Home > Auto e Moto > I pneumatici invernali per moto

I pneumatici invernali per moto

scritto da: Carlotta | segnala un abuso


Solitamente i “centauri” preferiscono usare la propria moto nella stagione estiva relegandola al garage durante il periodo invernale proprio per gli enormi rischi di sicurezza, oltre che a disagi climatici, derivanti dalle basse temperature. Infatti sotto i sette gradi una gomma adibita all’uso in stagioni calde o primaverili tende a cristallizzare il battistrada: la gomma che lo compone si indurisce e l’aderenza cala drasticamente. Senza considerare la quasi certa impossibilità di controllare una moto su una strada con neve o ghiaccio leggeri. Per questo motivo esistono i pneumatici invernali che oltre ad avere una mescola molto più morbida che rimane tale alle basse temperature hanno degli intagli specifici sul battistrada che consentono alla neve di rimanere intrappolata nelle lamellature e poiché neve su neve fa attrito la trazione e la tenuta su fondi innevati aumenta notevolmente. I pneumatici invernali sono sempre stati snobbati dal mondo delle moto ma in questi ultimi anni stanno facendo capolino anche per le moto di serie. La sicurezza aggiunta da questo tipo di coperture è innegabile e permettono l’uso delle moto anche nei periodi freddi senza rinunciare troppo ad andature turistiche avendo paura di poter cadere. Bologna gomme offre i migliori pneumatici per le vostre moto o scooter. Per altre informazioni consultate anche: cerchi in lega Bologna.

gommista Bologna | Bologna gomme | gommisti Bologna | cerchi in lega Bologna |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Gamme pneumatici invernali Vredestein: maggiore possibilità di scelta


Pneumatici Panda: quali modelli calzare?


Sondaggio Apollo Vredestein sulle nuove etichette degli pneumatici


Pulizie di primavera anche per l’auto? Il 16 aprile parte il mese del cambio gomme!


Cambio gomme: oltre la metà degli italiani monta pneumatici deteriorati


ModusMovendi: le mete più belle in sella alla motocicletta


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

I lubrificanti per guide di scorrimento

Gli olii lubrificanti sono fondamentali per la riduzione dell’attrito e dell’usura di materiali che entrano in contatto tra loro. L’applicazione più diffusa dei lubrificanti è quella nei motori a scoppio, ciclo otto o diesel dove l’olio ha il compito di garantire lo scorrimento prolungato degli organi meccanici prevenendone il consumo per sfregamento ed evit (continua)

Miglioramento per l’industria a luglio ma su base annua resta il segno negativo

Dopo un lungo e preoccupante susseguirsi di segni negativi che hanno attraversato il primo semestre del 2012, le ultime letture inerenti il fatturato del settore industriale presenta finalmente un segnale positivo che si traduce in un +1.2% nei confronti del mese di giugno. Lo scarso entusiasmo è ovviamente portato dal fatto che si tratta certo di un miglioramento ma relativo unicamente l (continua)

Yokohama Bluearth AE-01

Yokohama è una famosa marca costruttrice di pneumatici giapponese che è stata sempre una innovatrice nel proporre soluzioni rivoluzionari nel mondo delle gomme per autotrazione. Il Yokohama Bluearth AE01 è quando di più avanzato i tecnici Yokohama abbiano sviluppato. Il Bluearth 1 è stato un prototipo a suo tempo molto innovativo e il Bluearth AE-01 ne è l (continua)

Settore del lusso sempre più in primo piano sulla rete

L’e-commerce si scopre sempre più come il canale ideale per fare acquisti risparmiando, sono infatti sul web le offerte più interessanti, i servizi più convenienti e senza dubbio comodità di gestione e rapidità delle consegne non sono certo particolari da disprezzare e sottovalutare. Questi ultimi due elementi e se vogliamo dirla tutta, anche i primi due, i (continua)

Mercato globale: il trend rialzista conquista l’LME

Dagli Stati Uniti attraverso l’Europa fino al colosso cinese, le tanto attese misure di stimolo per i mercati sono finalmente andate a materializzarsi in quello che è un importante impulso nei confronti dei LME e dei suoi prezzi. Si è avuta a metà della scorsa settimana quello che si può considerare come lo stimolo maggiore ed è arrivata da parte della Fede (continua)