Home > Musica > Nello Salza aprirà la rassegna “Notturni – Tra le vie della musica”

Nello Salza aprirà la rassegna “Notturni – Tra le vie della musica”

scritto da: Daniele Aiello Belardinelli | segnala un abuso


 

La straordinaria tromba di Nello Salza inaugurerà “Notturni – Tra le vie della musica”, la rassegna organizzata dall’assessorato allo spettacolo del Comune di Tarquinia. Nella suggestiva cornice di piazza San Martino il celebre trombettista proporrà giovedì 12 luglio, alle ore 22, lo spettacolo gratuito Musica dal grande schermo, un viaggio tra le più affascinanti e indimenticabili colonne sonore del cinema, della televisione e del musical italiani. Ad accompagnarlo Vincenzo Romano alle tastiere, Cristiano Argentino al basso e Gianfranco Romano alla batteria. Durante il concerto Salza racconterà aneddoti e curiosità della sua vita musicale. Trent’anni di carriera che lo hanno visto collaborare con grandissimi compositori, tra cui Nicola Piovani ed Ennio Morricone, e suonare la tromba per indimenticabili colonne sonore come quelle dei film C'era una volta in America, La leggenda del pianista sull'oceano, Mission e Nuovo cinema Paradiso. Il calendario di “Notturni – Tra le vie della musica” proporrà altri 6 appuntamenti (ingresso libero) che si svolgeranno ogni giovedì di luglio e agosto, alle ore 22, tra le strade e le piazze del centro storico della città.

 

Nello Salza | tromba | Notturni |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Grande successo per il concerto di Nello Salza


Rubinetti che erogano acqua filtrata


Miscelatore 3 vie, come orientarsi nel modello?


Grande successo per RomaSposa 2017: oltre 30mila i visitatori


Christian Music ...e i suoi cantautori!


MUSICA LIRICA: SUONIAMO ITALIANO, I PRELUDI DEI GRANDI MAESTRI


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Concerto di Natale “Suoni per il Mondo – 1MattonexBatouri”

Concerto di Natale “Suoni per il Mondo – 1MattonexBatouri”
Semi di Pace si prepara già a un Natale all’insegna della solidarietà. L’associazione, insieme alla Bonifazi Franchising Immobiliare, brucia i tempi e presenta il concerto Suoni per il Mondo – 1mattonexBatouri, in programma il 10 dicembre, alle ore 21, nello splendido duomo di Narni. Patrocinato dal Comune di Narni e dalla Diocesi di Terni-Narni-Amelia, il concerto vedrà esibirsi Cristiana Pegor (continua)

L’Accademia Tarquinia Musica firma una convezione con il CET di Mogol

L’Accademia Tarquinia Musica incontra il CET, il Centro Europeo di Toscolano, eccellenza della musica pop italiana fondata da Mogol (Giulio Rapetti). Il 27 gennaio la presidente dell’Istituzione musicale della città etrusca, Roberta Ranucci, e il presidente del CET, Mogol, hanno firmato la convenzione per attivare una collaborazione didattica. È la prima volta che il CET sigla un accordo con u (continua)

Gli etruschi a San Valentino

A San Valentino facciamoci sedurre dagli etruschi, con un itinerario tra le più belle tombe dipinte della necropoli di Tarquinia (VT). Il 14 febbraio, giorno degli innamorati, Artetruria dedicherà, alle coppie, una suggestiva visita alle tombe delle Pantere, del Barone, dei Tori, degli Auguri e Aninas (necropoli Secondi Archi e Scataglini). Scendendo negli ipogei i visitatori, grazie alle puntua (continua)

Quarta edizione della rassegna “Il Quartetto d’Archi”

Quarta edizione della rassegna “Il Quartetto d’Archi”
Con il concerto del Quartetto Delifico, il 31 gennaio (ore 17), si alzerà il sipario sulla quarta edizione della Rassegna “Il Quartetto d’Archi”, ideata e organizzata dalla Fondazione Etruria Mater, con la preziosa collaborazione della Soprintendenza Archeologia del Lazio e dell’Etruria Meridionale e del Comune di Tarquinia. Quest’anno, oltre al Quartetto Delfico, suoneranno altri tre straordina (continua)

Tra Acropoli e Necropoli, il fascino dell’arte etrusca a Tarquinia

I pochi che avevano perso l’occasione di conoscere la Tarquinia (VT) degli Etruschi, per il ponte dell’Immacolata, avranno modo di rifarsi il 2 e 3 gennaio 2016, perché Artetruria riproporrà l’iniziativa che tanto successo ha avuto tra il 6 e l’8 dicembre. «Il grande riscontro avuto ci ha spinto a fare il “bis”. - sottolineano le guide dell’associazione - Così sarà di nuovo possibile percorrer (continua)