Home > Ambiente e salute > Positano, Convegno sulle Politiche Ambientali e di Tutela del Territorio

Positano, Convegno sulle Politiche Ambientali e di Tutela del Territorio

articolo pubblicato da: public-relations | segnala un abuso

Martedì, 10 luglio 2012, alle ore 19:00, a Positano (Sa), presso la Pinacoteca  Comunale (Via del Saracino), avrà luogo il convegno sul tema “Le Politiche ambientali e di tutela del territorio: un elemento di differenziazione e un vantaggio competitivo per i comuni turistici”, organizzato nell’ambito del Progetto “Positano settimana per l’ambiente” .

Interverranno:
• Apertura del meeting e saluti del Sindaco del Comune di Positano Michele De Lucia;
• Introduzione ai temi dell’Assessore al Turismo del Comune di Positano Francesco Fusco;
• il Dott. Claudio Mazza (Presidente FEE Italia) sul tema la “Bandiera Blu Internazionale”;
• la Dr.ssa Virginia La Mura (LAMURA&PARTNER) sul tema “Un altro Mare Possibile”;
• il Presidente regionale di Legambiente Michele Buonomo sul tema “L’attribuzione delle vele di Legambiente a Positano”;
• la Giornalista Diletta Capissi  sul tema “Come le politiche ambientali e di tuteladel territorio possano rappresentare un vantaggio competitivo per i comuni turistici”;
• Conclusioni dell’Assessore Regionale alle Politiche Ambientali Giovanni Romano.

L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato, per il periodo 2005-2014, il Decennio dell’Educazione allo Sviluppo Sostenibile (DESS), con il fine di sensibilizzare governi e società civili di tutto il mondo verso la necessità di un futuro più equo ed armonioso, rispettoso del prossimo delle risorse e del pianeta, valorizzando il ruolo che in tale percorso è rivestito dall’educazione, informazione e sensibilizzazione ambientale.


E’ in questo ambito che il Comune di Positano in collaborazione con i propri partner dell’iniziativa, promuove il progetto “Positano settimana per l’ambiente” che si terra dal 9 al 15 luglio 2012 con l’intento di attuare un’azione di educazione, formazione e informazione ambientale che possa raggiungere non solo gli addetti al settore, ma tutta la cittadinanza, per avvicinarla alle questioni ambientali, comprenderne la rilevanza, ed adottare, di conseguenza, comportamenti volti alla sostenibilità. Allo stesso tempo è rivolta a tutti gli ospiti e i turisti presenti, che durante l’intera settimana, potranno percepire una partecipazione corale di un intero paese, unito per l’ambiente e per un turismo consapevole ed ecosostenibile.


Durante il convegno “Le Politiche ambientali e di tutela del territorio: un vantaggio competitivo per i Comuni turistici” si sottolineerà come le politiche di tutela e salvaguardia del patrimonio ambientale, rappresentino per le realtà turistica fattori critici di successo e di differenziazione, che soprattutto oggi, in un contesto di crisi economica mondiale, possono generare indubbi vantaggi competitivi e far si che un territorio sia preferito rispetto ad un altro.

Nel corso di un interessante Workshop sarà presentato il progetto “Case dell’acqua” al quale aderisce il Comune di Positano  e un originale prototipo di auto ad energia solare. Il tutto richiamandosi alla natura come via da seguire per poter risolvere le problematiche ambientali che assillano l’umanità nell’era moderna.


Ci saranno momenti ludici dedicati ai bambini nella frazione di Montepertuso e iniziative nei vari quartieri. Sulla spiaggia principale del paese sarà allestito un Eco-village in collaborazione con l’Associazione Terradamare, promotrice con Legambiente e Marevivo del progetto ECO:ONDA per il rispetto e la protezione del nostro mare.


Un’importante riconoscimento verrà consegnato alle associazioni ambientaliste di Positano, Posidonia e Gea, che con il WWF Penisola Sorrentina hanno lottato per salvare l’integrità dell’oasi Vallone Porto (Site of community importance); ed al “custode spirituale” dell’oasi, il poeta-artista Gianni Menichetti anche in memoria della sua compagna Vali Meyer che per prima ha conosciuto, amato, protetto e difeso questo luogo.


Per l’occasione Positano commemorerà un antesignano della lotta ambientalista scomparso di recente, Raffaele Di Martino, fondatore dei Volontari Ecologici Positanesi, con una mostra fotografica dei personaggi e dei luoghi che lui amava immortalare, un vero e proprio archivio storico unico nel suo genere.


Lo Sport “sano” da sempre disciplina attenta e rispettosa dell’ambiente che ci circonda, concluderà una settimana all’insegna della natura e del territorio. 


