale Dismoni. Merita fare un ‘pit-stop’ lungo la Strada del Crel, un balcone panoramico sulle Dolomiti, Patrimonio Unesco, che gode di una vista insuperabile dall’imponente gruppo delle Pale di San Martino fino alle Vette Feltrine.

I due percorsi si incroceranno nello splendido scorcio del laghetto di Malga Ces, un luogo unico per ammirare le maestose ‘Pale’ da un’altra angolatura. Natura, relax e incanto: quando si entrerà nei cosiddetti Orti forestali, quelli che una volta erano gli antichi vivai dell’epoca austriaca, il silenzio avvolgerà i ciclisti nell’habitat naturale di alcune specie importanti ma difficili da osservare, come il gallo cedrone, il francolino, il gallo forcello e la coturnice. Niente di meglio che scattarsi un selfie ricordo con alle spalle il Cimon della Pala, che pur non essendo la vetta più alta delle Pale (il primato per pochissimi metri è della Vezzana), è riconoscibile per il suo spigolo slanciato che domina il panorama visibile da Passo Rolle e da San Martino di Castrozza.

I prati verdi attorno, i boschi e il rumore dell’acqua del torrente Travignolo e del Rio Vallazza: la Val Venegia è il paradiso terreste che spunta all’improvviso, dove sono state individuate addirittura 500 specie di piante. La Società Pedali di Marca ha previsto tre ristori lungo il percorso Black (Fiera, Passo Rolle e Malga Venegia) e due lungo quello Green (Passo Rolle e Malga Venegia) per deliziare tutti i concorrenti non solo con frutta e bibite, ma anche con salumi e prodotti locali da leccarsi i baffi. La grande scorpacciata è attesa a fine manifestazione, quando tutti insieme seduti comodi a tavola si gusterà il piatto prelibato “dei cacciatori” con la polenta, il formaggio tipico “tosella” del caseificio Primiero, la “luganega” e le salsicce direttamente dal salumificio “Da Pian”, il tutto accompagnato con fiumi di birra Forst. Sarà un momento di festa, dove si racconteranno le storie più avvincenti e divertenti capitate nello strepitoso “viaggio”.

Ogni ciclista porterà a casa la medaglia di finisher, un ricordo di questa esperienza unica da custodire. Inoltre l’Apt San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi mette a disposizione dei concorrenti i pacchetti promozionali validi dal 24 al 26 giugno per alloggiare nei bike hotel presenti in zona. Il pacchetto darà la possibilità, a partire da 100 euro a persona comprensivi di alloggio e iscrizione alla gara, di ricevere direttamente in struttura l’interessante pacco gara contenente una mini-bag firmata Montura ed il cappellino Mythos by GSG Sport Wear. Pochi posti ancora disponibili per vivere l’avventura in sella della vita, le iscrizioni chiuderanno giovedì 23 giugno. Già 27 province italiane iscritte, il fascino della Mythos Alpine Gravel è irresistibile.

Info: www.mythosprimiero.com


Fonte notizia: http://www.newspower.it/Mythos_AlpineGravel.htm


newspower | mythos alpine gravel | gravel | primiero | valle di primiero | trentino | sport | mtb | bike | off road | ghiaia | estate | giugno | 2022 | pacco gara | montura | giessegi | gravel italia experience |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MYTHOS ALPINE GRAVEL: L’EVENTO SENZA TEMPO. IN VALLE DI PRIMIERO SI METTE DA PARTE L’OROLOGIO


BLACK OR GREEN: IL GRAVEL A COLORI. IN PRIMIERO I “MYTHOS” DELLE STRADE BIANCHE


IN VALLE DI PRIMIERO ARRIVA IL GRAVEL. UNA ‘MYTHOS ALPINE GRAVEL’ DOLOMITICA


Mythos Alpine Gravel da gustare. Domenica in sella in Valle di Primiero


CON LA ‘MYTHOS’ ALL’OMBRA DELLE PALE. NEL PACCO GARA LA MAGLIETTA MONTURA


UN MESE ALLA MYTHOS ALPINE GRAVEL: ULTIMI POSTI PER L’EVENTO DOLO…MITICO


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

1500 TRA PRIMIERO E LE PALE DI SAN MARTINO. CAPPONI E LUNA MARATONETI DOLOMITICI

1500 TRA PRIMIERO E LE PALE DI SAN MARTINO. CAPPONI E LUNA MARATONETI DOLOMITICI
Successo della 7.a Primiero Dolomiti Marathon Thomas Capponi controlla e poi fugge. Silvia Luna allunga nel finale La 26K appannaggio di Roberto Cassol e Anna Caglio, la 16K a Loss e Misconel L’US Primiero raccoglie consensi e complimenti, una giornata da incorniciare C’era un cielo terso col sole splendente questa mattina, a baciare i 1500 runners che hanno animato la scoppiettante 7.a Primiero Dolomiti Marathon. Sì, perché non si è trattato semplicemente di una gara podistica, ma di una grande festa per bambini, adulti e famiglie provenienti da tutt’Italia e non solo. Ben quattro i percorsi tecnici, veloci e divertenti ricavati nell’accogliente Valle di Primi (continua)

