Home > Cibo e Alimentazione > Caratteristiche del tartufo nero pregiato

Caratteristiche del tartufo nero pregiato

scritto da: Studios | segnala un abuso


Detto anche tartufo di Norcia in Italia, o Truffe Perigord in Francia, il Tartufo Nero Pregiato - nome scientifico Tuber Melanosporum Vitt - presenta una forma per lo più rotondeggiante e dimensioni variabili da una nocciola a una grossa patata; il peso può superare il chilogrammo. Il peridio ha una superficie verrucosa nera e può presentare qualche piccola area rossastra se non ha raggiunto il giusto grado di maturazione. La gleba ha un colore nero-bruno e a volte è attraversata da una fitta rete di venature biancastre. Il profumo è più aromatico rispetto alle altre varietà.

Questo prezioso tubero cresce in zone collinari e montane per lo più esposte, in prossimità di roverelle, farnie, lecci, roveri, carpini neri e noccioli. Predilige terreni calcarei ed alcalini. In Italia si trova prevalentemente nell'Appennino centro-settentrionale. Le tartufaie, sono caratterizzate dall'assenza pressoché totale di vegetazione erbacea. La sparizione del tappeto vegetale è infatti dovuta all'emissione di un potente antibiotico ed alla formazione di un eccesso di ormoni. Il Tuber melanosporum viene raccolto dal 15 novembre al 15 marzo.

Dopo la raccolta si mantiene fresco per un periodo piuttosto breve, anche in base al grado di maturazione. Quando il tartufo inizia a perdere consistenza e si ammorbidisce è al limite di conservazione e deve essere consumato subito. I metodi di conservazione domestica consentono di mantenerli fino a un paio di settimane in frigorifero (a temperature da 0 a 2 gradi) ed in particolare si prendono senza lavarli né pulirli e si avvolgono uno per uno in carta porosa e assorbente. Dopo averli messi dentro contenitori di vetro ermetici, avendo cura che non stiano troppo stretti, si ripone il vaso in frigorifero nello scomparto meno freddo; una volta al giorno la carta inumidita va sostituita con altra asciutta e anche il contenitore va asciugato interamente dalla condensa.

La cucina umbra è ricca di piatti che vedono protagonista il tartufo. Fra le ricette più gustose i crostini di pane con tartufo, serviti caldi come antipasto, e i deliziosi Spaghetti al tartufo nero pregiato, che vengono presentati in tavola ricoperti di scaglie del prezioso tubero, precedentemente lavorate nell'olio d'oliva extravergine.

Sulle proprietà afrodisiache del Tuber melanosporum, i pareri sono molteplici. Sono invece universalmente riconosciute le virtù nutrizionali di questo tartufo, ricco di lisina, cistina e metionina, tre aminoacidi importanti per il nostro organismo. Un motivo ulteriore per non farlo mai mancare sulla nostra tavola.

A cura dello STUDIO S - SEO Copywriting


Fonte notizia: http://www.facebook.com/#!/pages/Molise/Italian-Truffle/227333883020?ref=ts


tartufo nero | tartufo fresco |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il tartufo, prelibatezza nella cucina italiana, dove acquistarli?


Cucina con Re Tartufo


NOZZE D'ORO PER LA MOSTRA NAZIONALE DEL TARTUFO BIANCO PREGIATO


OTTAVA EDIZIONE DELLA FIERA DEL TARTUFO A BEDONIA (PR)


PIER 52, L'OLIMPO DEL TARTUFO


A Sant'Angelo in Vado l'unico monumento al mondo intitolato al cane da Tartufo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il Sale della Mellaha: Il nuovo libro di Alessandro Tedeschini

Il Sale della Mellaha: Il nuovo libro di Alessandro Tedeschini
La casa editrice di Viterbo, La Caravella, ha pubblicato l’ultimo libro di Alessandro Tedeschini dal titolo “Il Sale della Mellaha” Il libro: Una vita normale, una vita agiata… una bella vita. Tuttavia non sufficiente a donargli la serenità. Basta un solo avvenimento e mette in gioco tutto. Sconvolge la sua esistenza e quella di chi gli è accanto senza pensa (continua)

L'anno della Scimmia: Il nuovo libro di Clio Sozzani e Claudia Palazzi

L'anno della Scimmia: Il nuovo libro di Clio Sozzani e Claudia Palazzi
La casa editrice La Caravella, ha pubblicato l’ultimo libro di Clio Sozzani e Claudia Palazzi dal titolo “L’ Anno della Scimmia”. Due amiche, zaino in spalla, partono per un viaggio alla scoperta del mondo e si ritrovano a fare i conti con se stesse in un repentino passaggio verso l’indipendenza e l’età adulta. Insieme si confrontano con realtà l (continua)

Presentazione del libro “Donne Dentro - La Meraviglia della Normalità”

Presentazione del libro “Donne Dentro - La Meraviglia della Normalità”
Mercoledì 14 Ottobre 2015 alle ore 17:30, Anna Paola Pecci incontrerà, presso la Libreria delle Ragazze in via Pergolesi 3A a Grosseto, Sandra Maria Dami e Ilaria Franchini per parlare del libro “Donne Dentro - La Meraviglia della Normalità”. Il libro: Tra due donne c’è il mondo dentro un altro mondo con il mare intorno e non saprai mai dove e quando (continua)

Presentazione del libro “L’Instabilità dell’Eterno Equilibrio”

Presentazione del libro “L’Instabilità dell’Eterno Equilibrio”
Sabato 17 Ottobre alle ore 18:00, presso Odradek La Libreria in Via dei Banchi Vecchi 57 a Roma, lo scrittore Luca Marro presenterà il suo ultimo libro L’Instabilità dell’Eterno Equilibrio. L’evento sarà presentato dalla Dott.ssa Piera Perugini. Il libro: La felicità ha bisogno di stabilità oppure la stessa rottura di ogni equilibrio è i (continua)

Presentazione del libro “Senza Pari allo Specchio”

Presentazione del libro “Senza Pari allo Specchio”
Mercoledì 7 Ottobre ore 17:30, presso Il Circolo dei Lettori in Via Bogino 9 a Torino, la scrittrice Rita Bignante presenterà il volume “Senza Pari allo Specchio”. All’incontro interverranno il sociologo Davide Irico, il critico e scrittore Andrea Maia, lo scrittore e giornalista Mario T.Barbero (direttore di MTB Magazine) ed il sost. commissario P. di S. c/o Polizi (continua)