Home > Internet > Wine Apps: Vocal-it® Wine, nasce la Partnership fra Trizero e SocialMedia4BIZ

Wine Apps: Vocal-it® Wine, nasce la Partnership fra Trizero e SocialMedia4BIZ

articolo pubblicato da: 20TaskForceItaly | segnala un abuso

Wine Apps: Vocal-it® Wine, nasce la Partnership fra Trizero e SocialMedia4BIZ

 Siamo lieti annunciare la nascita di una nuova Partnership fra Trizero, Web Agency lombarda e SocialMedia4BIZ (Ancillotti press office 2.0) in concomitanza con il lancio della App Vocal-it Wine


"E’ in costante aumento il numero di Aziende che investono nel Web 2.0 e nei canali Social Media come nuove frontiere della Comunicazione. La crescente pressione economica spinge le Pmi a utilizzare strumenti informativi alternativi. 
- sostiene Claudio Ancillotti, responsabile web marketing e titolare dell’agenzia - Oggi vi è la necessità di strumenti in grado di massimizzare gli investimenti. I Social Network, sposano totalmente questa necessità per promuovere il proprio Brand e le proprie attività. Internet ha pressoché annullato le distanze tra la gente e tra le aziende e il proprio target . Diventa indispensabile affidarsi a nuove figure professionali per comprendere meglio il mondo 2.0 e familiarizzare con i nuovi linguaggi dei media e del marketing online".

Regalare una bottiglia di vino è sempre un gesto elegante e gradito, ora avete anche la possibilità di stupire con una soluzione originale: una Wine App vocale leggibile da qualsiasi smartphone.

Un sistema sicuramente innovativo per associare un messaggio vocale ad una speciale etichetta, dotata di un codice QR leggibile da qualsiasi iPhone, iPad o iPod, gli stessi strumenti che servono per registrare la propria voce.


Corredando una bottiglia con Vocal-It Wine, chiunque la riceverà potrà ascoltare le vostre parole, che siano un messaggio di auguri di compleanno oppure un'accurata descrizione delle degustazioni del vino in questione, per condividere impressioni organolettiche, commenti e curiosità.

Disponibili in vari colori, Vocal-It® Wine manterà attivo il messaggio per tre anni, grazie all'applicazione iPhone scaricabile gratuitamente dal sito.

SocialMedia4BIZ (Ancillotti press office 2.0) si occuperà di supportare l’attività editoriale di Trizero con un Servizio e Consulenza tecnico-editoriale di Social Media Press & Social Content Curation attraverso il monitoraggio della rete, il posizionamento dei Contenuti legati al Brand nei principali Canali Social Media con l’obiettivo di aumentare la visibilità con il Passaparola fra un consolidato Network di contatti professionali e con relativa misurazione dei dati e la formulazione di statistiche analitiche in grado di fare uno “screening” dell’articolo o degli eventi promossi online.

(Fonte: Trizero NEWS)

Trizero srl
Via Provinciale 12
23851 Galbiate (LC)
Tel: 800 86 45 02
www.trizero.it

Vocal-it Wine | socialmedia4biz | Trizero | Wine Apps | social media partnership | ancillotti press office 2 0 |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

QR Code Vocale: dopo 8 anni rilasciata Vocal-it la nuova app per i messaggi vocali


Trizero presenta la Web App per consegne ecologiche con Pony in Bicicletta


Vocal it Wine Trizero al Salone del Vino a Torino “Revival anni 70"


Realizzare cataloghi online: nasce il Catalogo Digitale Multicanale


Assistenza Clienti sul Web Per essere tempestivi ed efficaci c’è Helpy!


Trizero Italy in a Day nel Film Documentario diretto da Gabriele Salvatores


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

ADF Award 2020: premiato Arnistil di DOC Ofta per il packaging più innovativo in farmacia

 Prestigioso riconoscimento a ARNISTIL, soluzione oftalmica senza conservanti a base di estratti di Arnica e Acido Ialuronico Il flacone brevettato Pactive, consente di preservare la soluzione oftalmica dopo l’apertura senza il bisogno di conservanti.   Arnistil, soluzione oftalmica di DOC Ofta, si è aggiudicato il premio ADF (Aerosol Dispensing Forum) AWARD 2 (continua)

Un libro su Carmelo Di Bartolo, pioniere della Bionica e Design. Lo IED celebra i 40 anni di carriera del designer ricercatore

Un libro su Carmelo Di Bartolo, pioniere della Bionica e Design. Lo IED celebra i 40 anni di carriera del designer ricercatore
 “Bionica e Design. Carmelo Di Bartolo e il Centro Ricerche IED. Esperienze memorabili da 30 protagonisti”, l’omaggio di 30 affermati designer e accademici Mercoledì 22 gennaio alle 18, a Milano, presso la sede dell’Istituto di via Pietrasanta, 14 Analizzare le forme, le geometrie e i modelli della natura ricavandone principi e regole per una progettazione u (continua)

Trustpass Mangrovia: potenzialità derivanti dall’utilizzo della tecnologia blockchain

 Trascorsa la fase transitoria di maturazione della tecnologia e di consolidamento dei modelli distribuiti, blockchain e DLTs stanno ora trasformando in modo sempre più radicale i processi di gestione dei dati in un numero crescente di settori industriali, garantendo via via benefici sempre più tangibili e misurabili alle numerose realtà che hanno deciso di applicare le l (continua)

PubliOne PWE PLÜS Partnership: presentata in Assolombarda la nuova collaborazione

PubliOne PWE PLÜS Partnership: presentata in Assolombarda la nuova collaborazione
 La partnership tra PubliOne s.r.l. e PWE PLÜS ha come scopo quello di fornire alle aziende e stakeholder dei rispettivi paesi nuove opportunità di sviluppo. A Milano, presso la sede di Assolombarda, è stata presentata alla stampa la partnership tra le agenzie di comunicazione integrata PubliOne S.r.l. (con sedi, in Italia, a Milano, Forlì e Napoli) e&nb (continua)

Ixè dieta mediterranea: abitudini dei consumatori nella ristorazione collettiva

Ixè dieta mediterranea: abitudini dei consumatori nella ristorazione collettiva
 Alla Food Academy Elior la presentazione di una ricerca su nuove abitudini e tendenze dei consumatori nella ristorazione collettiva I dati dell’Istituto Ixè che ha intervistato per la prima volta 40 Chef Ambassador del Gruppo Elior, responsabili di 10 milioni di pasti all’anno Cibo e salute è una correlazione che il 68% degli italiani (il 71% delle donne contro (continua)