Home > Altro > Targa Sobrero: Julipet…corre veloce (e con stile)

Targa Sobrero: Julipet…corre veloce (e con stile)

scritto da: Raffaella borea | segnala un abuso

Targa Sobrero: Julipet…corre veloce (e con stile)

Per il secondo anno consecutivo il brand di pigiameria maschile che fa capo a Trucco Tessile ha sposato l’evento dedicato agli amanti delle auto sportive. 60 vetture tra Lamborghini, Porche e Ferrari, dal 16 al 19 giugno, si sono cimentate in un percorso dalle “Langhe al mare” che si è proposto di contribuire al rilancio turistico dei territori coinvolti.


E’ partita il 16 giugno con una prova di regolarità sulla strada che collega Monforte d’Alba a Dogliani per poi toccare Mondovì, Santa Margherita Ligure, Portofino e concludersi a Sanremo il 19 giugno, la seconda edizione di “Targa Sobrero”, raduno di auto sportive nato ed organizzato dalla "Gio&Gio team". Tra i main sponsor dell’evento, per la seconda stagione, anche Julipet, la cui filosofia “Lifewear” ha sposato appieno quella degli amanti delle supercar: cura ed attenzione per i dettagli, ricerca dell’eccellenza, senso del bello ed esperienzialità nel nome del coinvolgimento sensoriale sono infatti principi che definiscono sia l’approccio dei luxury driver, sia la produzione del brand di Trucco Tessile.


Ogni pigiama Julipet, sinonimo di ricercatezza di tessuti, culto per i dettagli, attenzione per il design e massimo comfort nella vestibilità, è infatti un outfit trasversale che, fondendo le caratteristiche del relax dressing con quelle del sartorial clothing, apre la strada ad un nuovo approccio nel vivere il pjs. “La nostra visione di Lifewear, sintesi perfetta di comodità, benessere a contatto con la pelle, culto dell’estetica ed espressione di eleganza informale trova nel mondo delle auto di pregio la sua naturale estensione. Julipet diviene così simbolicamente il “navigatore” ideale non solo verso il momento del riposo notturno, ma anche per il tempo libero, il relax domestico e i momenti solo per sé” ha commentato così Agostino Trucco (Responsabile Commerciale di Trucco Tessile) la sponsorship dell’evento che ha visto sfilare dalle Langhe al mare 60 auto tra Lamborghini, Ferrari e Porche.

Ad accomunare “Targa Sobrero” e Julipet, che ha consegnato ad ogni equipaggio partecipante un gift composto da un capo uomo della propria collezione Beachwear e da un telo mare, è inoltre il forte legame con il territorio e la comune volontà di contribuire al suo rilancio dopo i due ultimi difficili anni di pandemia. “Il settore del turismo è quello che in questo biennio ha indubbiamente pagato lo scotto maggiore, complici i diversi lock down e le connesse implicazioni. Concorrere a dare nuovo slancio a questo comparto con iniziative di valore che coinvolgono il territorio e ne esaltano i luoghi di maggiore appeal per il viaggiatore – prosegue Trucco che ha preso parte al raduno a bordo di una 500 Abarth, mix di italianità, tradizione e sportività - riteniamo essere anche un nostro compito”. La valorizzazione delle bellezze italiane non è però cosa nuova per Julipet che, alla promozione dell’immagine della Penisola, contribuisce anche con la collezione Beachwear Artist Edition “Un’estate Italiana” che ha scelto come muse ispiratrici per i propri boxer alcune delle località e delle spiagge italiane più celebri ed amate anche all’estero: Vieste, Marzamemi, Villasimius, Positano e Portofino. Proprio la “perla del Tigullio” è stata una delle tappe della road map di “Targa Sobrero” che ha portato migliaia di visitatori a vedere il passaggio dei bolidi nelle piazze e nei luoghi più rappresentativi delle cittadine coinvolte nel circuito, conclusosi con una prova di regolarità sul lungomare di Sanremo e una sfilata lungo il celebre Corso Matteotti. “Siamo molto soddisfatti del riscontro di pubblico avuto da questa edizione, molto curata in ogni dettaglio. Quest’esperienza è stata sicuramente un volano per la nostra partecipazione ad altre iniziative future in cui il mondo Julipet possa dare del valore aggiunto”.

 

 

 

 


Fonte notizia: https://julipet.it/it/smartblog/70_Julipet-in-pole-position-per-Targa-Sobrero.html


targa sobrero | julipet | intimo | luxury cars |



 

Potrebbe anche interessarti

JPMAGAZINE: JULIPET RACCONTA IL MONDO…IN PIGIAMA


JULIPET PE 2022: THE PERFECT LIFEWEAR


CONCORSO INTERNAZIONALE DI POESIA "LA MIA TERRA


Movievalley 22 | Bando di Concorso


JULIPET LOVES ITALY: (WINE) ARTIST EDITION E GREETINGS FROM ITALY


ISCRIZIONI APERTE A MOVIEVALLEY BAZZACINEMA FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CORTOMETRAGGI IN CONCORSO- 6a edizione 2017


