Home > Auto e Moto > Yokohama Bluearth AE-01

Yokohama Bluearth AE-01

scritto da: Carlotta | segnala un abuso


Yokohama è una famosa marca costruttrice di pneumatici giapponese che è stata sempre una innovatrice nel proporre soluzioni rivoluzionari nel mondo delle gomme per autotrazione. Il Yokohama Bluearth AE01 è quando di più avanzato i tecnici Yokohama abbiano sviluppato. Il Bluearth 1 è stato un prototipo a suo tempo molto innovativo e il Bluearth AE-01 ne è la sua naturale evoluzione. Disponibile in un ampia gamma di misure, da 16 a 13 pollici sia per utilitarie che per vetture sportive, sono in grado di offrire prestazioni competitive e risparmio di carburante. La particolarità di questi pneumatici è la tecnologia “Nano blend compound” che è in grado di unire elevate prestazioni a una bassa resistenza al rotolamento e quindi minori consumi. Questo pneumatico è composto per l’80% da materiali provenienti da fonti energetiche rinnovabili come olii presenti nella buccia di agrumi o gomma interamente naturale. Gli olii derivati dalla buccia di agrumi migliorano la morbidezza della mescola ma allo stesso tempo sono in grado di ridurne l’usura significativamente. Il consumo inferiore di carburante, oltre alla bassa resistenza al rotolamento, è avvantaggiato anche da un peso della gomma inferiore del 10% rispetto alla generazione precedente. Per la scelta del miglior pneumatico rivolgetevi ai vostri gommisti Bologna di fiducia anche se avete intenzione di acquistare cerchi in lega Bologna.


Fonte notizia: http://www.samgomme.it


gommista Bologna | Bologna gomme | gommisti Bologna | cerchi in lega Bologna |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il vademecum per l'Oktoberfest


Brusciano: Via Nazionale ha il volto di Camillo Cucca (1829-1893). Il Giro del Mondo con la Magenta che 150 anni fa iniziava le manovre di rientro in Italia. (Scritto da Antonio Castaldo)


Nostos il ritorno, personale di Gerlanda di Francia


“Premio Food&Sport” 2020″ – organizzato dal Consorzio Cacciatore Italiano


Nissan EV CARE, nuova offerta per guidare a zero emissioni


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

I lubrificanti per guide di scorrimento

Gli olii lubrificanti sono fondamentali per la riduzione dell’attrito e dell’usura di materiali che entrano in contatto tra loro. L’applicazione più diffusa dei lubrificanti è quella nei motori a scoppio, ciclo otto o diesel dove l’olio ha il compito di garantire lo scorrimento prolungato degli organi meccanici prevenendone il consumo per sfregamento ed evit (continua)

I pneumatici invernali per moto

Solitamente i “centauri” preferiscono usare la propria moto nella stagione estiva relegandola al garage durante il periodo invernale proprio per gli enormi rischi di sicurezza, oltre che a disagi climatici, derivanti dalle basse temperature. Infatti sotto i sette gradi una gomma adibita all’uso in stagioni calde o primaverili tende a cristallizzare il battistrada: la gomma che (continua)

Miglioramento per l’industria a luglio ma su base annua resta il segno negativo

Dopo un lungo e preoccupante susseguirsi di segni negativi che hanno attraversato il primo semestre del 2012, le ultime letture inerenti il fatturato del settore industriale presenta finalmente un segnale positivo che si traduce in un +1.2% nei confronti del mese di giugno. Lo scarso entusiasmo è ovviamente portato dal fatto che si tratta certo di un miglioramento ma relativo unicamente l (continua)

Settore del lusso sempre più in primo piano sulla rete

L’e-commerce si scopre sempre più come il canale ideale per fare acquisti risparmiando, sono infatti sul web le offerte più interessanti, i servizi più convenienti e senza dubbio comodità di gestione e rapidità delle consegne non sono certo particolari da disprezzare e sottovalutare. Questi ultimi due elementi e se vogliamo dirla tutta, anche i primi due, i (continua)

Mercato globale: il trend rialzista conquista l’LME

Dagli Stati Uniti attraverso l’Europa fino al colosso cinese, le tanto attese misure di stimolo per i mercati sono finalmente andate a materializzarsi in quello che è un importante impulso nei confronti dei LME e dei suoi prezzi. Si è avuta a metà della scorsa settimana quello che si può considerare come lo stimolo maggiore ed è arrivata da parte della Fede (continua)