Home > Cultura > Napoli, dal 18 al 22 ottobre la VI Edizione degli "Incontri di lettura… a voce alta"

Napoli, dal 18 al 22 ottobre la VI Edizione degli "Incontri di lettura… a voce alta"

scritto da: Public-relations | segnala un abuso

Napoli, dal 18 al 22 ottobre la VI  Edizione degli


Quattro giorni di incontri e performances con attori, scrittori, autori, filosofi, antropologi, storici dell’arte e lettori per condividere le emozioni nascoste tra le pagine di un libro.

Fabrizio Gifuni e Sonia Bergamasco

Al via, a Napoli, dal 18 al 22 ottobre 2012, tra la Chiesa dell’Incoronata (via Medina), l’Aula Piovani della Facoltà di Lettere della Federico II e Villa Pignatelli, la sesta edizione degli “Incontri di lettura… a voce alta”. Il tema di quest’anno è l’Attesa, a cui tante pagine della letteratura sono dedicate, da Kafka a Beckett, a Proust a Marguerite Duras, a Kavafis. Gli appuntamenti sono organizzati dalle associazioni culturali Soup e A voce alta, in collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli Federico II, la Soprintendenza Speciale per il Polo Museale Napoletano e la Fondazione Premio Napoli. “Le attese della vita sono tante – sottolinea Alessandra Calvo, presidente di Soup - da quelle politiche e sociali, a quelle giuridiche, psicologiche amorose, religiose ed ancor più, per noi napoletani, quelle miracolose. A voce alta e Soup hanno creato, per sei lunghi anni, il loro piccolo miracolo, portando avanti un progetto impegnativo, senza grande sostegno da parte delle istituzioni, cercando di coagulare e stringere sempre più relazioni tra le molteplici forze “sane” presenti sul territorio, dal centro della città alle periferie. Dalla scorsa edizione poi il miracolo si è moltiplicato, grazie alla stretta collaborazione tra le due associazioni e l’Università Federico II, che ha prodotto la prima pubblicazione che viene fuori da una piccola manifestazione culturale come gli Incontri di lettura…a voce alta..": un testo universitario e non solo, che raccoglie le riflessioni di alcuni professori e dottorandi intorno all’argomento delle coincidenze tema della scorsa edizione.

Cristina Donadio

Gli incontri si svolgeranno in luoghi di particolare suggestione, pensati per gli scrittori, gli attori, la poesia e la lettura dell’opera d’arte. I protagonisti dell’evento sono però i lettori attraverso i momenti dedicati alla pagina più amata. “Si tratta di un’esperienza unica in città, che vede lettori di ogni età (di cui tanti ragazzi) incontrare autori ed attori di grande talento – spiega Marinella Pomarici, presidente di “A voce alta” - uniti in una lettura collettiva ad alta voce, attorno ad un tema e ad una pagina amata della letteratura, di ogni tempo e luogo.”

 

Domenico Starnone

 

L’intera mattinata del 19 ottobre è dedicata agli studenti che partecipano al concorso di reading. Questa manifestazione è infatti il punto d’approdo del lavoro svolto in collaborazione con altre realtà culturali come il Festival della lettura di Riva del Garda, le scuole e le altre associazioni che operano in quartieri più difficili (Sanità, Scampia), tutte invitate a dare voce alle pagine più amate.

Jolanda Insana


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

"Domenica In " - Mara Venier e Gianni Boncompagni i più amati della fortunata trasmissione. Lo dice il Web!


NAPOLI CITTÀ DELLA CONVERSAZIONE


Venezia a Napoli, i film del lido, edizione festival, 2019 arrivano a Napoli per una settimana fino al 28 ottobre


Al via "Venezia a Napoli" con anteprima “The other side of the wind” di Welles


Arkeda Open House 26|27|28 Novembre 2019


"Vedi Napoli.....e poi torni e ritorni"


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Rosario Caputo (Federconfidi): “Riorganizzazione ed Evoluzione dei Confidi per una nuova cultura del Credito alle Pmi”

Rosario Caputo (Federconfidi): “Riorganizzazione ed Evoluzione dei Confidi  per una nuova cultura del Credito alle Pmi”
  Sono stati due giorni di grande riflessione per il mondo del credito quelli trascorsi a Matera, il 3 e 4 luglio 2019, in occasione dei lavori della Consulta dei Presidenti di Federconfidi – Confindustria, che ha coinvolto autorevoli esponenti del mondo dell’imprenditoria, della finanza e delle istituzioni del nostro Paese, che si sono confrontati sul delicato tema dell’ac (continua)

GA.FI. Bilancio OK e ampliamento del portafoglio attività

GA.FI. Bilancio OK e ampliamento del portafoglio attività
Si è svolta, per i previsti adempimenti annuali, l’Assemblea Generale Ordinaria dei Soci di Garanzia Fidi Scpa, il Confidi presieduto da Rosario Caputo ed iscritto nell’elenco degli Intermediari Finanziari Vigilati da Banca d’Italia ai sensi dell’art. 106 del nuovo Testo Unico Bancario. Nel corso dell’Assemblea, che si è svolta alla presenza di numerose (continua)

Napoli, tutto pronto per la IV edizione del Trofeo Pulcinella. Cento pizzaioli, italiani e stranieri, si sfideranno alla Mostra d’Oltremare il 24 e 25 settembre.

Napoli, tutto pronto per la IV edizione del Trofeo Pulcinella. Cento pizzaioli, italiani e stranieri, si sfideranno alla Mostra d’Oltremare il 24 e 25 settembre.
Partito il conto alla rovescia per il Trofeo Pulcinella, l’attesissima competizione, organizzata dall’Associazione Mani d’Oro, presieduta dal Maestro Pizzaiolo Attilio Albachiara, che, tra il 24 e 25 settembre, per il quarto anno consecutivo, presso la Mostra d’Oltremare di Napoli, vedrà cento pizzaioli, provenienti da diverse parti del mondo, contendersi lo scettro (continua)

Agugiaro&Figna Molini al Bufala Fest con Mora, il gusto integrale del molino più antico d’Italia. Lungomare di Napoli dal 7 al 15 luglio.

Agugiaro&Figna Molini al Bufala Fest con Mora, il gusto integrale del molino più antico d’Italia. Lungomare di Napoli dal 7 al 15 luglio.
Si chiama 'Mora' ed è una farina integrale ottenuta attraverso una particolare macinazione che salvaguarda il germe vitale e le frazioni esterne più nobili del chicco di grano, preservandone tutta l’autenticità delle caratteristiche. Il gusto integrale firmato Agugiaro&Figna Molini incontrerà la tradizione napoletana in occasione di Bufala Fest 2018, l'evento (continua)

“Bufala Fest 2018” è dedicata al #Territorio. Dal 7 al 15 luglio l’evento che promuove e valorizza la filiera bufalina. Chef, Pasticcieri e Pizzaioli in gara con il contest: “I Sapori della Filiera”

“Bufala Fest 2018” è dedicata al #Territorio.  Dal 7 al 15 luglio l’evento che promuove e valorizza la filiera bufalina. Chef, Pasticcieri e Pizzaioli in gara con il contest: “I Sapori della Filiera”
Non solo mozzarella: la bufala diventa gourmet e si trasforma in menù degustazione ideati e cucinati da chef stellati, per incontrare il gusto e la creatività a tavola. Ricette ambiziose, dove carne e altre declinazioni del bufalo si mescolano all’eterogeneità di ingredienti campani a chilometro zero. Le tecniche di cottura di una delle carni più nutrienti esisten (continua)