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

LANIFICIO DI TOLLEGNO: PRONTI A NUOVE SFIDE NEL NOME DI 3DWOOL

 LANIFICIO DI TOLLEGNO: PRONTI A NUOVE SFIDE NEL NOME DI 3DWOOL
Sarà il tessuto super performing dell'azienda biellese, l'ambasciatore di una nuova strategia di sviluppo worldwide Il “Lanificio di Tollegno”, cui fa capo ladivisione tessuti dell’omonima azienda biellese, nel suo progetto di sviluppo nel lungo periodo, mette l’accento su 3D WOOL, prodotto che ha già saputo ritagliarsi un ruolo di primo piano sul mercato internazionale grazie alle sue caratteristiche di performance, comfort ed estetica. “3D WOOL sarà il nostro Ambassador nel mondo e sarà voce dello st (continua)

FEEL THE GREEN: MARIE NARDI SUL PODIO DEL CONTEST 2022

FEEL THE GREEN: MARIE NARDI SUL PODIO DEL CONTEST 2022
Eletta nel corso di Pitti Immagine Filati la vincitrice assoluta della seconda edizione del contest promosso da Feel the Yarn® a tema “Feel The Green”. La giovane designer, abbinata all’azienda Monticolor, avrà ora la possibilità di creare una mini-collezione principalmente in maglia per la stagione SS23 con il supporto delle filature associate al Consorzio Promozione Filati – CPF, di alcune maglierie italiane e della Camera Showroom Milano. Ampia la visibilità riservata nel corso della Fiera anche agli altri 4 finalisti e ai 5 creativi che si sono posizionati alle loro spalle in seguito alle votazioni raccolte sul sito feeltheyarn.it Nel nome della sostenibilità si è chiusa la seconda edizione di “Feel The Contest”, concorso che, promosso ed organizzato da Feel The Yarn® (brand sotto la cui egida rientrano la maggior parte delle iniziative del Consorzio Promozione Filati – CPF) e Pitti Immagine, ha visto la partecipazione di 33 new designers provenienti dall’Europa, dagli Stati Uniti, dal Sud America e dall’Asia. A salire (continua)

SANGALLI SPA: NUOVI PASSI SIGNIFICATIVI IN MATERIA DI SOSTENIBILITA’

SANGALLI SPA: NUOVI PASSI SIGNIFICATIVI IN MATERIA DI SOSTENIBILITA’
Dopo l’installazione di 2 sistemi fotovoltaici, l’impresa di Mapello conferma il proprio impegno nella tutela dell’ambiente e delle risorse con nuove azioni: dall’acquisto di auto elettriche all’installazione di colonnine per la loro ricarica sino all’attivazione di un impianto di conglomerato a freddo, tutto punta all’impatto zero. Nel segno della sostenibilità anche la partecipazione al WHP di Regione Lombardia e il riconoscimento di “campione di economia circolare” per la ricerca svolta all’interno del progetto Circular 4.0. Ridurre l’impatto sull’ambiente attraverso azioni concrete e buone pratiche che generino un circolo virtuoso capace di contribuire alla tutela dell’ambiente e al benessere delle persone. Con questa visione Sangalli SPA (110 dipendenti e 36 Mio euro fatturato nel 2021) continua nel proprio cammino di sviluppo nel nome dell’innovazione e della sostenibilità, ambito in cui nell’anno conclusosi h (continua)

LANIFICIO TOLLEGNO COLLEZIONE TESSUTI A/I 23/24: SEASONLESS, FLUID AND UNCONVENTIONAL ATTITUDE

 LANIFICIO TOLLEGNO COLLEZIONE TESSUTI A/I 23/24: SEASONLESS, FLUID AND UNCONVENTIONAL ATTITUDE
Dimentica le stagioni e le destinazioni di genere, ponendo al centro innovazione, performance e sostenibilità, la collezione della prossima stagione fredda del marchio biellese. Con i suoi features di valore (super stretch, crease-resistance e stretch recovery), protagonista assoluto è 3D WOOL come sottolineato dalle diverse bunches in cui il tessuto “Dynamic, daily, different” viene proposto. Andare oltre le convenzionalità stagionali e le destinazioni di genere promuovendo una visione più “globale” e fluida frutto di un mercato in costante divenire: la collezione tessuti Autunno/Inverno 2023/24 di Lanificio di Tollegno è la perfetta rappresentazione di questa visione, che parla la lingua della innovazione, della ricerca e della sostenibilità. Prodotti, disegni, colori e pesi di d (continua)

LANA GATTO PE 2023: CARIBBEAN DREAM

LANA GATTO PE 2023: CARIBBEAN DREAM
Atolli incontaminati, acque trasparenti, vegetazione rigogliosa, sole abbagliante, luce intensa e voglia di vivere: le isole che separano il Golfo del Messico dal Mar dei Caraibi diventano muse per la collezione estiva dello storico brand di aguglieria Lana Gatto sinonimo, fin dal 1900, di filati pregiati e di alta qualità 100% made in Italy. Un tripudio di colori e di luminescenze, di giochi cromatici e di nuance intense per realizzare outfit e accessori di forte impatto estetico Cosa hanno in comune Martinica e Portorico, Bonaire, Cuba e Giamaica, Aruba e Grenada, Cayman e Saint Martin? Oltre ad essere 8 paradisi caraibici sono ispirazione della collezione “Fashion” per la primavera/estate 2023 di Lana Gatto. Le Isole Antille, con il loro mare cristallino, le lunghe spiagge bianche punteggiate da palmizi e hibisco, il sole bruciante e le nuance intense che dipingono (continua)