Home > Altro > Conoscere il mondo del mistero

Conoscere il mondo del mistero

scritto da: Ellydan | segnala un abuso


 Si sente molto spesso parlare di magia e coloro che la praticano o comunque vi si interessano sono in costante aumento. La magia è conosciuta un po’ a tutti, sebbene il suo significato vero sia spesso traviato e in pochi ne conoscono le reali caratteristiche.

Non tutti sanno, ad esempio, che la magia non è di un solo tipo, ma che è possibile distinguerne al suo interno diverse tipologie che si differenziano tra loro sia per le pratiche che per le finalità.

Oggi parliamo di due tipi di magia: la magia bianca e la magia rossa.

La magia bianca viene solitamente definita come quel tipo di magia che contiene al suo interno tutte quelle pratiche magiche necessarie a produrre degli effetti benefici. Generalmente la magia bianca può assumere al suo interno due differenti ramificazioni; la prima riguarda i neofiti che utilizzano le proprie energie spirituali positive per produrre effetti benefici per altre persone, mentre la seconda prevede che il sensitivo o mago invochi delle entità positive per cercare di potenziare gli effetti benefici di un determinato rituale.

In linea di massima si può quindi sostenere che la magia bianca è una forma di magia positiva che cerca di produrre effetti benefici sia tramite le energie positive del magi stesso, sia attraverso determinati rituali ai quali prendono parte entità benevole, necessarie per ampliare l’effetto stesso del rito.

Un’altra forma di magia forse poco conosciuta è la cosiddetta magia rossa, un tipo di magia che generalmente viene considerata neutra sebbene questa definizione non sia sempre esatta. Si dovrebbe, infatti, più giustamente pensare alla magia rossa come una forma di magia ben distinta e separata sia da quella bianca che da quella nera, in quanti si avvale di rituali ed energie diverse, avendo inoltre delle finalità ben precise e determinate.

La magia rossa può essere considerata come una magia ritualistica in quanto prevede l’uso di erbe e di rituali piuttosto antichi. Per quanto concerne gli scopi di utilizzo, solitamente si definisce la magia rossa come magia dei desideri, in quanto libera delle forze molto potenti che hanno la capacità di deviare il corso negativo degli eventi e fare in modo che questi assumano un andamento del tutto positivo. La magia rossa viene quindi utilizzata per problemi di cuore, ma anche per liberarci dalla presenza di un nemico o comunque di una persona che ci vuole male.

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

"L'eloquente mistero dell'India - parte seconda" Ebook youcanprint


Presentato il disco prodotto da Satyr MB Production con melodie composte immaginando di passeggiare nella città antica di Pompei


Gandolfo Quercia presenta “Le Giovanneidi. Giovanni e la terra delle sei pietre - Libro II: Il mistero di Malasar”


Arriva in libreria "Il mistero di Virginia Hayley"


"Mistero di un impiegato” al Nuovo Cinema Aquila


ENRICO NADAI--ANDREA EMO, PENSATORE SOLITARIO


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Definizioni e studi sul mondo della magia

 Da un punto di vista prettamente generale si suole definire il sensitivo come una persona dotata di particolari poteri di carattere paranormale e che quindi non è possibile definire in maniera accertabile e scientifica. Il sensitivo è quindi dotato di poteri non accertabili  che si traducono nella capacità di poter intuire eventi non ancora avvenuti. I poteri del s (continua)

Selezionare le migliori offerte in base alle proprie esigenze

 Quando si decide di traslocare si va solitamente incontro ad una serie di problemi e di imprevisti che difficilmente è possibile gestire da soli. Problemi che ovviamente si amplificano a seconda delle dimensioni del trasloco stesso e che possono diventare ancora più insormontabili se ci si deve trasferire da una città all’altra. Ecco perché la regola genera (continua)

Natale a Milano: cosa vedere e cosa mangiare

 Probabilmente molti di voi si saranno concessi un breve viaggio per queste vacanze natalizie, prediligendo, anche per motivi economici, le città italiane, soprattutto quelle d’arte. Tra quelle che hanno fatto registrare il maggior numero di turisti c’è Milano, una città certamente affascinante che nel periodo delle feste regala ai propri visitatori ancora pi& (continua)

Spa e trattamenti benessere: boom a Natale

 Il Natale ha fatto registrare un vero e proprio boom di prenotazione nei centri benessere e presso spa estetica. Dati, questi, che testimoniano la volontà di regalarsi un momento di benessere e di relax dopo un intenso anno di lavoro e di impegni. Non solo centri benessere, ma anche spa e hammam hanno infatti registrato il tutto esaurito per le festività natalizie; non solo un (continua)

Chi è e di cosa si occupa il sensitivo

 Il sensitivo viene solitamente definito come una persona in gradi di percepire e vedere il prana, vale a dire le energie vitali che avvolgono i corpi di uomini, animali e piante. In linea di massima si suole definire sensitivi anche il chiaroveggente, il telepatico, il medium, il cartomante e molti altri ancora. Esiste però una differenza sostanziale che non si può non prendere (continua)