Positano, cittadina a vocazione turistica internazionale già riconosciuta territorio protetto dall’UNESCO, confinante con due aree ambientali protette, quella della Riserva del Parco Marino di Punta Campanella e il Parco dei Monti Lattari, destinataria da diversi anni oramai dell’importante riconoscimento della Bandiera Blu, si propone con il sostegno dell’intero paese, delle associazioni, degli operatori turistici e di tutti i cittadini, di rinnovare questo importante sodalizio con il territorio, principale risorsa e sostegno dell’economia locale.
 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Positano Myth Festival: l’Ope ha premiato Maria Lampo, ambasciatrice della “moda Positano”


L’O.P.E. premia Maria Lampo, ambasciatrice della “moda Positano”


L’O.P.E. premia Maria Lampo, ambasciatrice della “moda Positano”


Positano Teatro Festival: Successo per il Carro dei Tespi


Ecosin e Telecom Italia per l'informazione socio-ambientale non-profit e partecipativa: WithYouWeDo!


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Rosario Caputo (Federconfidi): “Riorganizzazione ed Evoluzione dei Confidi per una nuova cultura del Credito alle Pmi”

Rosario Caputo (Federconfidi): “Riorganizzazione ed Evoluzione dei Confidi  per una nuova cultura del Credito alle Pmi”
  Sono stati due giorni di grande riflessione per il mondo del credito quelli trascorsi a Matera, il 3 e 4 luglio 2019, in occasione dei lavori della Consulta dei Presidenti di Federconfidi – Confindustria, che ha coinvolto autorevoli esponenti del mondo dell’imprenditoria, della finanza e delle istituzioni del nostro Paese, che si sono confrontati sul delicato tema dell’ac (continua)

GA.FI. Bilancio OK e ampliamento del portafoglio attività

GA.FI. Bilancio OK e ampliamento del portafoglio attività
Si è svolta, per i previsti adempimenti annuali, l’Assemblea Generale Ordinaria dei Soci di Garanzia Fidi Scpa, il Confidi presieduto da Rosario Caputo ed iscritto nell’elenco degli Intermediari Finanziari Vigilati da Banca d’Italia ai sensi dell’art. 106 del nuovo Testo Unico Bancario. Nel corso dell’Assemblea, che si è svolta alla presenza di numerose (continua)

Napoli, tutto pronto per la IV edizione del Trofeo Pulcinella. Cento pizzaioli, italiani e stranieri, si sfideranno alla Mostra d’Oltremare il 24 e 25 settembre.

Napoli, tutto pronto per la IV edizione del Trofeo Pulcinella. Cento pizzaioli, italiani e stranieri, si sfideranno alla Mostra d’Oltremare il 24 e 25 settembre.
Partito il conto alla rovescia per il Trofeo Pulcinella, l’attesissima competizione, organizzata dall’Associazione Mani d’Oro, presieduta dal Maestro Pizzaiolo Attilio Albachiara, che, tra il 24 e 25 settembre, per il quarto anno consecutivo, presso la Mostra d’Oltremare di Napoli, vedrà cento pizzaioli, provenienti da diverse parti del mondo, contendersi lo scettro (continua)

Agugiaro&Figna Molini al Bufala Fest con Mora, il gusto integrale del molino più antico d’Italia. Lungomare di Napoli dal 7 al 15 luglio.

Agugiaro&Figna Molini al Bufala Fest con Mora, il gusto integrale del molino più antico d’Italia. Lungomare di Napoli dal 7 al 15 luglio.
Si chiama 'Mora' ed è una farina integrale ottenuta attraverso una particolare macinazione che salvaguarda il germe vitale e le frazioni esterne più nobili del chicco di grano, preservandone tutta l’autenticità delle caratteristiche. Il gusto integrale firmato Agugiaro&Figna Molini incontrerà la tradizione napoletana in occasione di Bufala Fest 2018, l'evento (continua)

“Bufala Fest 2018” è dedicata al #Territorio. Dal 7 al 15 luglio l’evento che promuove e valorizza la filiera bufalina. Chef, Pasticcieri e Pizzaioli in gara con il contest: “I Sapori della Filiera”

“Bufala Fest 2018” è dedicata al #Territorio.  Dal 7 al 15 luglio l’evento che promuove e valorizza la filiera bufalina. Chef, Pasticcieri e Pizzaioli in gara con il contest: “I Sapori della Filiera”
Non solo mozzarella: la bufala diventa gourmet e si trasforma in menù degustazione ideati e cucinati da chef stellati, per incontrare il gusto e la creatività a tavola. Ricette ambiziose, dove carne e altre declinazioni del bufalo si mescolano all’eterogeneità di ingredienti campani a chilometro zero. Le tecniche di cottura di una delle carni più nutrienti esisten (continua)