Home > Sport > NUOVE CONFERME AL GIIR DI MONT DI PREMANA (LC), DOMENICA LA COPPA DEL MONDO È SERVITA

NUOVE CONFERME AL GIIR DI MONT DI PREMANA (LC), DOMENICA LA COPPA DEL MONDO È SERVITA

scritto da: Newspower | segnala un abuso

NUOVE CONFERME AL GIIR DI MONT DI PREMANA (LC), DOMENICA LA COPPA DEL MONDO È SERVITA


La Skyrunner® World Series alla seconda tappa, il 20° Giir di Mont

Domenica a Premana (Lecco) appuntamento clou dello skyrunning mondiale

Tra le tante conferme quelle di Owens, Hernando, Jacquemoud e la leader di “Coppa” Emelie Forsberg

Dalle 11.00 alle 12.30 c’è anche la diretta di Rai Sport

 

 

È abituato a correre il Giir di Mont, anche nelle iscrizioni.

Sta prendendo corpo una lista di partenza davvero interessante per la 20.a edizione della gara di skyrunning in programma questa domenica a Premana (Lecco), e valida anche come 2.a tappa ed unica in Italia, tra le main races, della Skyrunner® World Series, la Coppa del Mondo di specialità.

E se il 20° Giir di Mont ha “perso” un asso come la runner e scialpinista Mireia Mirò, costretta al forfait dai problemi al ginocchio, ha guadagnato le illustri presenze dell’attuale leader della Skyrunner® World Series, la svedese Emelie Forsberg, alla guida della parziale di Coppa del Mondo con 246 punti, e della russa Zhanna Vokueva, 3.a lo scorso anno al Giir di Mont.

Allo start è confermata anche la spagnola vincitrice della Coppa del Mondo 2011 Oihana Kortazar Aranzeta, pure lei del Team Salomon, squadra che sarà presente in forze a Premana, con la citata Forsberg ed anche con lo scozzese Tom Owens, lo spagnolo Bernat Tofol Castanyer, il francese Michel Rabat, i vari Donges, Campbell, Reyes, Simpson e la statunitense Kasie Enman, attualmente 8.a nel ranking parziale della Skyrunner® World Series.

Ad animare la gara rosa ci penseranno poi le spagnole Nuria Picas Albets, Nuria Dominguez e Blanca Maria Serrano (2.a nella parziale di “Coppa” a 42 punti dalla Forsberg) mentre le speranze italiane fanno capo alla verbanese Emanuela Brizio, già campionessa della Skyrunner® World Series nel 2009 e quest’anno in forma smagliante, come dimostrato dalle due vittorie nel circuito La Sportiva-Gore-Tex Mountain Running Cup, del quale il Giir di Mont costituirà la quarta e penultima prova.

Si annuncia ben guarnita anche la gara maschile di domenica, senz’altro il vincitore della Coppa del Mondo 2011 (e ad oggi 2° nella classifica parziale) Luis Alberto Hernando Alzaga andrà a caccia del sigillo personale, ma saranno da tenere d’occhio anche la giovane promessa francese Matheo Jacquemoud e il rumeno Ionut Alin Zinca, cui si aggiungono gli iberici Jessed Hernandez, David Lopez Castan, Jokin Lizeaga e Miguel Caballero, il ceco Robert Krupicka, i due emergenti Dai Matsumoto (JPN) e Mik Donges (AUS) ed il russo naturalizzato italiano Mikhail Mamleev, portacolori della Valetudo Skyrunning Italia al pari di Ionut Zinca e Brizio.

Tanti anche gli italiani alla ricerca dell’acuto, tra questi i trentini Gil Pintarelli, Michele Tavernaro, Daniele Cappelletti e Paolo Larger, i friulani Tadei Pivk e Fulvio Dapit, i lecchesi Nicola Golinelli e Stefano Butti, quest’ultimo sul podio a Premana lo scorso luglio, e lo scialpinista e skyrunner valdostano Dennis Brunod, soltanto per citarne alcuni.

La sfida domenica sarà da seguire dal primo all’ultimo dei 32 km (quest’anno, per la verità, un po’ allungati grazie all’introduzione di una piccola variante di circa 300 m) del percorso di gara, con oltre 2.400 metri di dislivello ad impegnare gli atleti provenienti da 20 nazioni. Chi non potrà essere a Premana per godersi una giornata di sport tra il verde e i panorami spettacolari delle alture lecchesi, potrà approfittare dell’interessante piattaforma di Rai Sport, domenica 29 infatti il Giir di Mont sarà in onda dalle 11.00 alle 12.30.

