Home > Sport > ROCK MASTER FESTIVAL IN VETRINA, DA SABATO ARCO (TN) PROTAGONISTA IN VERTICALE

ROCK MASTER FESTIVAL IN VETRINA, DA SABATO ARCO (TN) PROTAGONISTA IN VERTICALE

scritto da: Newspower | segnala un abuso

ROCK MASTER FESTIVAL IN VETRINA, DA SABATO ARCO (TN) PROTAGONISTA IN VERTICALE


Arco, l’arrampicata è a tutto tondo con Rock Master Festival (25 agosto – 2 settembre)

Oggi a Trento presso Trentino Marketing la presentazione della nove giorni dedicata al climbing

Tanti appuntamenti racchiusi tra Rock Junior (25-26 agosto) e Rock Master (1-2 settembre)

Venerdì 31 c’è anche la “notte degli Oscar” di Arco Rock Legends

 

 

Manca poco al Rock Master Festival, che sabato prenderà il via ad Arco (TN) con una nove giorni dedicata all’outdoor e all’arrampicata sportiva in particolare, e che proseguirà fino a domenica 2 settembre.

Al Climbing Stadium di Prabi, sede dei Campionati del Mondo 2011 e Centro Federale Nazionale FASI, si respira aria di attesa per il nuovo format che riunisce sotto la stessa ala Rock Master, Rock Junior e tanti altri eventi del panorama verticale, un’aria di attesa manifestata oggi alla Sala Rombo di Trentino Marketing, a Trento, dove stamane gli organizzatori hanno presentato l’evento alla stampa.

“Quest’anno il nostro era un compito importante”, ha esordito senza preamboli Albino Marchi, presidente della SSD Arrampicata Sportiva Arco, “cioè raccogliere l’eredità del Campionato 2011. Arco ha risposto a questa “sfida” rilanciando un format tutto nuovo, Rock Master Festival, che in un unico contenitore racchiude i grandi appuntamenti dell’arrampicata di Arco, come Rock Master, Rock Junior, Arco Rock Legends, aggiungendovi tanti altri eventi, dalla Paraclimbing Cup a quelli di intrattenimento”.

Il Rock Master Festival è insomma una declinazione all’ennesima potenza della longeva storia del Rock Master, che dura da un quarto di secolo. Ma Rock Master Festival significa anche una felice continuazione dell’ondata turistica legata al Mondiale e allo sport climbing, con tante presenze (soprattutto straniere) riversate sul Garda Trentino, anche in un periodo destagionalizzato come quello in questione.

“Ben vengano eventi come Rock Master Festival, benzina importante per il turismo dell’Alto Garda”, ha commentato a questo proposito Marco Benedetti, presidente di Ingarda Trentino SpA. “Lo sport outdoor è una risorsa fondamentale del nostro territorio, il turismo sportivo è un trend in crescita e il Rock Master Festival, con la sua portata internazionale, rafforza notevolmente questo binomio”.

Arco e l’arrampicata sono insomma un tutt’uno, come ha ribadito anche l’assessore allo sport e al turismo del Comune di Arco Renato Veronesi, presente oggi alla conferenza insieme a Giuseppe De Angelis, vicepresidente del CONI Trentino, che ha portato il saluto del presidente Giorgio Torgler, e al direttore tecnico di Rock Master Angelo Seneci, il quale ha illustrato il ricco programma del nuovo Festival.

Sabato e domenica il compito di aprire i giochi spetterà a Rock Junior, kermesse per i ragazzi (5-13 anni) alla quale si sono già prenotati circa 500 giovani atleti da 17 nazioni, tra cui anche una nuova entrata, il Giappone. L’evento giovanile proporrà l’Under 14 Cup, competizione vera e propria che metterà a confronto i migliori astri nascenti del climbing, ed anche Kid’s Rock, gara-gioco per piccoli atleti, e Family Rock, staffetta a squadre genitori-figli.

Il Rock Master Festival proseguirà poi nei giorni successivi, per quanto riguarda l’agonismo l’appuntamento seguente sarà martedì 28 con la Paraclimbing Cup, realizzata sull’onda del successo del 1° Campionato del Mondo Paraclimbing di Arco 2011 e dedicata ai diversamente abili, con già tanti iscritti da Italia, Spagna, Russia, Germania ed Ungheria.

Giovedì 30 e venerdì 31 sarà invece ora di una delle novità, la prova Open, introdotta per consentire a nove atleti di accedere al mitico Rock Master dell’1-2 settembre, insieme alle teste di serie che vi partecipano di diritto, ovvero i primi otto climbers del ranking mondiale della disciplina lead e i migliori sei del boulder.

Rock Master è per antonomasia l’appuntamento riservato ai migliori, tra i confermati ci sono, soltanto per citarne alcuni, gli iridati Ramon Puigblanque, Dmitry Sharafutdinov, Angela Eiter e i forti Adam Ondra, Maja Vidmar, Mina Markovic, Jakob Schubert, oltre al bresciano Lucas Preti e alla vicentina Jenny Lavarda, che raggiungerà il bel traguardo delle 15 partecipazioni al Rock Master.

Il cinese Qixin Zhong e la russa Maria Krasavina, campioni del mondo speed in carica, saranno in gara ad Arco in quella che sarà sfida valida per la Coppa del Mondo, ad oggi gli iscritti provengono da undici nazioni, e tra questi c’è anche l’azzurro Leonardo Gontero, autore del record nazionale (6’’57).

