Home > Ambiente e salute > Intervento di Ettore Sansavini membro Comitato Esecutivo AIOP Nazionale e Presidente di GVM Care & Research

Intervento di Ettore Sansavini membro Comitato Esecutivo AIOP Nazionale e Presidente di GVM Care & Research

scritto da: Gvmcareresearch | segnala un abuso

Intervento di Ettore Sansavini membro Comitato Esecutivo AIOP Nazionale e Presidente di GVM Care & Research


L’esigenza di provvedere con urgenza ad una revisione della spesa pubblica ha portato il Governo ad anticipare alcuni provvedimenti che, mentre da un lato andranno ad incidere sui costi delle Istituzioni, dall’altro mireranno alla riduzione della spesa per i servizi pubblici.

Consapevoli della necessità di mettere mano ai costi sostenuti dall’intero apparato, quello che stona nei cosiddetti “tagli” alla spesa sanitaria è la paventata riduzione del 2% del fondo sanitario destinato agli erogatori privati accreditati, i quali rappresentano gli unici costi certi, misurabili e verificabili da parte di chiunque.

E’ bene chiarire all’opinione pubblica che le strutture ospedaliere private accreditate vengono remunerate dalle Asl sulla base di tariffe stabilite dalla stessa P.A., il più delle volte a valori ulteriormente scontati e solo per le prestazioni effettivamente erogate.

Basti considerare che, sul totale delle prestazioni erogate dal servizio sanitario, il 25% è stato fornito da ospedali privati accreditati e che il costo sostenuto dallo stato per tali prestazioni è pari solo al 15% della spesa sanitaria complessiva (dati 2010). In altre parole spendendo il 15% si sono curati il 25% di tutti i malati.

Inoltre, le stesse aziende ospedaliere private hanno i loro bilanci pubblicati (cosa che non vale per l’ospedalità pubblica) e sono chiamate sia a soddisfare i requisiti tipici del concessionario di pubblico servizio sia ad operare secondo le logiche del mercato, ossia salvaguardando la redditività e riducendo le inefficienze.

Per questa ragione, una indiscriminata riduzione del fondo sanitario già contrattualizzato con gli erogatori privati accreditati, non farà altro che ridurre la loro capacità di fornire prestazioni sanitarie a favore di tutti i cittadini, quantificabili in 56.000 ricoveri ospedalieri annui in meno per patologie oncologiche, neurochirurgiche, cardiologiche, ortopediche, per la dialisi, ecc., difficilmente assorbibili dalla capacità del sistema pubblico.

Inoltre la spesa ospedaliera pubblica aumenterebbe immediatamente dello 0,6% di ciò che oggi spende lo Stato.

Una manovra è giusta ed equa se mostra di incidere sulle inefficienze e sui costi ingiustificabili e fuori controllo.

Spesso si crede erroneamente che gli ospedali privati “sottraggano” pazienti al sistema pubblico. Al contrario, gli ospedali privati accreditati rappresentano un elemento di complementarietà rispetto al Sistema Sanitario Nazionale, rispondendo in modo efficace ed efficiente a specifiche esigenze dell’utenza e di fatto permettendo uno snellimento del flusso dei pazienti che accedono ai servizi sanitari.

Gli ospedali privati accreditati sono l’unica voce certa nelle spese della sanità pubblica. Questa riduzione decisa dal Governo produrrebbe l’unico effetto di privare significativamente i cittadini del loro fondamentale diritto alla tutela della salute.


Fonte notizia: http://newsroom.gvmnet.it/intervento-di-ettore-sansavini-membro-comitato-esecutivo-aiop-nazionale-e-presidente-di-gvm-care-research/


Ettore Sansavini | Gvm care research | gruppo villa maria | strutture ospedaliere | private | sanità | convegno | spesa pubblica | governo | tagli alla spesa pubblica | tagli | ASL | Comitato Esecutivo AIOP | presidente GVM Care Research | Pubblica Amministrazio |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Verso e-Health 2020: Ettore Sansavini parla delle innovazioni tecnologiche del GVM Care&Research


Gli specialisti GVM invitati a presentare la loro esperienza al prestigioso congresso AATS Mitral Conclave


La sfida continua di Villa Maria


GVM Care & Research – a Mosca per confrontarsi con operatori internazionali


GVM CARE & RESEARCH: il D’Amore Hospital di Taranto scende in campo a fianco della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori


Rotonda dei fiori


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Si terrà il 25 Ottobre a Genova il convegno ECM Sanità Pubblica e Privata

Si terrà il 25 Ottobre a Genova il convegno ECM Sanità Pubblica e Privata
L’evento dal titolo Sanità pubblica e sanità privata. Quali collaborazioni utili per i pazienti e per il paese, si terrà a Genova presso l’NH Hotel Marina nell’area Porto Antico, il 25 ottobre p.v. ed avrà la durata di una intera giornata. Obiettivo dell’incontro è l’analisi della situazione attuale della sanità privata e i (continua)

Domenica 29 Settembre – Giornata Mondiale del Cuore

Domenica 29 Settembre – Giornata Mondiale del Cuore
Il 29 Settembre si celebra il World Heart Day ovvero la Giornata Mondiale del Cuore e in questa occasione  l’Associazione Italiana Cardiopatici Onlus ha organizzato “Cardiologie Aperte 2013” una domenica dedicata alla prevenzione delle malattie cardiovascolari. Nelle strutture aderenti all’iniziativa di A.I.C. -  19 tra ospedali e poliambulatori in 12 citt&agra (continua)

G.B. Mangioni Hospital Lecco: le nuove metodiche endovascolari al centro di un corso in programma il 28 settembre

L’insufficienza venosa cronica rappresenta per il medico di medicina generale una problematica aperta, soprattutto in relazione alla discriminazione di aspetti molteplici che ne rendono spesso difficile l’esatto inquadramento diagnostico. A ciò si aggiunge il recente ampliamento delle possibilità di trattamento, che hanno consentito una gestione ambulatoriale della pato (continua)

Gli specialisti GVM invitati a presentare la loro esperienza al prestigioso congresso AATS Mitral Conclave

Gli specialisti GVM Care & Research – Gruppo italiano di sanità privata fondato e presieduto da Ettore Sansavini -  Khalil Fattouch, Giuseppe Nasso e Giuseppe Speziale sono stati invitati a partecipare all’AATS Mitral Conclave 2013, uno dei più autorevoli congressi al livello internazionale dedicati alla valvola mitrale. Così, il 2 ed il 3 Maggio si son (continua)

GVM Care & Research – a Mosca per confrontarsi con operatori internazionali

Dal 20 al 23 Marzo GVM Care and Research – Gruppo sanitario italiano, fondato e presieduto da Ettore Sansavini –   ha preso parte alla XX edizione del MITT:  Moscow International Tourism and Travel Exhibition,  una delle cinque più importanti fiere internazionali del settore viaggi e del turismo, alla quale hanno partecipano oltre 3000 aziende provenienti d (continua)