La ricca start list di questo 20° compleanno del Giir di Mont si sta allargando, facendosi progressivamente sempre più sostanziosa, a metà luglio erano 449 i pettorali assegnati sui 500 disponibili e, da regolamento, domani (mercoledì 25 luglio) le iscrizioni chiuderanno definitivamente i battenti.

La quota di partecipazione ammonta a 40 Euro e comprende l’assicurazione, l’assistenza, i ristori, docce e massaggi all’arrivo, il buffet conclusivo ed il pacco gara particolarmente corposo, con i bastoncini telescopici Camp, coltello Sanelli, calze tecniche Oxyburn ed altri gadget a sorpresa.

Domenica si potrà correre anche la Mini SkyRace di 20 km (la cui quota d’iscrizione è di 25 Euro), la versione “light” in partenza alle 7.50 e cioè dieci minuti prima del Giir di Mont classico, con il quale condivide la medesima area di partenza e arrivo, nella piazza antistante la Chiesa di Premana.

Sulle alture del Giir di Mont il programma entra nel vivo già dopodomani, giovedì 26 è infatti in programma “Aspettando il Giir di Mont”, gara promozionale per bambini e famiglie (ore 20), mentre sabato 28 oltre alla distribuzione dei pettorali e al briefing tecnico è prevista anche la presentazione dei top runners (ore 21.15).

L’appuntamento con lo skyrunning di “Coppa”, come accennato, è per le 8.00 di domenica, quando lo spettacolo della Skyrunner® World Series e del 20° Giir di Mont prenderà possesso dei sentieri e degli alpeggi di Premana. Info: www.aspremana.it



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

20° GIIR DI MONT: LA STORIA DELLO SKYRUNNING LA GARA DI PREMANA DEL 29 IN DIRETTA SU RAI SPORT


LA REGIA ORGANIZZATIVA DEL GIIR DI MONT OGNI ATLETA A PREMANA È PROTAGONISTA


GIIR DI MONT, UNICO, IRRIPETIBILE ED IMMANCABILE


GIIR DI MONT IN DIRETTA SU RAI SPORT. SKYRUNNING “MONDIALE” A PREMANA (LC)


AL GIIR DI MONT 2012 È GIÁ RECORD! IN 830 PER LA WORLD SERIES A PREMANA (LC)


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

I LOMBARDI HANNO L’ORO IN BOCCA. IN COPPA VINCONO NÖCKLER E DEFRANCESCO

I LOMBARDI HANNO L’ORO IN BOCCA. IN COPPA VINCONO NÖCKLER E DEFRANCESCO
Ultima giornata di gare a Schilpario con pursuit di Coppa Italia e staffetta mista ai Campionati Italiani U14 Nöckler e Defrancesco conquistano la vittoria tra i grandi, alle Alpi Centrali il tricolore dei giovani Fanton e Coradazzi dietro a Didì, Bellini e Corradini a seguire Ilenia, a Veneto e Trentino il podio tricolore Grande soddisfazione per Michel Rainer, Omar Galli e Andrea Giudici: “Bilancio più che positivo” “Buongiornoooo Schilparioooo!” L’enfasi era quella di Good morning Vietnam. Lo storico speaker di Schilpario Maurizio Capitanio ha “acceso” così stamattina lo stadio del fondo.E se è vero che ‘l’unione fa la forza’, a Schilpario se n’è avuta l’ennesima dimostrazione. In occasione della pursuit di Coppa Italia senior e U23, ad imporsi sono stati Dietmar Nöckler e Ilenia Defrancesco, mentre per quel (continua)

