Home > Economia e Finanza > Bollette: nel 2022 potrebbero costare il 65% in più

Bollette: nel 2022 potrebbero costare il 65% in più

scritto da: Ufficiostampa@facile.it | segnala un abuso

Bollette: nel 2022 potrebbero costare il 65% in più


L’intervento del Governo ha evitato un nuovo aumento delle tariffe energetiche, ma il conto rimane comunque salato; secondo le stime* di Facile.it, realizzate tenendo in considerazioni i prezzi del terzo trimestre 2022 per il mercato tutelato, se le tariffe rimarranno su questi livelli fino a fine anno, le famiglie con un contratto di fornitura nel servizio di tutela spenderanno per le bollette luce e gas, a parità di consumi, circa 2.930 euro, il 65% in più rispetto al 2021, con un aggravio di circa 1.160 euro.

Nello specifico, a pesare maggiormente sarà la bolletta del gas, che potrebbe arrivare a circa 1.780 euro (+56% rispetto al 2021); per la luce, invece, il totale potrebbe raggiungere i 1.150 euro, vale a dire l’82% in più rispetto allo scorso anno.

«Nonostante l’intervento del Governo, le tariffe luce e gas rimangono comunque elevate e chi ha un contratto di fornitura nel mercato tutelato, a parità di consumi, pagherà per i prossimi 3 mesi circa il 58% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno», spiegano gli esperti di Facile.it. «Oltre a prestare maggiore attenzione ai consumi e a limitare gli sprechi, una strategia per risparmiare sulle bollette finali è quella di scegliere attentamente il fornitore e l’offerta che meglio rispondono alle nostre esigenze e abitudini».

* Stime realizzate tenendo in considerazione una famiglia con consumo annuo di gas naturale pari a 1.400 smc e, per l’energia elettrica, consumo annuo pari a 2.700 kWh con una potenza impegnata di 3 kW; tariffe mercato tutelato. 

 Immagine © Cristian Storto

 

Facile it | bollette luce e gas | bollette energetiche | energia |



 

Potrebbe anche interessarti

Bollette: con la manovra benefici di circa 28 euro a famiglia


Fabbrix dj vola in top ten e sui social


Bollette luce e gas: ogni anno 120.000 morosi tentano invano di cambiare fornitore


Il Decreto Bollette ottiene il via libera dalle commissioni parlamentari


Collezionismo: Torna a giugno 2022 il Memorial Correale


Compara le Migliori Offerte Luce e Gas con Abbassalebollette.it


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Rc auto: premi medi in aumento in Sardegna (+3%)

 Rc auto: premi medi in aumento in Sardegna (+3%)
Fine degli sconti ed inflazione fanno risalire i premi Rc auto Brutte notizie per gli automobilisti sardi; dopo il prezzo della benzina, anche il costo dell’Rc auto è tornato a salire tanto è vero che, come evidenziato dall’Osservatorio di Facile.it*, a luglio 2022 per assicurare un veicolo a quattro ruote in Sardegna occorrevano, in media, 376,22 euro, vale a dire il 3% in più rispetto a inizio anno. Il dato emerge dall’analisi di un campion (continua)

Fine degli sconti ed inflazione fanno risalire i premi Rc auto: in Abruzzo +6%

Fine degli sconti ed inflazione fanno risalire i premi Rc auto: in Abruzzo +6%
Nella regione i premi rc auto sono tornati a salire Brutte notizie per gli automobilisti abruzzesi; dopo il prezzo della benzina, anche il costo dell’Rc auto è tornato a salire tanto è vero che, come evidenziato dall’Osservatorio di Facile.it*, a luglio 2022 per assicurare un veicolo a quattro ruote in Abruzzo occorrevano, in media, 372,35 euro, vale a dire il 6% in più rispetto a inizio anno. Non solo l’incremento dei premi medi r (continua)

Fine degli sconti ed inflazione fanno risalire i premi Rc auto: in Emilia-Romagna +7,5%

Fine degli sconti ed inflazione fanno risalire i premi Rc auto: in Emilia-Romagna +7,5%
Brutte notizie per gli automobilisti emiliano-romagnoli; dopo il prezzo della benzina, anche il costo dell’Rc auto è tornato a salire tanto è vero che, come evidenziato dall’Osservatorio di Facile.it*, a luglio 2022 per assicurare un veicolo a quattro ruote in Emilia-Romagna occorrevano, in media, 404,92 euro, vale a dire il 7,5% in più rispetto a inizio anno.L’incremento dei premi medi regi (continua)

Fine degli sconti ed inflazione fanno risalire i premi Rc auto: in Toscana +7,5%

Fine degli sconti ed inflazione fanno risalire i premi Rc auto: in Toscana +7,5%
Brutte notizie per gli automobilisti toscani; dopo il prezzo della benzina, anche il costo dell’Rc auto è tornato a salire tanto è vero che, come evidenziato dall’Osservatorio di Facile.it*, a luglio 2022 per assicurare un veicolo a quattro ruote in Toscana occorrevano, in media, 476,88 euro, vale a dire il 7,5% in più rispetto a inizio anno.Nonostante l’incremento dei premi medi registrato (continua)

Rc auto: premi medi in aumento in Campania

Rc auto: premi medi in aumento in Campania
Fine degli sconti ed inflazione fanno risalire i premi Rc auto: in Campania +8,3% Brutte notizie per gli automobilisti campani; dopo il prezzo della benzina, anche il costo dell’Rc auto è tornato a salire tanto è vero che, come evidenziato dall’Osservatorio di Facile.it*, a luglio 2022 per assicurare un veicolo a quattro ruote in Campania occorrevano, in media, 834,26 euro, vale a dire l’8,3% in più rispetto a inizio anno. Nonostante l’incremento sia leggermente pi (continua)