ARRIVA LA 5.a STELVIO MARATHON: IL 23 LUGLIO SI CORRE IN ALTA QUOTA

ARRIVA LA 5.a STELVIO MARATHON: IL 23 LUGLIO SI CORRE IN ALTA QUOTA
Save the date: sabato 23 luglio la scalata al Passo dello Stelvio Già 12 nazioni iscritte per la 5.a edizione della gara podistica in alta quota Una ‘direttissima’ di 21 km e 2100m/dsl nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio Spettacolo della natura tra flora e fauna in compagnia del Gruppo Ortles Il festival estivo di corsa in montagna si chiama Stelvio Marathon, pronto ad andare in scena sabato 23 luglio. Sarà una sfida contro il tempo alla conquista, dopo 21 km e 2100m di dislivello nel bel mezzo della natura, del gigante alpino: il Passo dello Stelvio. Il percorso ricalcherà quello della scorsa edizione con la partenza a Prato allo Stelvio, in Alto Adige, a 915m nel cuore del celebre Pa (continua)

4 SERATE PER SCOVARE LA SOREGHINA 2023. CEDE LA CORONA L’EX “FIGLIA DEL SOL” ZORZI

4 SERATE PER SCOVARE LA SOREGHINA 2023. CEDE LA CORONA L’EX “FIGLIA DEL SOL” ZORZI
Marcialonga e Miss Italia alla ricerca della nuova “Figlia del Sol” A Pieve Tesino, Canazei, Pinzolo e a Scena si assegneranno le 4 fasce Miss Soreghina Il 13 agosto a Moena verrà incoronata la Soreghina 2023 Lascerà il posto la solare 21enne di Panchià Silvia Zorzi Inizia a luglio la ricerca per la nuova “Figlia del Sol”, la principessa sportiva che sarà l’ambasciatrice di Marcialonga nelle sue tre discipline. Per il 50° anniversario della ski-marathon, unica nel suo genere e apprezzata dai fondisti di tutto il mondo, il solido comitato vuole lasciare tutti a bocca aperta. “Chi si ferma è perduto” recitava il comico Totò, e Marcialonga quest’anno apre le por (continua)

1300 RUNNERS ALLA PRIMIERO MARATHON: DOMANI LA CORSA AVVOLTA NELLA NATURA

 1300 RUNNERS ALLA PRIMIERO MARATHON: DOMANI LA CORSA AVVOLTA NELLA NATURA
Scatta domani la 7.a Primiero Dolomiti Marathon Si corre sui 4 fantastici percorsi immersi nella Valle di Primiero Tra i favoriti Simion, Rigamonti, Tocchio, Beatrici e il triatleta Degasperi Al femminile Maran, Moretto, Scorzato, Stocco e Caglio Il trail running da sogno è quello che sta per partire domani in Trentino con la 7.a Primiero Dolomiti Marathon, nell’atmosfera magica della Valle di Primiero. Un appuntamento imperdibile per i runners trentini che correranno in casa, ma anche per le quasi 20 nazioni che arriveranno nel territorio alla scoperta di un’infinità di angoli di superlativa bellezza. Sono 1300 gli iscritti, un buon numer (continua)

LA 100 KM DEI FORTI IN ONDA SU RAI SPORT. IN TV LE SFIDE IN MTB SULL’ALPE CIMBRA

 LA 100 KM DEI FORTI IN ONDA SU RAI SPORT. IN TV LE SFIDE IN MTB SULL’ALPE CIMBRA
Rai Sport trasmette le immagini della 26.a 100 Km dei Forti In onda domenica 3 luglio alle 19.15 e martedì 5 alle 12.10 Successo per Tony Longo e Claudia Peretti nella Marathon Vittoria di Oberhammer e Piana nel Classic. A Piana e Dal Grande la Nosellari Bike Nel weekend dell’11-12 giugno si correva la 26.a 100 Km dei Forti, la storica gara trentina di mtb sull’Alpe Cimbra organizzata dallo S.C. Millegrobbe col supporto del Comune di Lavarone e dell’APT Alpe Cimbra, con la collaborazione di DAO Conad, Itas, Cassa Rurale Vallagarina e Van Loon. Sono state due giornate intense di sport, con la Nosellari Bike ad aprire le danze il sabato, mentre il giorno (continua)