SCHILPARIO TRICOLORE PER GIACOMELLI ED EPIS. IN “COPPA” VINCONO FANTON E DEFRANCESCO

SCHILPARIO TRICOLORE PER GIACOMELLI ED EPIS. IN “COPPA” VINCONO FANTON E DEFRANCESCO
Seconda giornata di sci nordico in Val di Scalve con Individuale Coppa Italia senior e Campionati Italiani U14 Paolo Fanton e Ilenia Defrancesco dominano la Coppa Italia e incamerano vantaggio per la pursuit Tricolore U14 a Stella Giacomelli, secondo successo consecutivo, e a Stefano Epis entrambi Alpi Centrali Lara Magoni: “Uno spettacolo vedere così tanti giovani in previsione di Milano-Cortina 2026” Si è svolta oggi la seconda giornata di sci di fondo in Val di Scalve con i ‘big’ della Coppa Italia senior e U23 ad animare la scena, precedendo i giovanissimi atleti impegnati nei Campionati Italiani U14 a Schilpario. È stata una mattinata trascorsa sotto una leggera nevicata che ha preso il via alle 9 con la 15 km individuale uomini, seguita a ruota dalla 10 km donne, dove a vincere sono stati (continua)

UNDER14 MISSILI IN VAL DI SCALVE: GIACOMELLI E LEONE CAMPIONI

UNDER14 MISSILI IN VAL DI SCALVE: GIACOMELLI E LEONE CAMPIONI
Campionati Italiani U14 in Val di Scalve aperti con il Cross Country Cross Sventolano i primi tricolori a Schilpario per Stella Giacomelli e Gabriele Louis Leone Domani Individuale di Coppa Italia Senior e U23 alle 9, a seguire i Campionati Italiani U14 Abbinata vincente tra Sci Club Schilpario e Sci Club Oltre CPA C’era il sole ad accompagnare la prima giornata del weekend tricolore di Schilpario, con il venerdì interamente dedicato ai giovani U14 che si sono contesi i Campionati Italiani di sci di fondo nella disciplina Cross Country Cross. I titoli nazionali sono andati a Stella Giacomelli, figlia d’arte di Guido Giacomelli, grande protagonista dello skialp nei primi anni 2000, e Gabriele Louis Leone, ent (continua)

IL MARMOTTA TROPHY SI TINGE D’AZZURRO. EYDALLIN VINCE, BONNET ROVINA LA FESTA TRICOLORE

IL MARMOTTA TROPHY SI TINGE D’AZZURRO. EYDALLIN VINCE, BONNET ROVINA LA FESTA TRICOLORE
Grande spettacolo in Val Martello per la giornata conclusiva di Coppa del Mondo di skialp Gara ‘Individual’ vinta dall’azzurro Matteo Eydallin e dalla svedese Tove Alexandersson Lo svizzero Bonnet rovina la festa italiana giungendo secondo davanti ad Antonioli, Magnini e Boscacci Vittorie italiane anche per Giulia Murada (U23), Andrea Prandi (U23) e Samantha Bertolina (U20) Il cielo è azzurro sopra la Val Martello… in tutto e per tutto. Gran giornata di scialpinismo in Alto Adige al Trofeo Marmotta, quarta tappa di Coppa del Mondo, con un sole splendente, spuntato proprio nel momento dell’arrivo della prima atleta al traguardo, quasi a voler ‘benedire’ la manifestazione, a riscaldare il percorso nella valle delle fragole, con i più grandi protagonisti della disciplin (continua)

LA ‘SPRINT’ APRE IL MARMOTTA TROPHY. VITTORIA A LIETHA E ALEXANDERSSON, CANCLINI 2°

LA ‘SPRINT’ APRE IL MARMOTTA TROPHY. VITTORIA A LIETHA E ALEXANDERSSON, CANCLINI 2°
Sole e paesaggio da sogno al Marmotta Trophy in Val Martello per la Coppa del Mondo di skialp Gara ‘Sprint’ vinta e dominata da Arno Lietha (Sui) e Tove Alexandersson (Swe) tra i Senior Nicolò Canclini ottimo secondo davanti a Cardona Coll, mentre Fatton e Harrop completano il podio donne Domani alle 9 ‘Individual’ con grande spettacolo e percorsi mozzafiato tra le cime dell’Ortles-Cevedale Un bellissimo sole e un paesaggio da sogno in Val Martello, dove oggi si è svolta la prima giornata di gare del Marmotta Trophy, quarta tappa di Coppa del Mondo di scialpinismo. Al Centro Biathlon ‘Grogg’, nella ‘Sprint’ inaugurale, si sono sfidati i più forti protagonisti della disciplina, con lo svizzero Arno Lietha e la svedese Tove Alexandersson a dettare legge sulle nevi altoatesine. È stata (continua)