Home > Altro > Microspie GSM a caccia di criminali. Una soluzione economica per la sorveglianza.

Microspie GSM a caccia di criminali. Una soluzione economica per la sorveglianza.

scritto da: Endoacustica | segnala un abuso


Il prezzo della benzina e dei beni di consumo aumenta. Gli stipendi e le pensioni rimangono fermi. È proprio quello che sta accadendo in questi anni di crisi, che hanno visto fallire molte aziende e ditte individuali, mandando sul lastrico centinaia di famiglie, che ogni giorno devono fare i conti con le ristrettezze economiche, cercando, quanto più possibile, di stringere la cinghia e di fare propria “l'arte dell'arrangiarsi”.

Stanno cambiando sempre più le abitudini dei cittadini, costretti a fare delle rinuncie per poter andare avanti. Diminuiscono le spese per i beni superflui o lussuosi, diminuiscono le spese per gli svaghi e le vacanze. Quello che importa è riuscire ad arrivare a fine mese, mangiando e pagando le bollette. Aleggia, inoltre, il fantasma del sospetto, soprattutto nei grandi centri, dove si tende a fidarsi sempre meno del prossimo, a causa, anche e soprattutto, dell'aumento delle attività criminali.

Dalle statistiche e dai giornali si può apprendere facilmente come siano aumentate le attività illecite: dai furti alle estorsioni, dagli scippi al traffico di droga all'usura. Reati spesso commessi da singoli individui, costretti a fare di necessità virtù, ma molto spesso anche organizzati e commissionati dalla criminalità organizzata, spesso da clan mafiosi.

Ed è proprio in questi casi che la situazione si fa più critica e più difficile da scovare e contrastare. Tuttavia, oggi sul mercato sono presenti diversi strumenti per il controllo dei soggetti sospettati. Proprio il mese scorso, grazie a delle intercettazioni ambientali effettuate con microspie gsm è stato possibile scoprire delle attività estorsive ai danni delle imprese impegnate nei lavori sull'autostrada Salerno-Reggio Calabria, perpetrate da esponenti della 'Ndrangheta, prontamente arrestati in flagranza di reato. Le intercettazioni, si sa, fanno molto discutere, ma non si può non ammettere che, se usate in maniera legale, sono un potentissimo strumento di lotta alla criminalità e alla corruzione.

Le microspie gsm sono un valido strumento nell'ambito della sorveglianza, di persone come di piccoli o grandi ambienti, in quanto sono relativamente economiche, facilmente occultabili e funzionanti a distanza illimitata, permettendo di poter monitorare la propria azienda, per esempio contro i furti, anche se si è a migliaia di chilometri di distanza.

Di facile utilizzao, le microspie gsm si attivano con una semplice chiamata al numero dell'apparecchio da un qualsiasi cellulare, mentre per configurarle basta un semplice messaggio di testo SMS.

Sul mercato se ne trovano di diversi tipi, con diverse funzioni, a seconda delle proprie esigenze. Alcune microspie gsm sono dotate di un sensore ad attivazione vocale, che attiva l'apparecchio non appena rileva un rumore superiore ad una certa soglia.

Se, poi, ciò di cui si ha bisogno è la videosorveglianza, allora sarebbe più opportuno dotarsi di microspie video, come la cimice UMTS nascosta in sensore di fumo, che funziona in modalità video solo quando c'è copertura di rete UMTS, altrimenti va solo in modalità audio. Questa cimice è inoltre dotata, facoltativamente, di rilevatore di movimento, che attiva l'apparecchio non appena viene rilevato un movimento nel suo campo d’azione, inoltrando una chiamata verso il numero predefinito.

microspie gsm | microspie video | cimice umts nascosta in sensore di fumo |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Telecamera Hybrid LKM Security: L'allarme perfetto per la Casa Intelligente


Vendita microspie, nuovi arrivi per uno dei leaders del mercato


Nuove microspie per ascolto segreto, anche da una distanza illimitata


Le ultime novità nel campo della vendita microspie sono in rete


Microspie in Vaticano: un libro racconta una faccia molto poco conosciuta, e molto poco piacevole del Papa polacco, a pochi giorni dalla beatificazione


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Microspia video 3G, un nuovo passo nella video sorveglianza.

Con la crisi economica si moltiplicano i furti nelle case e nei luoghi di lavoro. È questo, secondo quanto si apprende dalle notizie su giornali e tv, uno degli effetti di questo periodo nefasto. Per questo motivo oggi si avverte sempre più l'esigenza di avere sempre sotto controllo abitazioni e uffici, per evitare spiacevoli sorprese. È possibile trovare oggi sul mercato div (continua)

L'utilizzo di microspie a difesa delle donne.

54 donne uccise nell'ultimo anno. Questo il triste primato che spetta all'Italia, secondo ricerche degli ultimi giorni, in seguito all'uccisione della ventenne siciliana per mano del suo convivente. I rimedi posti dalla società e dagli esperti per prevenire questa piaga sono informazione, dialogo e supporto psicologico,  ma a volte tutto questo non basta a rassicurare e prevenire. Ser (continua)

Un cellulare può diventare una microspia

Quante volte avrete sentito parlare di tradimento e magari chissà quanti di voi sono stati coinvolti in prima persona.. Se si pensa di essere vittime di un tradimento da parte del proprio coniuge, oggi la tecnologia delle telecomunicazioni ci ha regalato un aiuto senza eguali nella storia.  Con i moderni dispositivi è possibile scoprire tutto senza farsi scoprire.  Per (continua)

La radiosveglia spia ideale per la sorveglianza a distanza

Pensata per essere utilizzata principalmente in tutti quei casi di tradimento coniugale, la radiosveglia spia è uno strumento facile e sicuro per ottenere quello che volete, la verità. Dal di fuori non desta alcun sospetto: è una piccola sveglia quadrata con il sintonizzatore radio, ideale per la sorveglianza e l’ascolto ambientale, ma dentro contiene una speciale t (continua)

Microregistratori digitali del futuro, sempre più piccoli e discreti

Per l’uomo della strada, i microregistratori potrebbero sembrare un articolo da film di spionaggio, ma niente è più lontano dalla realtà. Grazie alla tecnologia digitale infatti, i microregistratori sono entrati a far parte della nostra vita di tutti i giorni, e sono talmente piccoli e semplici da usare che ormai, anche un bambino può usare un microregistratore (continua)