Home > Lavoro e Formazione > Come conciliare lavoro e università

Come conciliare lavoro e università

scritto da: ValerioTesi | segnala un abuso

Quando si è all'università, ci sono più cose che si contendono il proprio tempo che mai. Si segue un corso completo, si cerca di prendere buoni voti e di trovare stage, si cerca di capire cosa si vuole fare nella vita e, naturalmente, si cerca di divertirsi! Inoltre, se siete come me, a un certo punto potreste decidere che il modo migliore per pagare tutte le cose divertenti è lavorare. Se state pensando di trovare uno o due lavori mentre siete a scuola, ecco i miei migliori consigli su come rimanere sani di mente bilanciando lavoro e divertimento.


Dedicate del tempo a bilanciare i vostri impegni.

Il primo passo per bilanciare gli impegni è assicurarsi di avere tempo per il relax e il recupero. In caso contrario, è più probabile che la salute e lo studio ne risenta.

Non impegnatevi con troppe responsabilità. Questo può provocare stress e burnout, che potrebbe danneggiare il rendimento al lavoro o a scuola.

Non accettate troppi impegni, soprattutto se sono legati agli studi o alle mansioni lavorative, perché aumenteranno le probabilità di essere stressati da essi.

Assicuratevi che la vita lavorativa non si sovrapponga il più possibile a quella personale, in modo che nessuna delle due parti venga trascurata o sfruttata eccessivamente.

Siate realistici riguardo ai vostri obiettivi e alle vostre aspettative.

Siate realistici riguardo ai vostri obiettivi e alle vostre aspettative.

È importante porsi degli obiettivi ragionevoli, soprattutto se si lavora già a tempo pieno in un lavoro poco remunerativo. Non aspettatevi di trovare subito un lavoro o di trovarne uno. Probabilmente non troverete nemmeno un lavoro molto remunerativo e non aspettatevi che il vostro capo sia flessibile con i vostri orari, soprattutto se frequentate i corsi universitari durante il giorno! Infine, è improbabile che possiate trovare un lavoro che si adatti ai vostri orari e che sfrutti tutte le vostre capacità e i vostri talenti (o che vi piaccia fare).

La gestione del tempo è fondamentale.

La gestione del tempo è fondamentale. È necessario pianificare la giornata prima di iniziarla per non sentirsi indietro e sopraffatti. Utilizzate un calendario o un'agenda, oppure un'app per il calendario e un'app per la lista delle cose da fare insieme. Se state cercando di tenere il passo con le lezioni, il lavoro, la vita sociale e molto altro, avete bisogno di tutti gli strumenti disponibili per assicurarvi che nulla vada perso!

Sfruttate le vacanze scolastiche per lavorare.

Quando si va all'università e si lavora, bisogna trovare un equilibrio che vada bene per sé. Ma se c'è una cosa che ho imparato dalla mia esperienza di equilibrio tra lavoro e scuola è questa: Quando il calendario scolastico è pieno di vacanze e pause, usatele a vostro vantaggio. Tra le vacanze invernali, estive e le vacanze di primavera, per non parlare di altre brevi pause durante l'anno, avete un sacco di tempo a disposizione! Perché non approfittarne? Prendendo qualche ora di pausa dallo studio o dal lavoro part-time in questi periodi (o anche un giorno di lavoro a tempo pieno), potrete recuperare le entrate perse in seguito, quando arriveranno gli esami di fine anno o i compiti da consegnare. Non sarete così stressati perché avrete più tempo libero tra un compito e l'altro. Un ottimo esempio per un lavoro estivo ben retribuito mentre si studia è quello dell’animatore turistico.

Imparate a delegare e a chiedere aiuto.

Il modo più ovvio per conciliare lavoro e università è imparare a delegare. Quando vi trovate di fronte a un compito difficile, valutate le vostre capacità e decidete se ne vale la pena. Se non lo è, chiedete aiuto a qualcun altro. In caso affermativo, create un sistema per gestire il vostro tempo in modo da poter affrontare il compito senza esaurirvi.

Dovete anche imparare a dire di no (con gentilezza) quando qualcuno vi chiede qualcosa di irragionevole; forse sono stati abituati a ottenere quello che volevano in passato e potrebbero non capire perché non possono più farlo. Il vostro lavoro è importante quanto il loro: se non riescono a capirlo, probabilmente non meritano la vostra amicizia! Inoltre, assicuratevi di prendervi cura di voi stessi dormendo a sufficienza ogni notte e facendo regolarmente esercizio fisico; questo manterrà bassi i livelli di stress in modo che eventuali problemi al lavoro o a scuola non sembreranno ostacoli così grandi!

È possibile lavorare durante l'università, ma bisogna essere smart.

Potreste lavorare durante l'università, ma dovete essere intelligenti al riguardo. Dovete essere realistici riguardo alle vostre aspettative e imparare a gestire bene il vostro tempo. È importante essere flessibili e disposti ad apprendere nuove competenze. Dovete anche essere in grado di delegare i compiti, chiedere aiuto quando ne avete bisogno, comunicare bene con il vostro manager e assicurarvi che il vostro lavoro non interferisca con i compiti scolastici o gli studi.

In fine

È assolutamente possibile lavorare mentre si studia e, se siete come me, può essere un'esperienza molto vantaggiosa. Ma per bilanciare questo programma impegnativo (e avere anche una parvenza di vita personale!) è necessario avere una buona capacità di gestione del tempo e di autodisciplina. All'inizio può essere difficile, ma con la pratica diventa sempre più facile.


Fonte notizia: https://www.animatoreneivillaggi.it/lavori-estivi-per-studenti/


studio e lavoro | lavoro part-time | animatore turistico |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

TIM SI ALLEA CON LE UNIVERSITA’ ITALIANE PER SOSTENERE LA DIDATTICA A DISTANZA, CI SONO ANCHE PADOVA E VENEZIA


“BRAIN AT WORK” – FESTIVAL DEL LAVORO E DELLE NUOVE PROFESSIONI


4° SOCIAL IMPACT INVESTMENTS INTERNATIONAL CONFERENCE


Cerimonia per il conferimento del titolo di Magnifico Rettore dell’Università Unisanraffaele al prof. avv. Corrado Labisi


Il ministro Franceschini ha nominato i membri del nuovo CdA del Palazzo Reale di Napoli


Alla "Roma Jewelry Week" l'estro creativo della Neo-Scuola Orafa Romana insieme all'associazione OTP


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Centri estivi a Firenze estate 2022

Centri estivi a Firenze estate 2022
Flor TO ha realizzato per l’estate, con inizio 12 giugno, un centro estivo nella provincia di Firenze per bambini e ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 17 anni. Attività sportive, corsi di lingua inglese, escursioni e trekking per un’estate all’insegna delle nuove amicizie. Per l’estate 2022 Flor TO, tour operator con sede a Firenze, grazie alla sua esperienza decennale in turismo scolastico e viaggi organizzati per ragazzi, ha realizzato un campus estivo non convenzionale.Si tratta di un vero e proprio centro estivo, con un programma dedicato allo sport, all’avventura e all’apprendimento della lingua inglese tramite lezioni degli insegnanti madrelingua.Le iscriz (continua)