Home > Lavoro e Formazione > Formare i lavoratori all置so sicuro del carrello elevatore

Formare i lavoratori all置so sicuro del carrello elevatore

scritto da: AIFUS | segnala un abuso


Comunicato Stampa

Formare i lavoratori all’uso sicuro del carrello elevatore

 

Dal 18 ottobre AiFOS terrà un corso per formatori in grado di fornire gli strumenti necessari a una formazione di qualità dei lavoratori addetti all’uso dei carrelli elevatori

 

Il carrello elevatore è una delle più diffuse attrezzature nei luoghi di lavoro: può essere usata per sollevare, trasportare, accatastare, immagazzinare carichi di qualsiasi genere. Per quanto apparentemente sicura, questa attrezzatura di lavoro è spesso causa di incidenti, ad esempio dovuti alla velocità eccessiva, alla sistemazione non adeguata del carico o all’utilizzo improprio del mezzo.

 

Proprio per il continuo verificarsi di incidenti di lavoro correlati a questa attrezzatura, il carrello elevatore semovente con conducente a bordo è tra le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, con riferimento all’Accordo Stato-Regioni inerente le attrezzature di lavoro pubblicato il 22 febbraio 2012 e che entrerà in vigore il 12 marzo 2013.

 

In coerenza con i recenti accordi, previsti dal Testo Unico in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, AiFOS (Associazione Italiana Formatori della Sicurezza sul Lavoro) ha organizzato un nuovo corso specialistico per formatori, in collaborazione con l’azienda NACANCO di Montichiari.

Rivolto a coloro che intendono accrescere le proprie competenze e acquisire gli strumenti necessari per formare i lavoratori che operano con i carrelli elevatori, il corso “FORMAZIONE FORMATORI delle attrezzature di lavoro - Il carrello elevatore” (Art. 73 D. Lgs. n. 81/08 – Accordo Stato Regioni del 22/02/2012) dura 24 ore ed è valido come 16 ore per aggiornamento RSPP e ASPP per tutti i macrosettori ATECO.

Il corso, diviso in tre moduli di 8 ore ciascuno più una parte in e-learning, si propone di porre le basi per:

- conoscere gli aspetti principali inerente la normativa riguardante le attrezzature di lavoro;

- conoscere le attrezzature e i DPI idonei;

- saper organizzare dei corsi di formazione sulle attrezzature di lavoro ai sensi dell’Accordo stato regioni 22 febbraio 2012;

- saper distinguere ed individuare i contenuti di un modulo giuridico-normativo, tecnico  e pratico;

- saper utilizzare l’attrezzatura oggetto del corso e poter fornire ai lavoratori le indicazioni fondamentali”.

 

Durante il corso sarà applicata una metodologia didattica innovativa chiamata active training, una metodologia che prevede una reale alternanza tra sapere trasmesso e sapere sperimentato. È prevista un’intensa partecipazione dei corsisti, con parti pratiche attive e coinvolgenti e momenti di riflessione comune sul lavoro svolto.

 

Ricordiamo che il recente Accordo Stato-Regioni dà attuazione all’articolo 73 del Decreto legislativo 81/2008 che stabilisce gli obblighi di informazione, formazione e addestramento relativi alle attrezzature di lavoro.

E laddove le attrezzature richiedano per il loro impiego sicuro particolari conoscenze o responsabilità, il datore di lavoro deve riservarne l’uso ai lavoratori che abbiano ricevuto una specifica e adeguata informazione, formazione e addestramento.

 

Il modulo 1 del corso parte il 18 ottobre 2012 e si terrà presso la sede di AiFOS.

Questo modulo, definito “generale”,  è valido per qualsiasi attrezzatura di lavoro e affronta i seguenti argomenti: chi sono i soggetti formatori e come avviene il rilascio degli attestati; quali sono i requisiti dei docenti; come avviene l’organizzazione dei corsi in base all’ accordo 22 febbraio 2012; come si articola il percorso formativo; quali metodologie didattiche possono essere utili al formatore; qual è il percorso formativo valido; la modalità e-learning; la formazione pregressa; principi legislativi e direttiva macchine.

 

Dopo il primo modulo sono previste attività formative in e-learning, dedicate alle caratteristiche del carrello elevatore e da svolgersi in autonomia dal 19 al 25 ottobre.

 

Il modulo 2, è un modulo “teorico pratico” che si terrà il 26 ottobre 2012 presso l’azienda Nacanco. Prevede sia una parte teorica che una parte esperienziale dedicata al carrello elevatore con riferimento a: tipologie e caratteristiche delle attrezzature; principali rischi; stabilità, equilibrio, bilanciamento dei carichi; manutenzione; utilizzo delle esercitazioni e dei filmati nella formazione delle attrezzature di lavoro; modalità di effettuazione della prova pratica; prova dell’attrezzatura.

 

Infine il modulo 3, che si terrà il 13 novembre 2012 presso l’azienda Nacanco, prevede: approfondimento struttura e componenti del carrello elevatore; approfondimento parte pratica; rilascio kit formativo e spiegazione; esame finale; debrifing del corso; questionario di gradimento del corso.

