Home > Trattamenti estetici > Chirurgia estetica per le neo mamme

Chirurgia estetica per le neo mamme

articolo pubblicato da: mlbadv | segnala un abuso

Chirurgia estetica per le neo mamme

 Arriva dagli Stati Uniti la notizia secondo cui sempre più donne utilizzano la chirurgia estetica dopo aver partorito. Il pacchetto di interventi  per le neo mamme si chiama “Mommy Makeover” e si concentrano soprattutto su seno, fianchi e addome, le zone maggiormente interessate dai cambiamenti della gravidanza.

Gli stravolgimenti del proprio corpo in seguito alla nascita di un bambino sono dei processi fisiologici. Non bisogna spaventarsi quindi perchè molto spesso, soprattutto se si è in giovane età, il corpo riacquista la sua naturale tonicità attraverso una dieta e un costante esercizio fisico. Tuttavia nei casi in cui il rilassamento cutaneo e gli accumuli adiposi sono maggiori, è possibile ricorrere a degli interventi, come la mastoplastica additiva o la mastopessi, la liposuzione o l’addominoplastica.

Ma quali sono i processi fisiologici che trasformano il fisico di una donna incinta? Innanzitutto l’addome subisce una trazione e un rilassamento che si manifestano con un eccesso cutaneo, un accumulo adiposo e delle smagliature post parto. Con l’allattamento invece, le modificazioni del seno  possono determinare una perdità di elasticità , con un aspetto svuotato e non armonioso. Se si desidera intervenire chirurgicamente, l’ideale è aspettare la fine dell’allattamento.

ll programma Mamma Surgery è articolato su più fronti:

Mastoplastica additiva o mastopessi

Con la gravidanza, ma soprattutto con l’allattamento, il seno subisce una variazione di dimensioni anche considerevole. Gli effetti sulla cute sono un evidente perdita di elasticità e il tono stesso dei tessuti ne risente, tanto che a volte il seno appare quasi svuotato del contenuto, rilassato e con un eccesso di pelle. Per questa zona, il programma Mamma Surgery agisce con il lifting del seno, la mastopessi. Il rimodellamento è apprezzabile frontalmente e di profilo: il seno è più sodo, sollevato e con nuova proiezione. In alcuni casi è possibile ottenere un rimodellamento anche nel volume con l’inserimento di una protesi nel corso della mastopessi, oppure tramite una semplice mastoplastica additiva.

Addominoplastica

Le variazioni più evidenti si hanno chiaramente sull’addome. La cute di questa zona è spessa e geneticamente pronta ad affrontare il dolce pancione, ma i cambiamenti nella forma sono spesso repentini. Nel caso di addome “a grembiule”, con un eccesso di pelle molto rilassata, il programma Mamma Surgery opta per un’ addominoplastica, che rassoda e tonifica.

Liposuzione

Anche se la pelle dell’addome ha mantenuto elasticità e dopo il parto non ha riportato forti rilassamenti, può essere che persistano nella zona alcuni cuscinetti adiposi che appesantiscono il tronco. Quando una buona dieta e un corretto esercizio non sono comunque sufficienti a riprendere la silhouette di prima, il chirurgo inserisce nel programma di rimodellamento anche una liposuzione. La liposuzione dell’addome è un’ottima soluzione per appianare accumuli adiposi recidivi. In questo contesto vengono ritoccati anche i fianchi e le cosce, per snellire efficacemente la parte inferiore del corpo. La liposuzione, eseguita in combinazione con una mastoplastica additiva o mastopessi ne amplifica il rimodellamento, donando proporzione tra la parte alta del busto e il bacino.

chirurgia estetica | liposuzione | addominoplastica | mastoplastica addditiva |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Chirurgia plastica Siracusa - Clinica Villa Rizzo intervento di Chirurgia PLASTICA - ESTETICA di LIPOSUZIONE


Fisio Medical Center e Zoran Zgaljardic insieme per offrire ai pazienti Italiani il miglior servizio di chirurgia estetica.


Farestetica – Centro di medicina e chirurgia estetica Roma


La chirurgia estetica è una panacea per ogni tipo di problema?


Il tuo percorso di bellezza con la chirurgia estetica


Le ferite grazie alla CHIRURGIA LAPAROSCOPIA ROMA si sono ridotte ad incisioni di 3, 5 o 10 mm anche da un punto di vista estetico il risultato è molto buono


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Mastoplastica additiva l'intervento più richiesto dalle donne europee

Mastoplastica additiva l'intervento più richiesto dalle donne europee
Negli ultimi mesi il panorama economico ha visto lo spread far precipitare le borse, ma di sicuro non i fisici degli europei. Infatti, complice la crisi che ha portato ad un abbassamento dei prezzi, nelle nazioni della Ue  un numero sempre maggiore di persone si rivolge al chirurgo estetico per un semplice ritocchino, ma anche per interventi di chirurgia estetica che cambino la propria immagi (continua)

Calvizie: risolvi il problema con il trapianto a singole unità follicolari!

Calvizie: risolvi il problema con il trapianto a singole unità follicolari!
 Sempre più uomini non riescono ad accettare l’inizio del manifestarsi della calvizie con serenità o per lo meno con rassegnazione. Anzi, nella maggior parte dei casi, si vive questa perdita capillare con profonda angoscia e frustrazione. Guardarsi allo specchio e ritrovarsi con pochi capelli in testa è per molti fonte di grandissimo malessere: ci si sente esteticam (continua)

Chirurgia intima

Chirurgia intima
 La chirurgia estetica intima femminile é una conquista della chirurgia plastica relativamente recente. Ciononostante, le richieste di interventi aumentano di anno in anno in maniera esponenziale. Tutto ciò grazie a una minore inibizione, da parte delle donne, a parlare della loro sessualità. Le motivazioni per cui questi interventi di chirurgia estetica vaginale vengono (continua)

Eccessiva sudorazione? problema risolto con il botox!

Eccessiva sudorazione? problema risolto con il botox!
 Il botox o tossina botulinica di tipo A, è comunemente noto come il trattamento delle rughe, ma recentemente la FDA Food and Drug Administration, ha autorizzato le iniezioni di botulino anche per il trattamento della eccessiva sudorazione ascellare. L’iperidrosi rappresenta un grosso impedimento alle normali relazioni interpersonali e viene vissuto come un handicap che, tra l&r (continua)

Il russare può essere causa di divorzio

Il russare può essere causa di divorzio
 Recenti studi, hanno trovato una relazione tra roncopatia e aumento del tasso di divorzio. Uno studio dell’Associazione Britannica del Russare e dell’Apnea del Sonno, rivela che una coppia su due riconosce che la sua vita sessuale è stata seriamente compromessa per questo motivo e svela che le persone che russano tolgono al proprio partner l’equivalente di due anni d (continua)