Home > Cibo e Alimentazione > Un regolamento europeo sul vino bio

Un regolamento europeo sul vino bio

scritto da: Monicab | segnala un abuso


 

Si fa un gran parlare di produzione e distribuzione di prodotti biologici, ma troppo spesso capita che questi termini siano utilizzati in modo improprio. Alla base di un’attività realmente bio devono esserci precise garanzie e controlli che verifichino l’adozione di giuste pratiche. La recente approvazione di un regolamento europeo sulla vinificazione biologica è un importante passo avanti in questo campo: questa decisione era attesa da oltre 21 anni, ma finalmente sono state poste delle regole certe capaci di far chiarezza nella produzione vinicola europea. Già negli ultimi anni c’erano stati segnali incoraggianti, quando la Commissione europea aveva acconsentito che i vini già presenti nelle cantine o imbottigliati e quelli relativi alla vendemmia del 2012 potessero utilizzare un’etichetta con la scritta “vino da uve biologiche”: l’assenza del logo comunitario però non risolveva la questione, rimandando ancora una volta una risoluzione definitiva. L’ultima decisione ha invece sbloccato la vicenda: a partire dalla prossima vendemmia accanto alla scritta che informa sulla produzione biologica del vino comparirà anche il logo europeo come garanzia. Com’era ovvio attendersi non sono mancate le proteste: dovendo mediare tra le richieste degli stati che si affacciano sul Mediterraneo e di quelli del nord Europa, si è trovata una via di mezzo che non soddisfa del tutto nessuno. La base però è stata messa, definendo con chiarezza le pratiche che non possono essere assolutamente svolte e quelle che possono essere svolte ma solo entro certi limiti: ora che un regolamento esiste si può lavorare per migliorarlo, negli interessi dei produttori e soprattutto dei consumatori.

distribuzione di prodotti biologici |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Droni, Europa e normative: tante novità


“Per me il vino è destino, cultura, sentimento, emozione, fuga dall’inutile, amore”


ARRIVA IN EDICOLA LA NUOVA TESTATA BIO: DA OGGI VIVERE NATURALE E’ PIU’ FACILE


Il regolamento UE 625/2017 e i controlli in campo alimentare


Trattamento transfrontaliero di dati personali: la competenza delle autorità di controllo


La Callaltella : Vino IGT Veneto e Vino DOC Treviso


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

A Cavallino il campeggio si fa glam!

Il campeggio è forse una delle forme di turismo più divertenti, economiche ed in grado di creare un forte spirito di comunità favorendo le relazioni sociale e l’amicizia. Questi sono i grandi punti di forza che spingono i campeggiatori di tutto il mondo a rinunciare per qualche settimana alle comodità di casa ed a un letto morbido per vivere un’esperienza (continua)

Comprare scarpe online: i servizi e-commerce

Sono sempre di più i siti online che propongono collezioni moda, dall’abbigliamento agli accessori, delle migliori marche italiane e internazionali o magari di brand non sempre facilmente reperibili nei negozi, specie nelle città di provincia, come le scarpe del marchio philippe model o i jeans cycle, per citare due solo un paio di esempi. Quindi ci si affida alla Rete, alla ri (continua)

Bentley: un nome una garanzia.

 La nota casa automobilistica inglese, nata nel 1919, ha incontrato difficoltà economiche fin da subito e, dopo svariate fusioni e acquisti, diventa proprietà della Volkswagen che continua la produzione con il marchio Bentley. Destino beffardo verrebbe da dire: già perché, nonostante le crisi aziendali e le fusioni, i modelli a marchio Bentley da sempre hanno prov (continua)

Posso essere wellness anche in vacanza?

Interessarsi al wellness sta diventando qualcosa che interessa moltissime persone, probabilmente perché i benefici sono palpabili e i sacrifici che di devono fare non sono poi cosi pesanti. Si deve praticare attività fisica per rendere più forte il proprio corpo, si deve mangiare cibo sano e genuino, per purificare il proprio corpo, e si devono effettuare costantemente pratich (continua)

Il Suv dei sogni.

Esistono delle auto che conquistano per stile, eleganza, dettagli tecnici o per gli interni. Sono poche le auto che riescono a farlo per tutti i motivi elencati e la Chevrolet Captiva è una di queste. Più che un’auto è un Suv elegante e assolutamente bello da vedere e da guidare. Disponibile con  trazione integrale inseribile o con trazione anteriore e con cambi (continua)