Al termine del corso verranno rilasciati ai partecipanti i seguenti materiali didattici:

supporto didattico certificato su CD Rom del valore di € 400,00 + iva;

materiale per le esercitazioni;

- foto e filmati utili per l’erogazione delle elezioni in aula.

 

Si ricorda che il corso è a numero chiuso. Il numero massimo previsto è di 12 partecipanti.

 

 

 

Per informazioni e iscrizioni al corso:

AiFOS, via Branze n. 45 - 25123 Brescia  - tel. 030.6595031 - www.aifos.it  - formarsi@aifos.it

 

 

08 ottobre 2012  

 

 

 

 

 

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

http://www.aifos.it/


Fonte notizia: http://www.aifos.it/


sicurezza sul lavoro | lavoratori | carrelli elevatori | incidenti di lavoro | formazione alla sicurezza | muletti |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

La formazione e le responsabilit per un buon carrellista? Ce lo dice SicuraMente


L脱MAIL MARKETING PER IL RECUPERO DEI CARRELLI ABBANDONATI: OPPORTUNITA PER L脱COMMERCE


Corsi in e-learning per la sicurezza di lavoratori stranieri e RLS


Ti serve un muletto per il magazzino? Guarda i prodotti di Ungari Group


Ungari Group, la risposta alle esigenze di magazzino


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La cultura della sicurezza parlando di musica, arte e alimentazione

La cultura della sicurezza parlando di musica, arte e alimentazione

 

Il 28 aprile nell’ambito della giornata per la salute e la sicurezza sul lavoro e delle iniziative di Parma Capitale della cultura tre webinar affronteranno la cultura della sicurezza attraverso la sicurezza negli eventi musicali, la sicurezza alimentare e l’uso delle immagini.

  La cultura della sicurezza parlando di musica, arte e alimentazione   Il 28 aprile 2021 per la giornata per la salute e la sicurezza sul lavoro e nell’ambito delle iniziative di Parma Capitale della cultura si terranno tre webinar sulla sicurezza negli eventi musicali, la sicurezza alimentare e l’uso delle immagini.   In un periodo in cui la pandemia e l’eme (continua)

Videoconferenza: il Data Protection Officer e il sistema privacy

Videoconferenza: il Data Protection Officer e il sistema privacy

 

Dal 4 al 6 maggio 2021 un corso in videoconferenza permetterà di vivere un’esperienza concreta e operativa relativa all’approccio alla protezione dei dati personali all’interno di una realtà imprenditoriale.

  Videoconferenza: il Data Protection Officer e il sistema privacy   Dal 4 al 6 maggio un corso in videoconferenza permette di vivere un’esperienza concreta e operativa relativa all’approccio alla protezione dei dati personali all’interno di una realtà imprenditoriale.   Il Regolamento UE 2016/679 del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle perso (continua)

Disponibile una biblioteca virtuale per tesi su sicurezza e sostenibilit

Disponibile una biblioteca virtuale per tesi su sicurezza e sostenibilit

 

La Fondazione AiFOS ha predisposto una biblioteca online ad accesso libero che contiene tutte le tesi di laurea che hanno partecipato ai premi istituiti dalla Fondazione in ambito salute, sicurezza sul lavoro e sostenibilità.

  Disponibile una biblioteca virtuale per tesi su sicurezza e sostenibilità   Predisposta una biblioteca online ad accesso libero che contiene tutte le tesi di laurea che hanno partecipato ai premi istituiti dalla Fondazione AiFOS in ambito salute, sicurezza sul lavoro e sostenibilità.   Le tesi di laurea non rappresentano solo un importante momento della vita di (continua)

Come formare alla gestione dello stress pandemico

Come formare alla gestione dello stress pandemico

 

Il 14 aprile 2021 un nuovo corso in videoconferenza ha l’obiettivo di fornire strumenti ai formatori per trattare e accogliere le problematiche legate allo stress pandemico.

  Comunicato Stampa Come formare alla gestione dello stress pandemico   Il 14 aprile 2021 un nuovo corso in videoconferenza ha l’obiettivo di fornire strumenti ai formatori per trattare e accogliere le problematiche legate allo stress pandemico.     Dopo un anno di emergenza COVID-19, dopo che il lavoro, la quotidianità, le abitudini di vita sono state strav (continua)

Rivoluzioniamo la formazione con il Safety Webcamp 2021!

Rivoluzioniamo la formazione con il Safety Webcamp 2021!

 

Il 21 maggio 2021 si terrà la nuova edizione del Safety Webcamp 2021, una innovativa giornata formativa a distanza per migliorare, condividere e confrontare le esperienze professionali. Un primo elenco dei webinar disponibili.

  Rivoluzioniamo la formazione con il Safety Webcamp 2021!   Il 21 maggio 2021 la nuova edizione del Safety Webcamp 2021 si trasformerà in una giornata formativa a distanza per migliorare, condividere e confrontare le esperienze professionali. Un primo elenco dei webinar disponibili.   Sicuramente una delle conseguenze dell’emergenza COVID-19, in questi mesi contra (continua)