Per gli appassionati di arrampicata, Rock Master Festival quest’anno è davvero a 360°, con tanti appuntamenti in parete e non solo, tra i quali spicca la consegna degli Oscar dell’arrampicata nella serata di venerdì 31 agosto con Arco Rock Legends.

La nove giorni verticale in riva al fiume Sarca offrirà un ricco programma di contorno, con il Climbing Village (collocato a pochi metri dal Climbing Stadium) a fare da centro gravitazionale alle attività del dopo parete, tra serate musicali, proiezioni di film, esibizioni, zona expo ed anche una test area, oltre all’interessante proposta delle Experiences, che offre attività di escursionismo, in parete o in falesia per tutti.

Un’opportunità realizzata grazie alla partnership con le Guide Alpine e gli Accompagnatori di Territorio del Trentino, attorno al Rock Master Festival e alle sue attività gravita poi il lavoro di tanti volontari, delle forze dell’ordine, del soccorso alpino della GdF e del soccorso alpino della SAT, questi ultimi due rappresentati oggi dal responsabile Vittorio Bellagamba e dal presidente Roberto Bolza.

Info: www.rockmasterfestival.com

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

BUONA LA PRIMA PER ROCK MASTER FESTIVAL, NOVE GIORNI IN VERTICALE CON GRANDI NUMERI


AD ARCO (TN) L’ARRAMPICATA SI FA FESTIVAL. INIZIATIVE A 360° NEL GARDA TRENTINO


GARDA TRENTINO PATRIA DELL’ARRAMPICATA, A FINE AGOSTO NOVE GIORNI A TUTTO CLIMBING


ROCK MASTER APPARECCHIA IL SUO FESTIVAL, FINALE D’ESTATE ADRENALINICO AD ARCO (TN)


ARRAMPICATA INTERNAZIONALE VERSO ARCO (TN), AL CLIMBING STADIUM GLI ALLENAMENTI PRE-MONDIALE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

LE CORSE DI MARCIALONGA COOP. STAFFETTA DI SOLIDARIETÀ IN FIEMME E FASSA

LE CORSE DI MARCIALONGA COOP. STAFFETTA DI SOLIDARIETÀ IN FIEMME E FASSA
 Il 6 settembre Marcialonga Coop numero 18  Percorso di 26 km da Moena a Cavalese (10 - 8 - 8 km per i tre corridori) Tutte le Onlus di beneficenza che si potranno aiutare correndo la staffetta Iscrizioni ‘singole’ a 30 euro entro il 25 giugno     Primavera significa “calendario” per ogni corridore che si rispetti, e in quello dei podisti non potr& (continua)

EPIC SKI TOUR: CHIUSURA “LEGGENDARIA”. MAGNINI E DE SILVESTRO CONQUISTANO IL BONDONE

EPIC SKI TOUR: CHIUSURA “LEGGENDARIA”. MAGNINI E DE SILVESTRO CONQUISTANO IL BONDONE
 Ultima tappa di EPIC Ski Tour 4All sul Monte Bondone  Davide Magnini s’impone su Jakob Herrmann e Michele Boscacci Si riconferma il podio femminile di venerdì sera con De Silvestro, Murada e Ghirardi Nel rispetto di normative e regolamenti partono anche i 4All   EPIC Ski Tour non molla, e Davide Magnini e Alba De Silvestro conquistano le vette del Monte Bondone!&n (continua)

EPIC SKI TOUR: L’AMORE VINCE SU TUTTO! DE SILVESTRO E BOSCACCI PRIMI SUL MONTE BONDONE

EPIC SKI TOUR: L’AMORE VINCE SU TUTTO! DE SILVESTRO E BOSCACCI PRIMI SUL MONTE BONDONE
    Oggi prima tappa in notturna di EPIC Ski Tour sul Monte Bondone  Il campione Michele Boscacci s’impone sul bravo Alex Oberbacher, terzo Jakob Herrmann (AUT) Al femminile vince Alba De Silvestro su Giulia Murada, terza Corinna Ghirardi Domani si riparte in località Viote, “4All” in partenza all’orario dei campioni (ore 9)     &ldqu (continua)

SOSPESO L’ALPENPLUS ÖTZI TRAILRUN DI NATURNO. ARRIVEDERCI DEL COMITATO: “RECUPEREREMO LA DATA”

SOSPESO L’ALPENPLUS ÖTZI TRAILRUN DI NATURNO. ARRIVEDERCI DEL COMITATO: “RECUPEREREMO LA DATA”
 La prima edizione della Alpenplus Ötzi Trailrun era prevista il 27 e 28 marzo, regalando uno spettacolare contest di trail running che partiva dal caratteristico borgo altoatesino di Naturno per scalare il Monte Sole. Ma gli appassionati di corsa che in numerosi erano accorsi a sostenere l’amico corridore Daniel Jung – ideatore dei due percorsi “Skyrace Naturns” (continua)

GIRO LAGO DI RESIA SPETTACOLO PODISTICO. “CORSA DELLE MELE” AI PICCOLI DELLA CORSA

GIRO LAGO DI RESIA SPETTACOLO PODISTICO. “CORSA DELLE MELE” AI PICCOLI DELLA CORSA
 Il 18 luglio 21° Giro Lago di Resia Ritrovo a Curon Venosta, in Alto Adige 15.3 km per amatori e corridori, handbikers e nordic walkers Iscrizioni a 40 euro entro il 10 luglio     Cosa c’è di meglio che godersi una bella corsa o passeggiata di salute nei dintorni del Lago di Resia? Il 18 luglio il Giro Lago di Resia compirà 21 anni, e la località (continua)